Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Serie A2 softball: definito il quadro delle qualificate ai playoff

A poche giornate dalla fine la situazione in tutti i gironi è ormai definita, almeno per la qualificazione ai playoff.
Nel girone A Saronno riposava e le Bulls Rescaldina hanno chiuso il discorso con due larghe vittorie (15-0 e 10-3) sul Malnate.
Saronno e Rescaldina sono le due squadre qualificate per i playoff, ma l'ordine è ancora da stabilire, le Bulls con un colpo di coda potrebbero ancora arrivare prime, ed il prossimo weekend c'è l'ultimo scontro diretto (Saronno in vantaggio 3-1).
Ha completato la giornata la doppietta del Porta Mortara sul Crocetta, che fa rimanere la squadra piemontese a quota .500 .

Il girone B ha da tempo una prima classificata, il Metalco Thunders Castellana, che ha vinto anche sabato largamente contro il Friul'81 (18-4 e 14-4) estromettendo le friulane dalla corsa al secondo posto.
La seconda piazza va così al Wild Pitch Bussolengo, che ha vinto due partite in trasferta a Villazzano con qualche difficoltà in più del previsto (9-3; 11-8), ed è in vantaggio con le avversarie che possono raggiungerla in classifica se perdesse le ultime quattro partite.
Proprio una di queste, il Dynos Verona, ha perso la speranza di qualificazione cadendo clamorosamente in gara 1 contro il Dolomiti Bolzano, vincitore 13-3 al quinto inning per manifesta inferiorità a causa di un disastroso quinto inning per le lanciatrici veronesi, che hanno collezionato walk e lanci pazzi in serie (a poco vale il riscatto in gara 2 per 9-0).

 

Tutto deciso anche nel girone C, dove il Monnalisa Arezzo si è aggiunto all'Unione Fermana dopo la vittoria in gara 1 sull'Atoms Chieti, che ha vinto gara 2 ma non potrà più raggiungere il classifica le toscane.
Il risultato della partita decisiva è stato severo per le abruzzesi, che sono uscite sconfitte per 8-0 punite dai doppi di Di Luca, Carletti e Sestini, e dai propri errori difensivi (5).
Arezzo potrebbe ancora arrivare prima sperando in qualche passo falso del Diomedi Fermana, a cui però mancano ancora 6 partite da giocare.
Le partite tra Valmarecchia e Macerata non influivano sulla classifica ma hanno fatto registrare il primo successo in campionato per la squadra marchigiana, che ha vinto una rocambolesca gara 2 per 17-15 al nono inning.

RISULTATI TABELLINI E CLASSIFICHE