Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Riparte la ISL: all’inseguimento di Bollate e Forlì

di Michele Gallerani

Ricomincia l’Italian Softball League. Una settimana di pausa, per disputare, a Caronno Pertusella, la terza edizione del Torneo della Repubblica la prima entusiasmante edizione dell’Home Run Derby e dell’All Star Game ISL. È stato un successo, tecnico e di pubblico. Una manifestazione che, nel suo complesso, ha coinvolto quasi 200 atlete (vanno considerate infatti anche le ragazze che hanno disputato il complementare Torneo di Bollate riservato alla Categoria Cadette) e richiamato tantissimi appassionati. Priscilla Brandi, prima base dello Specchiasol Bussolengo e della Nazionale, e la formazione All Stars ne sono uscite vincenti.

Ora ci si rituffa nel stagione regolare, ripartendo dalla seconda giornata del girone di ritorno, pronti ad affrontare la volata finale in vista dei playoff. Tutti all’inseguimento del Thermotechnick Bollate e del Fiorini Forlì, capoclassifica, rispettivamente, del Girone A e del Girone B.

Nel gruppo A, però, è proprio la capoclassifica a osservare il turno di riposo (dando peraltro la possibilità al miglior pitcher di scuola italiana del nostro campionato, Greta Cecchetti, di partecipare a Sala Baganza, in provincia di Parma, al raduno del Verde Rosa, in qualità di pitching coach).
Ecco così che per le inseguitrici c’è la possibilità concreta di avvicinare la squadra di Luigi Soldi, almeno per numero di vittorie. Le prime a scendere i  campo, sabato pomeriggio (ore 18.30) e sera (ore 21.00) saranno le campionesse d’Italia del Rhibo La Loggia, che ospitano il Rheavendors Caronno e le Stars Tecnovap Staranzano, a cui farà visita il Legnano.

Bella la sfida tra La Loggia e Caronno, soprattutto per quel che concerne la partita della sera, nel corso della quale si affronteranno le due pitcher straniere: Bailey Linn Micetich e Johana Gomez, entrambe Bailey Michetich, a sinistra, insieme alle compagne di squadra Arianna Dall'ò e Amanda Fama, durante il Torneo della Repubblica (Fabio Cecchin)reduci dalla partecipazione al Torneo della Repubblica nella formazione Caronno&Friends. Gomez è ormai una sicurezza del nostro campionato, sia in pedana, sia come battitore, tanto da aver conteso a Priscilla Brandi, in una finale drammatica, terminata al playoff, il titolo di miglior fuoricampista; la nuova americana del Rhibo, che arriva da San Diego, ha chiuso il Torneo della Repubblica con una media pgl di 2.40 per un totale di 15 riprese lanciate: un biglietto da visita non entusiasmante, ma era ancora in fase di assorbimento del jetlag. Ci sarà curiosità nel vederla all’opera. La speranza è di rivedere subito in campo anche Elisa Rookie Oddonini, dopo che è uscita malconcia da uno scontro con la compagna di Nazionale, Lara Cecchetti, durante l’All Star Game. Per lei solo una forte contusione al costato, potrebbe essere recuperabile per il match di La Loggia.

Lo Staranzano attende un Legnano in netto miglioramento. Dopo un avvio di stagione a singhiozzo la squadra di Esposito ha dimostrato di avere i numeri per mettere a segno qualche scalpo importante e anche in questa trasferta l’obiettivo è quello: “Io dico sempre che in questo sport può accadere qualsiasi cosa, basta limitare al massimo i momenti di distrazione e saper approfittare dei momenti di difficoltà degli avversari”, afferma il capitano Ilaria Pino. “Andremo a Ronchi dei Legionari (ndr  le Stars giocano lì i loro incontri casalinghi) con l’obiettivo di strappare tutto ciò che possiamo”. Legnano è forte di un ottimo momento di forma del proprio asse portante: Pino, Warwick e Durot, che hanno ottimamente figurato a Caronno la scorsa settimana. Le Stars Tecnovap Staranzano, che devono difendere il terzo posto e, anzi, cercare di rubare il secondo a La Loggia, dovrebbero recuperare  Anisley Lopez, fino a questo momento miglior lanciatrice della stagione (media pgl 0.37). La cubana, nelle scorse settimane, è stata tenuta a risposo per un problema fisico, ora dovrebbe essere di nuovo a disposizione e di conseguenza essere in campo nella seconda partita che, molto probabilmente, la vedrà opposta a Silvia Durot. In gara 1, invece, Sara Temporin all'esordio con la maglia della Nazionale, all'All Star Game (Fabio Cecchin)scontro tra la giovanissima Alessia Buscaglia per il Legnano e Veronica Comar, reduce dalla settimana di lavoro con la Nazionale di Marina Centrone.

La giornata del Girone A si concluderà domenica, a partire dalle 14.30, al Campo Francesco Sanna  di Nuoro dove il Banco di Sardegna ospiterà il Rovigo. Anche in questo caso, in campo, ci saranno atlete reduci dalla bella esperienza dell’All Star Game. Da una parte Loredana Spada (esterno delle All Stars) e Ambra Collina (che ha risposto alla convocazione in Nazionale, prendendo parte anche all’Home Run Derby), e dall’altra Sara Temporin e Marta Pasqualini (alla prima convocazione in Nazionale). La sfida è delicatissima, vale per lasciarsi alle spalle l’avversaria e cercare l’aggancio al Legnano al quinto posto della graduatoria.

IL PROGRAMMA DEL GIRONE A

Nel girone B, detto che è un peccato avere ferme per il turno di riposo lo Specchiasol Bussolengo e le Blue Girls Bologna, visto lo stato di forma di alcune delle ragazze che hanno partecipato al Torneo della Repubblica: leggi Priscilla Brandi, ma soprattutto il capitano della Nazionale, Eva Trevisan, che sta vivendo una seconda giovinezza, grazie a un lavoro di allenamento durissimo e a una professionalità Ilaria Cacciamani, Fiorini Forlì (Lauro Bassani)incredibile; si gioca (sabato) a Forlì e (domenica) a Sesto Fiorentino. Il Fiorini ospita l’Old Parma Taurus. Un testa-coda sulla carta dal pronostico scontato. La formazione porta in dote l’esperienza formativa di molte delle sue atlete (Cacciamani, Grifagno, Montanari, Laghi, Zanotti, Carlotta e Veronica Onofri) che hanno partecipato in massa alle partite di Caronno della scorsa settimana, dimostrato un ottimo momento di forma. Per ciò che si è visto fino a questo punto della stagione, difficile pensare che Ilaria Cacciamani e Blaire Luna (28 K in 12 inning lanciati con una media battuta degli avversari di 0.45) non possano essere favorite nel confronto con i lanciatori del Parma, ma anche in questo caso vale il discorso fatto in precedenza: nel softball può accadere di tutto e un partita chiusa si può trasformare in un colpo a sorpresa dell’under-dog.

Il discorso è simile a Sesto Fiorentino, dove l’Energetic ospita il Labadini Collecchio. Il pronostico dice Collecchio anche se, specialmente in gara 2, quando in pedana saliranno Meredith Owen per la formazione emiliana e Monica Perry (che ha dato forfait all’ultimo momento per l’All Star Game, dopo la convocazione ricevuta dal manager del Rhibo La Loggia, Maria Grazia Barberis) per la Sestese, si potrebbe assistere a un match molto equilibrato. Per il Labadini è un turno molto importante, visto che il turno di riposo del Bussolengo potrebbe consentire alla squadra di Andrea Longagnani di agganciare il secondo posto della classifica. Si gioca domenica 7 giugno, a partire dalle 14.30.

IL PROGRAMMA DEL GIRONE B

LE STATISTICHE DELLA STAGIONE

LIVE PLAY BY PLAY

Nella foto di copertina una fase della gara di andata tra Collecchio e Sestese (Arnaldo Cavallotti/Oldmanagency)