Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

La Loggia e Staranzano per il secondo posto

Il clou del sesto turno di andata della Italian Softball League si gioca a La Loggia dove le campionesse in carica del Rhibo affrontano una delle più interessanti sorprese di questa stagione: lo Stars Tecnovap Staranzano. Sarà un doppio confronto di alto livello e, soprattutto, molto importante ai fini della classifica del Girone A. Torinesi e goriziane, infatti, al momento occupano il secondo posto della graduatoria appaiate (6 vinte e 2 perse). Il Rhibo è, abbondantemente, la miglior squadra nel box di battuta, con una media di squadra di .365 con 8 fuoricampo (6 di Amanda Fama), 1 triplo e 18 doppi, mentre le Stars Tecnovap hanno in Anisly Lopez la miglior pitcher fini qui: mpgl 0.27 con 54 K, 4 vinte e 0 perse. Statistiche che dicono che la sfida promette scintille, soprattutto quando in pedana saliranno Femke Van Dusschoten e Lopez, ma anche nella partita dell’italiana, quando toccherà molto probabilmente ad Alice Ronchetti e Veronica Comar.

Di tutto ciò potrebbe approfittare la capoclassifica Thermotechnick Bollate, seppure impegnata contro il Caronno. Il Rheavendors ha un record di 5 vinte e 5 perse, ma un derby è pur sempre un derby e per questo va affrontato con le giuste cautele, come afferma il manager Luigi Soldi: “Ci aspettano due gare impegnative ed avvincenti contro il Caronno: dovremo triplicare le nostre forze, perché siamo rimasti l’unica squadra, finora, a poter godere del titolo di “imbattuti” e i nostri avversari faranno di tutto per toglierci questa posizione”. In gara 1 il pronostico sembra scontato, Greta Cecchetti, fino a questo momento ampiamente il miglior picther italiano della stagione, contro Giulia Bollini, è certamente la favorita. Più equilibrato il secondo incontro con le straniere: Ellen Roberts (mpgl 0.81 con 4 vinte e 0 perse) contro Johana Gomez  (3 vinte e 2 perse, ma con un ottimo 0.45 di mpgl  e 51 K).

Il quadro del girone A si chiude a Legnano, dove arriva il Rovigo. Per ora l’andamento stagionale costringe entrambe le formazioni alla coda della classifica e questa potrebbe essere una buona prima occasione per entrambe di dare una scossa al proprio campionato. La formazione lombarda finora ha recriminato numerose volte per situazioni sfavorevoli che si sono presentate in più occasioni (contro La Loggia, Staranzano e nel derby con Caronno), ma il gruppo, nonostante la giovane età, ha dimostrato di essere sufficientemente maturo per continuare a guardare avanti. Rovigo, invece, che già due partite le ha vinte, è una neopromossa in rodaggio e il fatto di avere un roster completamente italiano non aiuta certamente, anche se la sorpresa è sempre dietro l’angolo.

IL PROGRAMMA COMPLETO DEL GIRONE A

Nel girone B si giocheranno due partite di sabato, quelle di Parma, dove al Quadrifoglio va in scena il derby tra Taurus Old Parma e Labadini Collecchio, e due di domenica, a Sesto Fiorentino, tra Energetic e Fiorini Forlì.

Nel derby i favori del pronostico sarebbero per il Collecchio  di Andrea Longagnani: più avanti in classifica, e con un roster apparentemente più competitivo, ma quando c’è di mezzo una squadra allenata da Armando Aguiar tutto è possibile. Il manager cubano del Parma, che la settimana scorsa ha visto le sue ragazze portare a casa la seconda vittoria stagionale (contro Bologna), non nasconde comunque che si tratti di una sfida molto complicata: ““Contro le Blue Girls siamo stati più competitivi, abbiamo mostrato concentrazione e testa non commettendo errori. Finalmente si è vista una squadra in campo, manca ancora tanto ma piano piano stiamo crescendo. Il Collecchio è una squadra costruita per centrare i play-off, con una buona difesa, pedana e attacco, per cui sarà difficile per noi”. In effetti Collecchio ha una pedana molto competitiva media pgl di squadra  1.85, ma nel box non sta rendendo come ci sarebbe attesi (media .261 contro il .232 del Parma).Luna Baire, alla Coppa delle Coppe 2014 (Ufficio Stampa Forlì)

L’unica sfida che si gioca domenica è quella tra Energetic Sestese  e Fiorini Forlì. Sembra un confronto la pronostico completamente sbilanciato a favore delle romagnole, tanto più che la squadra di Calixto Soca Miyarg, da questo week-end, potrà contare sull’apporto della lanciatrice americana Blaire Luna, appena arrivata dagli Stati Uniti e già a disposizione. Luna ha già vestito la casacca forlivese in occasione della Coppa delle Coppe dello scorso anno e ora la tre volte All-American potrà dare una maggiore competitività alla pedana romagnola nella seconda partita, nel tentativo di tenere il passo della capoclassifica Bussolengo (in questo turno a riposo insieme alle Blue Girls Bologna) che, come dice il Presidente Giovanni Bombacci, “È un obiettivo importantissimo  in vista anche dello scontro diretto con le venete previsto per la prossima settimana al Buscherini”. La Sestese, che finora ha vinto due match su otto, dopo un avvio difficile è in ripresa, soprattutto grazie all’innesto del pitcher americano Monica Perry e per questo, in gara 2, è attesa una partita equilibrata e spettacolare.

IL PROGRAMMA COMPLETO DEL GIRONE B

LIVE PLAY BY PLAY

MEDIA GUIDE ISL 2015

Nella foto di copertina una scivolata in terza di Marta Gasparotto (Dalila Spinello/Oldmanagency)