Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

La marcia del Bollate e inarrestabile. Nel girone B già chiaro il quadro delle tre squadre ai playoff

Giornata chiarificatrice la quarta del girone di ritorno, alla quale peraltro va aggiunto il match (anticipo della quinta) tra Labadini Collecchio e Fiorini Forlì. Nel gruppo A doppia vittoria del Bollate sul Rhibo La Loggia. Un en-plein che fissa ancora di più le gerarchie, con le campionesse d’Italia e d’Europa in carica sempre all’inseguimento e non ancora certe di avere un posto nei playoff, anche se ormai si tratta di una formalità. Pareggio tra Banco di Sardegna Nuoro e Stars Tecnovap Staranzano, bella doppietta del Legnano a Caronno. Le doppiette del girone B, dello Specchiasol Bussolengo (sulle Blue Girls Bologna) e del Fiorini Forlì (a Collecchio) chiudono definitivamente i conti per quel riguarda l’accesso ai tre posti playoff.

La Loggia-Bollate
Agonismo
e tecnica sono gli ingredienti  della sfida più importante della giornata che lascia tutto invariato in vetta alla graduatoria del girone A. Il Thermotechnick Bollate rimane primo e guadagna anche il vantaggio degli scontri diretti contro la formazione campione d’Italia in carica del Rhibo La Loggia.

La prima partita è una vera e propria battaglia, che il Thermotechnick Bollate conquista al primo inning supplementare.
Vantaggio Bollate alla prima ripresa con il singolo di McKenzie Corn, bunt di sacrificio di Lara Buila e punto battuto a casa con singolo di Alice Parisi. Pareggio immediato del Rhibo grazie a un solo-homer di Britt Vonk. Al quarto inning La Loggia passa in vantaggio con i doppi di Amanda Fama e Beatrice Ricchi, una volata di sacrificio in zona di foul di Sara Avanzi e un singolo di Michela Musitelli.
Pareggia subito, nella parte alta del quinto, il Bollate: un singolo a destra di Lara Buila (che sulla corsa viene poi colta fuori base) spinge a casa Elisa Cecchetti (singolo) e McKenzie Corn (base ball).
Si va in parità fino al termine delle riprese regolamentari e poi, all’ottavo, è Lara Cecchetti a battere il singolo (a sinistra) che spinge a casa Buila (in seconda per regolamento) e Alice Parisi (base intenzionale), dopo che anche Greta Cecchetti (base ball) era arrivata sul cuscino di prima, riempiendo le basi. L’ottava ripresa del Rhibo porta un solo punto: lo segna Giorgia Necco su doppia rubata con corridori agli angoli (Vonk in prima). Finisce 5-4 dopo 2 ore e 40 minuti di gioco.

IL TABELLINO DI GARA 1

Lara Cecchetti riparte da dove aveva chiuso gara 1 e, nella partita serale, il Thermotechnick Bollate si porta subito in vantaggio 2-0: singolo di Lara Buila, singolo di Alice Parisi, doppia rubata e singolo da 2 rbi per l’interbase bollatese. Poi dominano le lanciatrici (Ellen Roberts peraltro subisce una sola valida, un singolo al quarto da Beatrice Ricchi) e infine è ancora Alice Parisi a segnare (singolo, avanzamento su out di McGovern, rubata ed errore difensivo) il punto del definitivo 3-0. Una doppia vittoria che mette quattro partite di differenza tra le due squadre e non dà ancora la certezza dei playoff al Rhibo La Loggia.

IL TABELLINO DI GARA 2

Nuoro-Staranzano
Non approfittano appieno dello scontro diretto La Loggia-Bollate le Stars Tecnovap Staranzano che con un pareggio a Nuoro non riescono a ridurre il gap dal secondo posto in classifica. Prima partita vinta con un margine di 8 punti (15-7) prima del limite regolamentare delle 7 riprese.
Seconda persa 4-3 e rientro dalla Sardegna con il rammarico di aver perso una buona occasione per tenere il passo delle prime.

IL TABELLINO DI GARA 1   IL TABELLINO DI GARA 2

Caronno-Legnano
Doppietta
rinfrancante per il Legnano. Dopo una serie di 6 sconfitte consecutive in avvio del girone di ritorno, vince per manifesta entrambe le gare contro un Rheavendors Caronno che deve ancora fare a meno di Johana Gomez. La pedana di lancio del Legnano concede una sola valida in 2 partite legittimando lo sweep.
Alessia Buscaglia, Legnano (Oldmanagency)Bella affermazione per Alessia Buscaglia nella prima partita del Francesco Nespoli di Caronno Pertusella. La giovanissima lanciatrice del Legnano ottiene una no-hit su 5 riprese che rappresenta una grande soddisfazione anche perché arrivata in un derby. Di contro Giulia Bollini e Roberta Colombo concedono 11 valide, permettendo a Kath Tye e Federica Pasca di chiudere con un ottimo 3 su 3 e 2 punti segnati ciascuna. Il big-inning da 5 punti al terzo per Legnano con Roberta Pasca autrice di un doppio da 3 rbi, spezza la partita e consente alle biancorosse di chiudere 10-0.

IL TABELLINO DI GARA 1

Nella seconda partita il Caronno manda in pedana Silvia Monopoli, ma un primo inning da 4 valide, 2 basi ball e 4 punti (tutti guadagnati), la costringe a scendere di pedana dopo un solo out. Non va meglio a Giulia Bollini e Roberta Colombo, costrette agli straordinari anche in gara 2. L’avvio di partita, con i singoli di Tye e Clare Warwick e un doppio (a basi piene) di Francesca Rossini, taglia subito le gambe alla squadra di casa. Silvia Durot, in pedana per Legnano, porta abbastanza agevolmente la partita sui binari del dominio e la vittoria arriva al quinti: 8-0.

IL TABELLINO DI GARA 2

RISULTATI, CLASSIFICA E STATISTICHE DEL GIRONE A

Bussolengo-Pianoro
Senza troppe difficoltà, con chiusura 7-0 al sesto inning, anche la prima partita tra lo Specchiasol Bussolengo e le Blue Girls Bologna. La squadra veneta gioca in crescita, chiudendo dilagando nella fase finale del match. I primi due punti arrivano alla prima ripresa con un singolo di Silvia Refrontolotto, un doppio di Kelly Sheldon e una volata di sacrificio di Valeria Bortolomai. Un punto arriva anche alla quarta ripresa: triplo di Giulia Longhi e singolo di Alice Parpajola e infine arrivano quattro punti al sesto con il secondo doppio del pomeriggio di Sheldon e anche un paio di errori del Pianoro che sono determinanti. Solo Luna Oliveti  ed Eva Trevisan, la più giovane e la più esperta della squadra, rispettivamente, riescono a battere i lanci di Serena Boniardi, ma sono valide inutili per le bolognesi.

IL TABELLINO DI GARA 1

Molto meno tranquilla la vittoria nella seconda partita, che la lo sweep per Bussolengo. Le Blue Girls vanno addirittura in vantaggio grazie a una base ball ottenuta da Federica Mocci e un singolo di Giulia Margotti, coadiuvate da un errore difensivo dello Specchiasol.  La squadra di Luisa Medina acciuffa il pareggio per i capelli con un fuoricampo da un punto al settimo inning, che porta la firma della specialista Priscilla Brandi poi doppio di Valeria Bortolomai, base intenzionale per Alice Fiorio, lancio pazzo di Claudia Banchelli che, fino a quel momento aveva giocato un partita quasi impeccabile, altra base intenzionale a Giulia Longhi e singolo vincente di Parapajola per il 2-1 finale.

IL TABELLINO DI GARA 2

Collecchio-Forlì
È un anticipo della quinta di ritorno quello che si gioca a Collecchio, tra Labadini e Fiorini Forlì. La formazione romagnola allunga in classifica chiudendo una doppietta importantissima alla fine due partite molto combattute. Ilaria Cacciamani vince il confronto con l’altra azzurra, ed ex compagna di squadra proprio a Forlì, Mara Papucci che, peraltro, non è per nulla aiutata dalla difesa. Nei due inning in cui Collecchio subisce punti (terzo e sesto) c’è sempre un errore che dà il vantaggio alla squadra di Calixto Soca Miyar. Sullo 0-4 il Labadini tenta la rimonta in extremis: back-to-back solo-homer per Nicole Zerbini e Meredith Owen, base ball per Giulia Ravanetti e triplo di Chiara Bassi; ma si ferma a 3 punti per il 3-4 finale.

IL TABELLINO DI GARA 1

Nella seconda partita, che Blaire Luna conclude con una no-hit e 15 K, è equilibrio totale per 4 riprese (un solo corridore in base per ciascuna delle 2 squadre) e poi il Fiorini prende il largo al quinto: è un triplo di Andrea Montanari (spinta poi a casa da un singolo di Federica Gianferro) a suonare la carica. Alla fine della ripresa Meredith Owen concederà  4 valide e subito 3 punti. Un altro triplo, questa volta di Ilaria Cacciamani, che spinge a casa Montanari dopo un singolo, al sesto e altri 2 punti al settimo inning fissano il 6-0 definitivo.

IL TABELLINO DI GARA 2

Un risultato che toglie definitivamente la possibilità al Collecchio di raggiungere il primo posto in classifica nel gruppo B, ma la contestuale doppia vittoria del Bussolengo sulle Blue Girls Bologna danno anche la certezza che le tre squadre che entreranno nei playoff sono Forlì, Bussolengo e Collecchio, con queste ultime due ancora in lotta per il secondo posto.

Chi già da tempo non  aveva alcuna speranza di poter accedere alla seconda fase del campionato erano Energetic Sestese e Taurus Old Parma che hanno completato la giornata con un pareggio che dà una piccola soddisfazione a entrambe. In Toscana è stata la formazione gialloblù emiliana ad aggiudicarsi gara 1 con un finale di 8-1 molto più squilibrato di quanto la partita non sia stata. La squadra di Armando Monica Perry, 13 K contro Parma (Oldmanagency)Aguiar, infatti, ha dilagato nella settima ripresa, segnando ben 6 punti. Prima il match era stato giocato sostanzialmente alla pari con Parma in vantaggio al primo grazie a un lancio pazzo di Stefania Balloni con seconda e terza occupate; punto raddoppiato al quinto grazie a un singolo di Valentina Tagliavini a basi piene. Al settimo il cedimento di Balloni colpita in apertura da un singolo di Francesca Contini e un fuoricampo da 2 punti di Chiara Ferrari. A fine ripresa sono 5 le valide e 6 in punti. Inutile il tentativo del settimo attacca Energetic: doppio di Monica Perry, avanzamento e rubata di casa base.

IL TABELLINO DI GARA 1

Proprio Monica Perry è il lanciatore vincente di gara 2 (ancora senza vittorie la straniere del Parma, Ismy Scull Iglesias) che l'Energetic Sestese conquista 1-0. Punto decisivo al sesto attacco: Giulia Belli colpita; cambio in pedana dove sale Alessia Zavaroni al posto della cubana; Belli in seconda su errore di tiro del catcher parmigiano; Monica Perry in base intenzionale; Ceccanti eliminata al volo su tentativo di bunt; Scull Iglesias di nuovo in pedana di lancio; out in seconda Perry su rimbalzante di Signoriello e corsa in terza di Belli; punto a casa proprio di Belli su singolo di Ilaria Di Giulio.

IL TABELLINO DI GARA 2

RISULTATI, CLASSIFICA E STATISTICHE DEL GIRONE B