Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Serie A2 softball: il Wild Pitch torna in seconda posizione

Come detto in sede di presentazione la serie A2 ha giocato nel weekend solo tre partite, di cui due anticipi richiesti dalle società.
Nel girone A si è giocato il confronto valevole per il primo turno della seconda andata tra Saronno e Malnate, ovvero un testacoda, che ha visto prevalere la favorita.
Il Saronno infatti si è imposto per 5-1 e 9-1, due partite dall’andamento diverso, in gara 1 Malnate ha segnato al terzo inning ed è rimasto in vantaggio sino al sesto, quando le valide di Nicolini e Fabrizi, unite a 3 errori, hanno generato i 5 punti decisivi per la vittoria.
In gara 2 il Saronno è andato subito in vantaggio grazie ad una valida di Fabrizi,  è stato raggiunto ma poi ha dilagato tra quarto e sesto inning.
Saronno ora ha 2,5 partite di vantaggio su Rescaldina a quattro turni dalla fine.
Nel girone B si è giocato un anticipo del settimo ed ultimo turno tra Dolomiti Bolzano e Wild Pitch Bussolengo, le veronesi hanno ottenuto due successi in Trentino con i parziali di 10-3 e 6-2, ed hanno sempre condotto nel punteggio.
Il Wild Pitch ritorna quindi in seconda posizione scavalcando nuovamente il Friul’81, ormai dichiarato rivale per la seconda piazza che vale i playoff.
Il girone C ha fatto registrare un’altra doppietta in trasferta, quella del Monnalisa Arezzo sul fanalino di coda Macerata, che però si è mostrato combattivo e volenteroso.
Le toscane hanno vinto con i punteggi di 9-4 e 9-3, lineup aretino in grande spolvero (24 valide) e difesa maceratese da migliorare (11 errori), Bernardini, Carletti e Fabrizi le migliori nel box, primo fuoricampo stagionale per Giulia Cinti.


RISULTATI E TABELLINI