Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Il Fiorini, a valanga sulle Blue Girls Bologna: si chiude così la terza di ritorno di ISL

Si completa il quadro delle partite della terza giornata di ritorno della Italian Softball League con una netta affermazione del Fiorini Forlì sul campo delle Blue Girls Bologna. Una facile doppietta che consente alla squadra di Calixto Soca Miyar di essere dunque irraggiungibile dalla quarta della classifica (proprio Bologna) e conseguentemente avere già la certezza di giocare i playoff.
Nella giornata di sabato il medesimo risultato era stato raggiunto dal Thermotechnick Bollate che, con una doppia netta vittoria sul Banco di Sardegna e la contestuale caduta del Caronno a Rovigo, aveva messo tra sé e il Rovigo stesso 9 partite, quando se ne devono ancora giocare 8.

Bologna-Forlì
Il Fiorini appare nettamente superiore alla formazione bolognese e conquista due vittorie prima del limite delle 7 riprese regolamentari eppure, in gara 1, il confronto rimane in equilibrio totale fino al completamento delle prime tre riprese. Con Beatrice Del Rio e Ilaria Cacciamani in pedana la casella delle valide di entrambe le squadre rimane a zero. Poi il primo punto forlivese al quarto inning: singolo interno di Katelyn Bedwell, poi Carlotta Onofri va per il sacrificio ma mette in terra un bunt valido che, con un errore di tiro di Del Rio consente a Bedwell di arrivare fino in terza. Un altro errore difensivo, su volata di Matilde Zanotti, porta a casa l’1-0. A quel punto il calo delle Blue Girls Bologna è evidente e soprattutto psicologico: tra quinto e sesto inning arrivano 9 valide (tra cui un triplo di Andrea Montanari e i doppi di Elda Ghilardi e Carlotta Onofri) con 3 errori e un totale di 8 punti per il Fiorini, mentre Ilaria Cacciamani rimane in no-hit e vince la partita 9-0.

IL TABELLINO DI GARA 1

Solo la grande Eva Trevisan riesce a evitare che anche il pitcher straniero del Forlì, Blaire Luna (10 K), possa chiudere senza subire valide. Ma è una resistenza debole quella delle Blue Girls che, anche nella seconda partita, vengono surclassate dal potente box di battuta del Fiorini. Già alla prima ripresa mette le cose in chiaro Andrea Montanari con un solo-homer che apre le danze. Poi, al cambio campo, arriva appunto il singolo isolato di Trevisan. Alla seconda ripresa la squadra di Calixto Soca Miyar apre con base ball a Carlotta Onofri, singolo di Ilaria Cacciamani e triplo di Martina Laghi. La strada è in discesa per il 10-0 finale (dopo 4 riprese) che matura anche grazie (nel terzo attacco) 3 doppi back-to-back-to-back di Elisa Grifagno, Miriana Cerioni e Andrea Montanari.

IL TABELLINO DI GARA 2

Collecchio-Bussolengo
Il big-match del girone B si era giocato sabato a Collecchio, tra Labadini e Specchiasol Bussolengo: chiuso con un pareggio che non muta la graduatoria.
In gara 1 Bussolengo va subito in vantaggio ed allunga fino al 5-0 nella prima parte di gara, grazie alle valide di BortolomaiBrandi, Fiorio ed una volata di sacrificio di Refrontolotto.
A nulla serve il parziale recupero del Collecchio che segna 2 punti alla quinta ripresa, vittoria in pedana per Serena Boniardi e salvezza per Kelly Sheldon.

In gara 2 dopo tre riprese senza punti sono di nuovo le ospiti a passare in vantaggio, ma nella parte bassa del quarto inning Collecchio pareggia e sorpassa grazie ad un singolo a basi piene di Chiesa e un'assistenza errata durante la stessa azione.
Al sesto Collecchio piazza i corridori agli angoli e segna prima su palla mancata, poi su una battuta in diamante portandosi sul 4-1Meredith Owen difende il risultato al settimo con 3 strike-out consecutivi che chiudono la sfida.

IL TABELLINO DI GARA 1     IL TABELLINO DI GARA 2

RISULTATI, CLASSIFICA E STATISTICHE DEL GIRONE B

La giornata si era aperta con la doppia sfida pomeridiana , valida per il girone A, di Rovigo, dove le padrone di casa avevano conquistato la doppietta contro la Rheavendors Caronno.
Gara 1 rimane in equilibrio per 3 riprese, poi Rovigo dilaga tra quarto e quinto inning e vince per manifesta inferiorità 7-0. Rovigo è aggressiva fin dall'inizio per la verità, e lascia 5 corridori sulle basi nelle prime 2 riprese, poi al quarto concretizza con il triplo di Ferrari, un singolo di Monari a basi piene e un altro singolo di Daria Boldrin sempre con basi cariche.
Nella ripresa successiva il triplo di Pietroni e il singolo di Ferrari spingono a casa i punti che decretano la fine della gara, Giulia Salvan è la lanciatrice vincente e chiude con una sola valida concessa.
Gara 2 è molto più combattuta, Johana Gomez tiene a zero l'attacco del Rovigo con 15 strike-out ma Marta Pasqualini non è da meno, concede solo 4 valide grazie a un'attenta difesa e la partita arriva fino al nono inning, con Caronno che lascia ben 8 corridori sulle basi. La seconda ripresa supplementare, dopo due ground-out della difesa rodigina, viene decisa da un singolo di Giulia Ferrari che spinge a casa Daria Boldrin per il definitivo 1-0.

IL TABELLINO DI GARA 1     IL TABELLINO DI GARA 2

Non perde colpi il Thermotechnick Bollate che ottiene due vittorie sul Banco di Sardegna Nuoro.
La squadra di Luigi Soldi vince per manifesta inferiorità in 5 riprese la prima partita, grazie alla no-hit di Greta Cecchetti, a 6 valide ripartite equamente nel line-up, e a 4 errori difensivi delle avversarie.

In gara 2 il Thermotechnick va in vantaggio alla seconda ripresa con Lara ed Elisa Cecchetti, la prima segna su lancio pazzo, la seconda ruba casa base nell'azione successiva.
Nuoro pareggia al quarto sul doppio di Ambra Collina che batte 2 punti a casa, ma le lombarde riprendono subito il controllo della gara al cambio di campo con Lara Cecchetti sempre aggressiva, l'interbase batte valido, ruba la seconda, va in terza su lancio pazzo e segna sulla battuta di Elisa Cecchetti.
Al sesto inning 4 punti del Bollate chiudono di fatto la partita, 3 singoli riempiono le basi, seguono una palla mancata, ed un singolo con errore difensivo che fanno entrare tutti i punti.

IL TABELLINO DI GARA 1     IL TABELLINO DI GARA 2

Il Rhibo LaLoggia coglie due successi sul campo di Legnano nonostante il disturbo della pioggia, che ha interrotto più volte le partite.
Le piemontesi vincono per manifesta inferiorità il primo incontro con il punteggio di 8-1 in 6 riprese, Legnano non riesce a concretizzare le occasioni (9 rimasti in base) e deve edere: Dall'ò, Necco e Musitelli le migliori nel box con 2 valide a testa.

In gara 2 il Rhibo conduce per tutta la gara e si trova dopo 6 riprese sul 5-0Avanzi batte a casa 2 punti mentre gli altri 3 arrivano su errori delle avversarie, che le piemontesi capitalizzano.
Legnano tenta la rimonta nell'ultimo turno di attacco ma riesce a segnare solo 3 punti ed esce sconfitto pur battendo 10 valide contro 5.

IL TABELLINO DI GARA 1     IL TABELLINO DI GARA 2

RISULTATI, CLASSIFICA E STATISTICHE DEL GIRONE A     

LA GALLERIA FOTOGRAFICA DEL GRUPPO A