Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Italian Softball League: il clou a Bussolengo

La certezza è che una delle due, al termine della terza giornata di andata, non sarà più a punteggio pieno.
Il dubbio invece che, dividendosi la posta, possano far “scappare” il Fiorini Forlì (impegnato in casa contro la neo-promossa Blue Girls Bologna), dando così una fisionomia precisa al girone B. La prossima giornata della Italian Softball League porta in dote una interessante sfida a Bussolengo dove le padrone di casa dello Specchiasol ospitano il Labadini Collecchio. È certamente l’incontro più importante del quadro di questo terzo turno. Entrambe hanno giocato un solo turno, entrambe hanno vinto due partite, in pedana Collecchio presenterà Papucci e Owen, capaci entrambe di una no-hit all’esordio, mentre nella squadra veneta probabilmente esordirà l’americana Sarah Purvis, arrivata in Italia in settimana per rinforzare il reparto lanciatori.

L’altra sfida che si gioca nel girone B (a riposare saranno Energetic Sestese e Taurus Old Parma) è quella di Forlì tra Fiorini e Blue Girls Bologna. In questo caso il pronostico sembra alquanto sbilanciato a favore della squadra di Calixto Soca Miyar, sebbene le statistiche delle prime due partite diano la dimensione di un attacco, quello pianorese, in grado di impensierire anche una squadra quadrata come il Forlì.

Nel girone A trasferta a Nuoro per una delle due squadre a punteggio pieno: il Thermotechnick Bollate fa visita al Banco di Sardegna con le velleità di chi ha costruito una squadra molto competitiva, decisa ad arrivare fino in fondo alla stagione. Greta Cecchetti, in pedana nella sfida italiana contro Valeria Loddo, ed Ellen Roberts, che affronterà Merlys Gonzalez, hanno già dato dimostrazione di essere una accoppiata molto solida. Dal conto loro le sarde, che hanno pareggiato in entrambe le giornate in cui sono scese in campo, puntano molto proprio sulla batteria cubana (che si completa con Maibelis Iglesias) per la seconda partita.

Il Rhibo La Loggia, campione d’Italia, è l’altra squadra a punteggio pieno. All’esordio,  a Caronno, la scorsa settimana, ha dato prova di forza e grande esperienza: in questo week-end si trova di fronte un Legnano giovane che di certo avrà qualche difficoltà nella partita in cui salirà in pedana la giovanissima Alessia Buscaglia (difficile capire se in gara 1 contro Ronchetti o in gara 2 contro Van Dusschoten), ma quando avrà invece Silvia Durot se la giocherà ad armi pari, indipendentemente dall’incrocio con il lanciatore del Rhibo.

Mentre riposano le Stars Tecnovap Staranzano, chiude il quadro la sfida di Caronno tra Rheavendors e la neo-promossa Rovigo. Un bel banco di prova per le lombarde che, dopo aver pareggiato all’esordio a Nuoro e perso entrambi i match contro La Loggia, dalla sfida contro le rodigine, possono capire quale sia la propria dimensione e cercare di fissare gli obiettivi.

 

PROGRAMMA GIRONE A

PROGRAMMA GIRONE B

IL PLAY BY PLAY

 

Foto di copertina (Cavallotti/Oldman)