Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Fiorini Forlì a punteggio pieno anche dopo il secondo girone

È una giornata di sole per il Fiorini Forlì alla Coppa delle Coppe che, ormai, non si gioca più sui soli campi originariamente designati di Porpetto e Ronchi dei Legionari, ma in tutto il Friuli Venezia Giulia. Sono infatti cinque, in totale, i diamanti utilizzati per tornare in pari con il calendario, dopo che la pioggia delle prime giornate aveva fatte temere al peggio.

La squadra romagnola vince tre gare “in stecca” e conquista così il primo posto anche nel secondo girone.
Prima partita contro la formazione più difficile di tutta la giornata, le olandesi dello Sparks: una squadra di fenomeni, praticamente la nazionale olandese, che in pedana presenta Dagmar Bloeming, una delle migliori lanciatrici viste in Italia negli ultimi anni. Ma la carta vincente di Calixto Soca Miyar è l’americana Blaire Luna. La giovane delle Texas Longhorns, ingaggiata appositamente per questa manifestazione, non tradisce: concede solo 3 valide, ottiene 11 K, e completa una shut-out. Mentre nel box sono le giocatrici più esperte del Fiorini, due delle “colonne” della squadra, a fare la differenza: Andrea Silvia Montanari (fuoricampo da un punto al primo inning e doppio in apertura di quarto) e Carlotta Zauli (doppio al quarto che spinge l’amica e “collega” in campo esterno) chiudono a 2 su 3 e regalano una vittoria importantissima.

IL TABELLINO DI FIORINI - SPARKS

La seconda e terza partita del trittico sono poco più che una formalità. In entrambi i casi il Fiorini Forlì chiude prima del limite regolamentare delle sette riprese, mettendo tra sé e le avversarie valide e punti.

7-0 al quinto contro le spagnole del Sant Boi, 10-1, sempre alla quinta ripresa, contro le belghe del Brasschaat. Una bella e importante iniezione di fiducia, firmata in pedana da Ilaria Cacciamani (impiegata in entrambi i match come partente) e Mara Papucci (rilievo nella partita serale) e dal solito potentissimo attacco. La giornata di Montanari è da incorniciare:  4 su 9 (1 fuoricampo e 2 doppi), con 5 rbi, 5 punti segnati.

IL TABELLINO DI FIORINI – SANT BOI

IL TABELLINO DI FIORINI - BRASSCHAAT

Adesso per la squadra romagnola il calendario propone due match nella giornata di giovedì 4 settembre: contro Kotlarka (Repubblica Ceca) e Neunkirchen (Germania): saranno decisive per stabilire le quattro squadre che accederanno al page-system.

TUTTI I RISULTATI, LE CLASSIFICHE, LE STATISTICHE E IL CALENDARIO DELLA COPPA DELLE COPPE