Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Il bilancio del 'clinic' di Michele Smith

Si è concluso ad Azzano Decimo (Pordenone) il clinic su lancio e battuta tenuto dalla 2 volte Campionessa Olimpica Michele Smith. I 64 partecipanti al clinic (con presenze anche dalla Grecia, dalla Croazia, dalla Slovenia e dalla Bulgaria) hanno potuto vedere all'opera un vero mito del softball mondiale, che ha saputo alternare parti teoriche a prove pratiche, insegnando agli intervenuti anche tutta una serie di esercizi per sviluppare la crescita delle capacità di ogni singolo atleta.

Al termine della due giorniMichele Smith (supportata egregiamente da Laurie Davidson) ha espresso la sua personale soddisfazione e ringraziato tutti gli intervenuti per: "L'attenzione e la competenza dimostrate", dando appuntamento per futuri nuovi incontri.

Si legge in una nota che ei progetti futuri di Enjoy it! (organizzatrice dell'evento), a questo clinic, a cui hanno partecipato quasi al completo anche gli staff tecnici della nazionale maggiore e della Juniores (oltre a qualche rappresentante del Verde Rosa), seguiranno altri momenti di incontro con grandi nomi del baseball ed del softball mondiali.
Enjoy it!: "Ringrazia Michele e Laurie per la grande competenza dimostrate, l'Azzanese Softball per il supporto logistico ed Anna Battigelli per le accurate traduzioni".

L'INTERVISTA a MICHELE SMITH