Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Bollate contro La Loggia per il primo posto

La bella notizia è che la quarta giornata del girone di andata della regular season della Italian Softball League propone un programma nutrito, diviso su due giornate, con match ricchi di spunti; la cattiva è che nel week-end del 25 aprile le previsioni del tempo non danno molta fiducia sul fatto che si possano giocare partite asciutte. Di certo c’è però che questa giornata, soprattutto per quel che concerne il girone A, darà responsi importanti sui valori in campo.

Il big-match di giornata, infatti, mette di fronte il Thermotechinck Bollate (finalista due anni fa e semifinalista lo scorso anno) e il Rhibo La Loggia campione in carica, appunto da due anni consecutivi. Si gioca sul campo di Ospiate di Bollate e le partite, proprio per il timore che il maltempo la possa fare da padrone, sono state anticipate alle ore 15.30. Sarà un confronto, statistiche alla mano, tra le due migliori lanciatrici italiane (Greta Cecchetti e Alice Rochetti) e le due migliori straniere (Ellen Roberts e Femke Van Dusschoten). Spettacolo dunque assicurato, anche perché anche il box di battuta promette fuochi d’artificio.

C’è voglia di riscatto a Legnano, dove le biancorosse, subita una batosta difficile da digerire contro  La Loggia, la scorsa settimana, cercheranno di risalire la classifica ospitando il Rheavendors Caronno, in uno dei tanti derby del girone A. Il problema reale per la squadra di Esposito, problema che è destinato a ripresentarsi per tutta la stagione, viste l’assenza di una lanciatrice straniera e la politica societaria, che si affida a tante giovani, sarà quello di come essere maggiormente competitivi nella partita in cui l’avversario presenta la lanciatrice straniera: in questo caso Johana Gomez. La venezuelana, in tre partite giocate, finora ha vinto 2 partite e persa 1, viaggia a una media pgl di 0.41, ma soprattutto è capace di lanciare una media di quasi 12 strike-out (35 totali) a partita.

La terza sfida del gruppo A è quella di Ronchi dei Legionari dove le Stars Tecnovap Staranzano tornano in campo, dopo il turno di riposo, ospitando il Banco di Sardegna Nuoro. Per le friulane l’occasione per capire veramente se questa seconda stagione in ISL può rappresentare quella del vero salto di qualità, mentre per Nuoro l’opportunità di capire se potrà lottare per i playoff. Interessante la sfida tra le due batterie cubane.

PROGRAMMA COMPLETO DEL GIRONE A

Nel girone B si giocano due match domenicali. A Pianoro torna Sabrina Del Mastio con il suo Specchiasol Bussolengo per una sfida all’apparenza dal pronostico scontato. Sarà la prima occasione, dopo il rinvio della scorsa settimana (a proposito le partite tra Bussolengo e Collecchio si recuperano martedì 28 aprile), di vedere all’opera il lanciatore straniero della squadra veronese, Sarah Parvis.

Un altro esordio è previsto a Parma, sempre domenica 26, dove scenderà in campo per la prima volta in stagione lanciatrice americana dell’Energetic  Sestese, Monica Perry (ex Unione Fermana) per sfidare la cubana del Taurus Old Parma, Ismy Scull Iglesias. Parma è ancora alla ricerca della prima vittoria in stagione, mentre la Sestese, proprio con l’innesto di Perry, che sa farsi valere anche nel box di battuta, vuole candidarsi a essere la sorpresa della stagione, per scalare anche alcune posizioni in classifica.

PROGRAMMA COMPLETO DEL GIRONE B

LIVE PLAY BY PLAY

IL MEDIA GUIDE AGGIORNATO DELLA ISL 2015

Nella foto di copertina: una scivolata a punto di Giorgia Perricelli (Bollate) in gara 1 contro Nuoro. (Claudio Atzori/Oldmanagency)