Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Nove riprese di equilibrio e poi Forlì cede al terzo supplementare

La serata è lunga per il Fiorini Forlì, che si presenta alla sfida contro le olandesi dello Sparks di Haarlem da favorito e imbattuto. Ora però si fa sul serio e la formazione “orange” ha un potenziale tale da far paura a chiunque. Calixto Soca Miyar sa che vincere e avere una intera giornata a disposizione per preparare la finalissima sarebbe un vantaggio notevole, perciò getta nella mischia il miglior lanciatore che ha: Blaire Luna, che in batteria fa coppia con Ariel Tsuchiyama. Dall’altra parte il pitcher  è Rebecca Soumeru.

La partita è bloccata. I lanciatori sono dominanti. Il Fiorini passa in vantaggio al terzo: singolo di Martina Laghi e triplo del catcher mancino americano, Ariel Tsuchiyama. Sembra un piccolo momento di svolta, anche perché Forlì riempie le basi grazie a un errore difensivo e un altro singolo di Montanari. Non riesce però a produrre altri punti e il vantaggio rimane di un punto.

A un certo punto ci si mette anche la pioggia a cercare di animare il match: partita sospesa per pochi minuti e poi ripresa. Al quinto il pareggio: singolo di Spel, che avanza in seconda su errore difensivo e poi doppio di Versluis. Torna a regnare l’equilibrio e a fine settimo la parità non si è ancora rotta.

Mentre il Forlì continua con Luna in pedana (alla fine concederà solo 5 valide, una in meno di Soumeru e otterrà 16 K), le Sparks giocano la carta Dagmar Bloeming. Si continua senza scossoni e poi, al decimo, l’imponderabile. La difesa forlivese cede di schianto, commette due errori che costano di fatto due punti, valida di Gosewer e un fuoricampo da due punti di Connor fanno il resto.

IL TABELLINO

Sparks in finale e Forlì costretto alla “levataccia” per scendere in campo nella semifinale di recupero (Porpetto ore 11.00) contro il Neunkirchen, che nel frattempo aveva sconfitto 2-0 le belghe del Brasschaat; chi vince si gioca la Coppa con le Sparks, chi perde è terzo.

TUTTI I RISULTATI, LE STATISTICHE E IL CALENDARIO

GUARDA LE PARTITE DI SABATO 6 SETTEMBRE IN STREAMING

Le foto sono dell'Ufficio Stampa Fiorini Forlì