Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Lara Frassine, Legnano, scivola in terza sul tentativo di tag di Francesca Contini, Parma (Giovanni Padovani/Oldmanagency)

Il derby Legnano-Bollate accende la terza giornata

Siamo solo al terzo fine settimana di Italian Softball League (ISL) e già si comincia a ragionare sugli equilibri del campionato, sebbene ci siano squadre che finora hanno giocato solo 2 partite e altre che, invece, non siano ancora scese in campo al completo. È il caso del Thermotechnick Bollate che proprio da questo week-end avrà a disposizione la nuova lanciatrice Leslie Jury con la casacca dell'Università dell'Alabamaamericana, Leslie Jury. Un’arma in più per la squadra di Luigi Soldi, anche se nella prima uscita è stato ottimo l’apporto dato, oltre che naturalmente da Greta Cecchetti, da Laura Bigatton. In questa giornata la formazione di Bollate scende in campo a Legnano in una sfida sempre attesa, un derby che suscita sempre emozioni e che mette di fronte anche un gruppo di giocatrici (4) che, lo scorso inverno hanno vissuto una esperienza alquanto interessante in Australia, con la squadra dello stato di ACT.

Ilaria Pino, Greta Cecchetti e le Diamonds terze nel campionato australiano

Ilaria Pino, capitano del Legnano e Greta Cecchetti, sono grandi amiche; per anni hanno costituito una batteria formidabile in nazionale: a loro abbiamo chiesto di presentarci questa sfida. “Personalmente la parola derby non mi è mai piaciuta perché non credo che questa partita sia più o meno sentita delle altre”, dice Pino “È una sfida dura e complicata, a prescindere. Pronostici sulla vittoria sarebbe facile farli, nel senso che Bollate è una squadra costruita con l’obiettivo scudetto, ma credo che ogni partita abbia la sua storia e chi lo vuole di più, chi è più preparato e sfrutta le occasioni che si presentano, vince. Bollate negli anni ha sempre dimostrato  di portare in campo una squadra molto competitiva. Conosciamo bene la loro struttura tattica e tecnica, che si appoggia in maniera determinante alla pedana di lancio, con Greta che ho visto veramente crescere negli anni e che, al momento, credo sia il miglior lanciatore italiano degli ultimi 10 anni. Sarà una bella scoperta anche vedere la nuova straniera, ma loro stanno lavorando anche sulle giovani lanciatrici italiane ed è sempre bello vederle schierate in pedana. Comunque vada sarà l’ennesimo grande esperienza professionale giocare queste due partite: per quel che mi riguarda darò come sempre il massimo per poter aiutare la mia squadra a portare a casa un risultato positivo. In ogni caso il processo di crescita che stiamo affrontando andrà avanti, indipendentemente da vittorie o sconfitte”.

Greta Cecchetti risponde con parole altrettanto rispettose dell’avversario: “Per me giocare contro Legnano è sempre una sfida eccitante, è una di quelle rivalità storiche che mettono sempre su di giri, a prescindere dai valori espressi sulla carta che negli anni sono stati altalenanti. Direi che quest'anno le nostre squadre si equivalgono, anche se per ora loro non sono al completo. Questo potrebbe essere un piccolo vantaggio per noi anche hanno line-up di tutto rispetto. Un line-up che ha in Ilaria Pino una certezza. Ilaria è una persona e giocatrice che rispetto molto, sono cresciuta guardandola giocare, fino ad arrivare a giocare con lei. Ho imparato molte cosa da lei, riguardo allo stare in campo e il rispetto per l'avversario e per il gioco in generale. Ha molta esperienza e la sa trasmettere alla sua giovane squadra. In poche parole è una che fa la differenza. Per il resto, entrambe le squadre sembrano essere in ottima forma, Legnano è appena uscito da una sfida interessante contro Parma e noi siamo riuscite a strappare due vittorie al Nuoro nonostante le sarde si siano rinforzate molto: vincere la seconda partita con Bigatton, una giovanissima, in pedana ci ha dato grande fiducia”.

Nel girone A si giocano poi le gare tra l’altra capoclassifica, Rhibo La Loggia e Saronno. Per il manager della formazione lombarda, Larry Castro sarà una partita molto difficile: “Scenderemo in campo consapevoli del grande valore dell'avversario, ma anche di quello della nostra squadra. Giocheremo due incontri con grande umiltà ma tanta determinazione, a viso aperto. Le ragazze stanno lavorando duro e stanno usando ogni singolo inning di questo campionato per crescere.  La scelta della società è stata quella di avere un team al 100% italiano e, per di più, molto giovane. Una scommessa, ma che permetterà alle nostre ragazze di crescere. Tutto ciò dà valore a loro come atlete e all’idea e al progetto della società”.
La loggia arriva dalla doppietta contro Caronno e ha dimostrato di essere, nonostante l’assenza per tutta la stagione di Amanda Fama, una squadra destinata a combattere fino alla fine, per cercare di ricucire lo scudetto sulle divise: grinta e determinazione sono le armi della squadra di Maria Grazia Barberis, che seppure abbia ringiovanito la rosa, non ha perso di qualità.

La terza sfida del girone A è quella tra Rheavendors Caronno e Old Parma Taurus, che si gioca alle 17.00 e che mette di fronte 2 formazioni  che potrebbero rappresentare una sorpresa del campionato. Caronno ha 2 straniere di ottimo livello, Parma è squadra ancora un po’ troppo fallosa  in difesa ma ha l’esuberanza giovanile a disposizione per poter compiere qualche interessante exploit.

IL PROGRAMMA, LA CLASSIFICA E LE STATISTICHE DEL GIRONE A

Nel girone B si gioca una sola sfida di sabato, quella di Ronchi dei Legionari, tra Stars Tecnovap Staranzano  e la neo-promossa Metalco Thunders Castellana. Le friulane sono reduci da una cocente doppia sconfitta sul campo della Sestese, mentre le Thunders hanno vinto la loro prima partita di ISL contro il Collecchio e con questa spinta psicologica affrontano una trasferta che, sulla carta, dovrebbe vederle sfavorite. In realtà la squadra castellana ha dimostrato di essere capace di combattere ad alto livello e con l’esuberanza giovanile di un gruppo in crescita potrebbe provare a mettere in difficoltà anche lo Staranzano che, dal canto suo, a causa di alcune defezioni di varia natura, scenderà in campo con i giocatori contati.

Si giocano, anche in questo fine settimana, 2 confronti domenicali. A Collecchio, il Labadini ospita lo Specchiasol Bussolengo campione d’Italia e sarà una bellissima sfida: equilibrata, aperta a ogni risultato, con 2 squadre che hanno già fatto capire di avere prospettive interessanti in questa stagione.
Collecchio, nel mercato, ha pescato una lanciatrice di altissimo livello, Kylee Studioso. “Mi aspetto comunque partite sempre molto equilibrate”, dice il pitcher statunitense della formazione Emiliana. “Credo che la nostra squadra possa essere in grado di competere sempre per vincere entrambe le partite”.
Il confronto con Aimee Creger (34 strike-out in 14 riprese con media pgl 0.5) sarà incandescente: “Non c’è dubbio”, dice il manager del Bussolengo Enrico Obletter. “Loro hanno una squadra molto competitiva e che ha già fatto vedere, nelle prime 2 settimane, ottime qualità. Noi siamo ancora in rodaggio, soprattutto nel box di battuta, perché siamo giovani e con meno esperienza rispetto agli anni passati, ma siamo una squadra solida e in continua crescita. Mi aspetto dunque 2 partite molto equilibrate. Il nostro obiettivo è comunque quello di cercare di vincerle entrambe”.

Lo swing di Amber ParrishChiude il quadro, con in inizio alle 13.30, la sfida di Pianoro tra Tencolaser Europa Blue Girls Bologna e Forlì, che torna in campo dopo il turno di riposo. La squadra di Calixto Soca Miyar si è rinforzata con l’arrivo di un catcher dagli Stati Uniti che, scesa dall’aereo venerdì mattina, sarà subito in campo. Si tratta di Amber Parrish, che arriva da 4 anni di esperienza di college con la divisa bianco azzurra della University of North Carolina. Bologna, che si trova, al pari della Sestese, in testa alla classifica, arriva con grande fiducia a questo match e potrà contare su un box di battuta molto solido e l’apporto della lanciatrice straniera, che ancora manca invece al Forlì. Finora Yumey Vega ha viaggiato al ritmo di solo 4 valide concesse e 0 punti subiti.

IL PROGRAMMA, LA CLASSIFICA E LE STATISTICHE DEL GIRONE B

IL MEDIA GUIDE DELLA STAGIONE

IL PLAY BY PLAY

 

 

 

 

20160521 alice parisi bollate nel box di battuta claudio atzori-oldmanagency
20160521 alice parisi bollate nel box di battuta claudio atzori-oldmanagency
20160521 leslie jury bollate in pedana claudio atzori-oldmanagency
20160521 leslie jury bollate in pedana claudio atzori-oldmanagency
20160521 ambra collina nuoro fuoricampo claudio atzori-oldmanagency
20160521 ambra collina nuoro fuoricampo claudio atzori-oldmanagency
20160521 ambra collina nuoro festeggiata dopo home run claudio atzori-oldmanagency
20160521 ambra collina nuoro festeggiata dopo home run claudio atzori-oldmanagency
20160521 elisa cecchetti bollate curiosa scivolata in seconda claudio atzori-oldmanagency
20160521 elisa cecchetti bollate curiosa scivolata in seconda claudio atzori-oldmanagency
20160521 linda leonesio bollate spaccata con eliminazione claudio atzori-oldmanagency
20160521 linda leonesio bollate spaccata con eliminazione claudio atzori-oldmanagency
20160521 giorgia fumagalli bollate eliminata in terza claudio atzori-oldmanagency
20160521 giorgia fumagalli bollate eliminata in terza claudio atzori-oldmanagency
20160521 carlotta mori collecchio in pedana arnaldo cavallotti-oldmanagency
20160521 carlotta mori collecchio in pedana arnaldo cavallotti-oldmanagency
20160521 claudia siviero thunders nel box arnaldo cavallotti-oldmanagency
20160521 claudia siviero thunders nel box arnaldo cavallotti-oldmanagency
20160521 carlotta salis thunders in pedana arnaldo cavallotti-oldmanagency
20160521 carlotta salis thunders in pedana arnaldo cavallotti-oldmanagency
20160521 scontro a casa collecchio-thunders arnaldo cavallotti-oldmanagency
20160521 scontro a casa collecchio-thunders arnaldo cavallotti-oldmanagency
20160416 brianna mcgovern bollate nel box contro legnano stefano fagnani-oldmanagency
20160416 brianna mcgovern bollate nel box contro legnano stefano fagnani-oldmanagency
20160416 ilaria pino legnano nel box contro bollate stefano fagnani-oldmanagency
20160416 ilaria pino legnano nel box contro bollate stefano fagnani-oldmanagency
20160416 lara buila bollate nel box contro legnano stefano fagnani-oldmanagency
20160416 lara buila bollate nel box contro legnano stefano fagnani-oldmanagency
20160416 lara frassine legnano si tuffa a casa stefano fagnani-oldmanagency
20160416 lara frassine legnano si tuffa a casa stefano fagnani-oldmanagency
20160416 leslie jury bollate in pedana allesordio contro legnano stefano fagnani-oldmanagency
20160416 leslie jury bollate in pedana allesordio contro legnano stefano fagnani-oldmanagency
20160416 silvia durot legnano in pedana contro bollate stefano fagnani-oldmanagency
20160416 silvia durot legnano in pedana contro bollate stefano fagnani-oldmanagency
20160416 la loggia - saronno special cristiano gatti-oldmanagency
20160416 la loggia - saronno special cristiano gatti-oldmanagency
20160417 boniardi lancia contro il collecchio daniela negri- oldman
20160417 boniardi  lancia contro il collecchio daniela negri- oldman
20160417 coleman collecchio corre a casa base contro bussolengo daniela negri- oldman
20160417 coleman collecchio corre a casa base contro bussolengo daniela negri- oldman
20160417 giulia ravanetti collecchio in battuta contro bussolengo daniela negri- oldman
20160417 giulia ravanetti collecchio in battuta contro bussolengo daniela negri- oldman
20160423 ellen roberts la loggia contro parma giovanni padovani-oldmanagency
20160423 ellen roberts la loggia contro parma giovanni padovani-oldmanagency
20160423 ellen roberts la loggia nel box giovanni padovani-oldmanagency
20160423 ellen roberts la loggia nel box giovanni padovani-oldmanagency
20160423 giorgia necco la loggia arrivo in seconda con scontro giovanni padovani-oldmanagency
20160423 giorgia necco la loggia arrivo in seconda con scontro giovanni padovani-oldmanagency
20160423 julia morrow parma contro la loggia giovanni padovani-oldmanagency
20160423 julia morrow parma contro la loggia giovanni padovani-oldmanagency
20160423 nicole gaita parma salva in seconda contro la loggia giovanni padovani-oldmanagency
20160423 nicole gaita parma salva in seconda contro la loggia giovanni padovani-oldmanagency
20160423 old parma taurus festa dopo la vittoria contro la loggia giovanni padovani-oldmanagency
20160423 old parma taurus festa dopo la vittoria contro la loggia giovanni padovani-oldmanagency
20160423 sara avanzi la loggia salva in seconda contro parma giovanni padovani-oldmanagency
20160423 sara avanzi la loggia salva in seconda contro parma giovanni padovani-oldmanagency
20160423 lacey waldrop bussolengo esordio contro stars alessandro princic
20160423 lacey waldrop bussolengo esordio contro stars alessandro princic
20160424 chantal versluis scivola in seconda fabio cecchin
20160424 chantal versluis scivola in seconda fabio cecchin
20160424 chantal versluis sestese conquista la terza base fabio cecchin
20160424 chantal versluis sestese conquista la terza base fabio cecchin
20160424 jasmine bernardini sestese scivola a casa contro castellana fabio cecchin
20160424 jasmine bernardini sestese scivola a casa contro castellana fabio cecchin
20160424 monica perry sestese in pedana contro castellana fabio cecchin
20160424 monica perry sestese in pedana contro castellana fabio cecchin