Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

European Premiere Cup - Barberis: "Siamo un grande gruppo"

L'ultima squadra italiana a conquistare la più importante competizione continentale fu il Legnano nel 2008. Da allora solo squadre austriache, olandesi e ceche. Questa volta le ceche si sono dovute arrendere ai colpi del Rhibo la Loggia. Prima, nella "semifinale di recupero" le campionesse uscenti dell'Eagles, poi, in finale l'altra squadra praghese dello Joudrs.

"È bellissimo poter festeggiare questo trofeo", afferma a fine partita, il manager Maria Grazia Barberis "Sono orgogliosa di questa squadra perché, fatta eccezione l'innesto di Greta Cecchetti, alla quale dobbiamo comunque molto, ci siamo presentate con lo stesso gruppo che ha vinto lo scudetto due mesi fa. Non abbiamo cercato top-player in giro per l'Europa; è stata una scelta ponderata che ha ripagato".

I ringraziamenti sono un po' per tutto, ovviamente: "per Sandra Bosdachin e Beatrice Ricchi, per esempio, che, dopo un mondiale in cui sono state poco utilizzate, hanno saputo ricaricarsi e riscattarsi. Ma anche per Armando Aguiar, col quale l'anno scorso abbiamo vinto il primo scudetto, che ci ha permesso di essere qui. Il tricolore 2014, però, lo sento tutto mio".

CLICKA QUI PER VEDERE L'INTERVISTA INTEGRALE, PUBBLICATA SU FIBSCHANNEL