Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

ISL, tre straniere nel roster 2015 del Bollate

Due australiane e una statunitense in arrivo a Bollate. Questo ha detto il mercato invernale per la formazione lombarda che, nel 2014 giocò per quasi l’intera stagione in autarchia, arrivando alle semifinali scudetto e alla finale di Coppa Italia (affrontate comunque con l’inserimento di due giovani olandesi).
Tre straniere che andranno ad arricchire il roster di Luigi Soldi. Si tratta di: Ellen Roberts, Mc Kenzi Corn e Brianna McGovern.

Ellen Sara Roberts è nata a Greenacre (Australia) l’8 aprile 1992. Lanciatore di ventidue anni, ma fa già parte della nazionale australiana, con la quale ha partecipato al Mondiale in Olanda lo scorso agosto, guadagnandosi la medaglia di bronzo.  Nel suo curriculum anche la frequenza per quattro anni della “University of Memphis”, in cui ha giocato nella “Division 1” per la squadra universitaria dei Memphis Tigers, superando ben 25 record sportivi a livello universitario, tra cui quello di essere nominata per tre volte “Conference USA Pitcher of the Week”.

Mc Kenzi Wyn Corn è di nazionalità statunitense: è nata il 4 maggio 1992 in South Carolina. I suoi ruoli sono esterno e prima base e batte mancino. Si è laureata alla Winthrop University (Rock Hill, SC), dove è stata il capitano della squadra di softball di prima divisione. Ha concluso la stagione 2014 con una media battuta di .396. Mc Kenzi ha dichiarato di essere molto felice della nuova esperienza italiana che la aspetta: “Per me è una nuova sfida e una grande opportunità poter giocare lo sport che amo e alimentare la mia passione. Spero di poter portare qualcosa di positivo alla squadra, che non vedo l’ora di conoscere”.

Brianna Lindsey McGovern è la più giovane delle tre, è australiana ed è nata a Canberra il 14 febbraio 1995. È un utility player  ma il suo ruolo principale è il catcher. Nel corso dell’ultima stagione, ha conseguito una media battuta straordinaria: .400 (con 3 HR) nel campionato seniores e .481 (con 8 HR) in quello Under 19. Questi numeri straordinari le sono valsi il premio come “Open Women’s Most Improved Player Award 2014”, consegnato al giocatore che più ha mostrato miglioramenti nel corso della stagione. Nelle stagioni 2013 e 2014 ha vinto anche l’MVP nel campionato australiano Under 19.

Le atlete, oltre ad essere parte integrante della squadra ISL, aiuteranno le squadre giovanili nei loro allenamenti: in particolare McGovern  sarà affiancata allo staff delle RagazzeRed”, Corn  a quello delle RagazzeWhite” ed Roberts a quello delle Cadette.