Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

ISL, possibili verdetti playoff già alla terza di ritorno

Obiettivo: mettere tra sé e la quarta in classifica un divario tale da poter avere già la certezza, a 4 giornate (8 partite, in alcuni casi 6) dalla fine della stagione regolare, di accedere ai playoff. L’Italian Softball League potrebbe già emettere questi verdetti al termine della terza giornata di ritorno che, come al solito, si disputa tra sabato e domenica e con orari disassati. Il target è raggiungibile da Thermotechnick Bollate (gruppo A), che ospita il Banco di Sardegna Nuoro e deve tenere a debita distanza il Rheavendors Caronno, impegnato a Rovigo e dal Fiorini Forlì il cui avversario diretto è proprio quello del confronto di questa giornata: Blue Girls Bologna. Al Bollate serve una doppietta, al Forlì basta un pareggio (visto che nello scontro diretto del girone di andata fu già sweep).

Fin qui il tema principale della giornata che, comunque, presenta motivi di interesse extra, come per esempio la sfida tra seconde (appaiate con 9 vittorie e 3 sconfitte) del gruppo B: Labadini Collecchio contro Specchiasol Bussolengo. Un bel confronto, agonisticamente acceso, tra la miglior pedana di lancio (quella del Labadini viaggi a 1.08 di mpgl) e il potente attacco dello Specchiasol (.305 di media di squadra) con due bomber come Alice Fiorio (miglior battitore con .514), o Priscilla Brandi (vincitrice dell’Home Run Derby). Quella di Collecchio sarà dunque una sfida ad alta intensità, anche perché, dopo l’addio di Sarah Purvis, nel Bussolengo, dovrebbe fare il suo esordio il nuovo lanciatore Lucie Zappovà, recentemente vista al Torneo della Repubblica (media pgl 1.00), con la casacca della nazionale della Repubblica Ceca.

L’altra sfida del girone B in programma è quella tra Blue Girls Bologna e Fiorini Forlì e si gioca domenica (inizio ore 14.30) a Pianoro. Come detto in apertura è un confronto dal quale può uscire la certezza da parte del Forlì di andare ai playoff. Non che la squadra di Calixto Soca Miyar potesse nutrire dubbi e incertezze su questo obiettivo, ma raggiungerlo con abbondante anticipo sarebbe importante. Detto che poi le partite decisive per l’assegnazione del titolo sono programmate per fine agosto, quindi ci sarebbe comunque tutto il tempo di arrivare pronti. Il pronostico, su questa partita, appare sbilanciato a favore della capoclassifica, ma le Blue Girls hanno nel motore una Eva Trevisan in uno straordinario momento di forma.

PROGRAMMA, CLASSIFICA E STATISTICHE DEL GIRONE B

Nel girone A il Thermotechnick Bollate, guidato da una pedana di lancio quasi impeccabile finora (mgpl di squadra 0.63, Greta Cecchetti 0.48 con una media strike out di oltre 14 a partita; Ellen Roberts 0.81), ospita nel più classico testa-coda il Banco di Sardegna Nuoro. La squadra di Luigi Soldi va alla ricerca Un punto segnato da Linda Leonesio nella gara di andata a Nuoro (Claudio Atzori-Oldmanagency)della settima doppietta stagionale contro una formazione, il Nuoro, che finora ha faticato molto. Un aiuto, in questo senso, alle ragazze allenate da Kleyvert Rodriguez Cueto può arrivare dall’americana Ashley Nanneman, che ha già esordito (un inning in pedana al posto di Merlys Gonzalez e un turno in battuta) la scorsa settimana, in casa contro Rovigo, ma è sembrata ancora in ritardo di preparazione. Una settimana in più di lavoro può averla aiutata a riprendere confidenza con la pedana.

La giornata si apre con due incontri pomeridiani a Rovigo, tra la squadra veneta e il Rheavendors Caronno. In palio c’è il quarto posto, visto che le due formazioni sono separate da una vittoria. Contestualmente la squadra di Argenis Blanco può ancora sperare, dando una svolta al proprio campionato, di scalare la classifica e lottare per il terzo posto, attualmente occupato dalle Stars Tecnovap Staranzano, che in questa giornata riposano.

L’ultima sfida in programma va in scena a Legnano: le biancorosse ospitano il Rhibo La Loggia. Le campionesse d’Italia sono equidistanti da chi le precede (Bollate) e chi le segue (Staranzano): 2 partite di gap. Possono ancora lottare per arrivare in vetta e accedere direttamente alla semifinale playoff (il vantaggio del primo posto nel girone infatti è abbastanza netto sulle altre), a patto che giochino con la giusta concentrazione. Il momento di difficoltà, alla fine del girone di andata, è coinciso con l’impossibilità di utilizzare il pitcher straniero, ma ora che Micetich ha sostituito Van Dusschotten, la squadra di Maria Grazia Barberis sembra poter aver ritrovato il ritmo. Di contro Legnano, dopo una chiusura di girone di andata in crescendo, ha infilato 4 sconfitte consecutive e ora deve reagire.

PROGRAMMA, CLASSIFICA E STATISTICHE DEL GIRONE A

LIVE PLAY BY PLAY

Nella foto di copertina di Claudio Atzori per Oldmanagency, una scivolata casa di Giorgia Perricelli nella gara di andata tra Banco di Sardegna Nuoro e Thermotechnick Bollate