Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

ISL: a due turni dal termine si conoscono già tutte le squadre promosse ai playoff

Mancano ancora due giornate alla fine della stagione regolare della Italian Softball League , ma i verdetti sono già chiari. Dopo che nel turno di una settimana fa erano state il Thermotechnick Bollate, nel girone A e il Fiorini Forlì, Specchiasol Bussolengo e Labadini Collecchio, nel girone B, a qualificarsi aritmeticamente per la seconda fase della stagione, ora hanno staccato il lasciapassare, anche Rhibo La Loggia e Stars Tecnovap Staranzano.

La Loggia-Rovigo
Le campionesse d’Italia e d’Europa in carica ospitavano il Rovigo, che solo con una doppietta si sarebbe potuto ritagliare il ruolo di guastafeste per provare a giocare, a sorpresa, la seconda fase del campionato. È andata secondo il pronostico e La Loggia ha imposto la propria legge, vincendo agevolmente entrambi i match: 5-0 e 8-0 (al quinto inning). Gara 1 è affidata ad Alice Ronchetti e Giulia Salvan in pedana e per il Rhibo è sufficiente il primo inning per far sentire la voce grossa: triplo in apertura di Amanda Fama, doppio di Sara Avanzi (rbi), base ball a Beatrice Ricchi e volata di sacrificio per Michela Musitelli e sono 3 punti a casa. Al terzo, triplo di Musitelli  e singolo di Arianna Dall’ò e al quarto, volata di sacrificio di Ricchi, con Giorgia Necco in terza, arrivano gli altri 2 punti che chiudono i conti mentre Ronchetti concede 5 valide all’attacco rodigino che, però non riesce a produrre.

IL TABELLINO DI GARA 1

C’è una sola valida concessa nel ruolino di Bailey Micetich e arriva al primo battitore della partita: Daria Boldrin. Poi il lanciatore americano toglie ogni tipo di possibilità alle venete e il Rhibo porta a casa la seconda vittoria, senza troppi patemi. 3 punti nella prima ripresa, 5 (con 3 doppi di Sara Avanzi, Giulia Villirillo e Michela Musitelli) nella seconda: 8 valide in due inning e la partita è chiusa. Zero emozioni nelle restanti 3 riprese e La Loggia aritmeticamente ai playoff.

IL TABELLINO DI GARA 2

Bollate-Staranzano
Il Thermotechnick Bollate era l’unica squadra del girone A già qualificata alla post-season, raggiunta dal Rhibo, si porta ai playoff anche le Stars Tecnovap Staranzano, nonostante la doppia sconfitta delle friulane in Lombardia. È l’effetto del risultato di La Loggia, con il quale Rovigo, nonostante gli manchino 4 partite da giocare come per Staranzano (4 sono anche le vittorie di differenza tra friulane e rodigine), non può più competere. Negli scontri diretti, infatti, Stars avanti 3-1.
Gara 1 letteralmente dominata da Greta Cecchetti, affrontata da Veronica Comar e Teresa Cernecca (insieme concedono 13 valide, di cui una sola da extra-base). Il pitcher bollatese ottiene 11 strike-out e concede 2 sole valide (quelle di Gasparotto e Lopez con cui Staranzano segna il punto della bandiera).
Solido e continuo è l’attacco del Bollate, nel quale spiccano McKenzi Corn (2 su 2 con 2 punti e 2 rbi) e Alice Parisi (3 su 3, 2 punti e 1 rbi). Finisce 8-1.

IL TABELLINO DI GARA 1

Seconda partita completamente bloccata dalla sfida a suon di strike-out tra Ellen Roberts (9 K) e Anisley Lopez (11 K). La spunta la formazione di Luigi Soldi, sfruttando anche la maggiore esperienza nelle situazioni chiuse. Si arriva sullo 0-0 al settimo e poi arriva la solita Alice Parisi: doppio al centro in apertura di ripresa, bunt di sacrificio per l’avanzamento messo in campo da Roberts e singolo al centro di Elisa Cecchetti che batte a casa il punto della vittoria.

IL TABELLINO DI GARA 2

Legnano-Nuoro
Bella
affermazione, al termine di due partite combattutissime, entrambe chiuse da un divario di un solo punto, per il Banco di Sardegna Nuoro, sul campo del Legnano. Gara 1 termina 10-9, mentre la seconda partita si chiude al primo supplementare: 4-3. Con questa doppietta il Nuoro aggancia proprio Legnano al penultimo posto della classifica, lasciando come fanalino di coda il Rheavendors Caronno, che riposava.

RISULTATI, CLASSIFICA, STATISTICHE DEL GIRONE A

Nel girone B sono scese in campo solamente due squadre: Old Parma Taurus e Blue Girls Bologna. Il resto del programma, con il big-match tra Fiorini Forlì e Labadini Collecchio anticipato alla scorsa settimana, vedrà scendere in campo (domenica mattina) l’Energetic Sestese contro  lo Specchiasol Bussolengo.

Parma-Bologna
A Parma divisione della posta con due partite dal risultato identico. 1-0 la prima per Bologna, che batte di Ismy Scull Iglesias durante una fase di riscaldamento con il manager Armando Aguiar (Daniela Negri-Oldmanagency)più, concede pochissime occasioni ma riesce ad avere la meglio solo al primo inning di tie-break e segna, con due out, grazie a un errore difensivo. Avrebbe anche la possibilità di incrementare, ma il terzo out arriva con una assistenza dall’esterno centro a casa. Nella parte bassa dell’ottavo Beatrice Del Rio difende con esperienza il vantaggio.

IL TABELLINO DI GARA 1

Nella seconda partita, che rappresenta anche la prima affermazione nel nostro campionato per la lanciatrice cubana del Parma, Ismy Scull Iglesias, basta una ripresa al Taurus per chiudere i conti: primo inning con i singoli di Federica Bianchi (che poi ruba la seconda) e Alessia Zavaroni per l’1-0 che vale la vittoria per la formazione di Armando Aguiar.

IL TABELLINO DI GARA 2

 

Sestese - Bussolengo
La giornata di campionato si chiude Domenica a Sesto Fiorentino, dove l'Energetic ospita lo Specchiasol Bussolengo, già qualificato per la post-season.
La prima partita dura solo tre riprese, la squadra veronese batte 12 valide, che sommate ai 4 errori delle toscane vanno a generare il 15-0 che fa terminare la gara per manifesta inferiorità, da segnalare il 3/4 nel box di Refrontolotto.

IL TABELLINO DI GARA 1

Gara 2 è ben diversa, soprattutto per la presenza in pedana di Monica Perry, che limita il lineup del Bussolengo a solo 3 valide in 7 riprese.
L'Energetic segna un punto nel quarto, quinto e sesto inning grazie alla valida di DiGiulio, ad uno squeeze di Biancalani ed infine ad un lancio pazzo che consente a Balloni di correre a casa dopo un triplo.
Tanto basta alla Sestese per prendersi la rivincita dopo la manifesta di gara 1 e chiudere la partita con il risultato di 3-0.

IL TABELLINO DI GARA 2

 

RISULTATI, CLASSIFICA E STATISTICHE DEL GIRONE B

 

Nella foto di copertina: Sara Monari, Rovigo, rientra in prima ed è eliminata da Giulia Villirillo, La Loggia (Marco Magosso/Oldmanagency)