Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Diramato il calendario della ISL 2014

di Michele Gallerani

Il Calendario della Italian Softball League 2014 è stato messo nero su bianco. Si comincia il 5 aprile con 2 gironi da 6 squadre ciascuno; la regular season terminerà il 14 giugno. Poi spazio alla Coppa Italia, che andrà in scena nei week-end del 28 giugno e del 12 luglio e verrà assegnata il 19 luglio. L’ISL tornerà in campo per le semifinali playoff, alle quali si qualificheranno le prime 2 classificate di ognuno dei due gironi della stagione regolare. La formula delle semifinali prevede una serie al meglio delle 3 partite, che si giocheranno 2 e 3 agosto. Un altro stop, per dare la possibilità alla Nazionale di giocarsi il Mondiale in Olanda (dal 15 al 24 agosto ad Haarlem), e infine le Finali Scudetto con una serie al meglio delle 5 partite: gara 1 e 2 sono programmate per il 13 settembre, gara 3 ed eventuale gara 4 il 20 settembre e infine, dovesse essere necessaria, gara 5 si giocherebbe domenica 21 settembre.

Tutti all’inseguimento del Defender custodito gelosamente nella sede di La Loggia. La squadra torinese, che nella finale scudetto dello scorso anno riuscì a battere in quattro partite il Bollate, esordirà non lontano dal luogo del “delitto”, a Caronno, contro una delle tre nuove squadre che hanno fatto il loro ingresso nella Italian Softball League. Due di queste tre squadre, Caronno appunto e Staranzano sono inserite nel girone A che, oltre alle detentrici del titolo, vede impegnate anche Nuoro, Bollate e Legnano. Proprio dal campo di Legnano parte – con il derby – l’avventura delle vice campioni d’Italia. La terza partita della prima giornata di regular season, dopo Legnano-Bollate  e Caronno- La Loggia, prevede dunque Nuoro-Staranzano con la prima lunga trasferta per le friulane. Il replay della Finale Scudetto 2013 andrà in scena alla quarta giornata: 26 aprile l’andata a La Loggia, 7 giugno il ritorno a Bollate. L’altro derby lombardo, tra Bollate e Caronno, invece è previsto per l’ultima giornata. La Loggia e Nuoro, inoltre, si sfidano nella terza giornata.

Nel girone B, composto da: Caserta, Unione Fermana, Bussolengo, Forlì , Parma e Collecchio, la prima giornata prevede la sfida tra Caserta e Collecchio, Parma-Forlì e Unione Fermana-Bussolengo. Interessante la prima trasferta di Caserta, alla seconda giornata a Forlì, mentre il derby tra Parma e Collecchio è previsto alla terza (andata a Parma 19 aprile, ritorno a Collecchio 24 maggio). Derby adriatico tra Forlì e Unione Fermana, alla quarta giornata, mentre per la trasferta più lunga del Caserta bisognerà attendere l’ultima giornata di andata: 3 maggio a Bussolengo.

La formula, come detto inizialmente, prevede la regular season con gironi all’italiana di andata e ritorno e al termine le prime due classificate di ogni girone si sfideranno nelle semifinali incrociate, al meglio delle tre partite, per poi giocarsi l’accesso alla finalissima, che si disputerà al meglio delle cinque.

SCARICA IL CALENDARIO COMPLETO

Nella foto di copertina, di Franco Bagattini, le ragazze del Rhibo La Loggia al termine della sfida contro Bollate che ha consegnato loro lo Scudetto 2013

Rispetto alla versione pubblicata inizialmente, e su indicazione del responsabile Commissione Gare ISL Roberto Guerrera, abbiamo modificato le date di svolgimento della qualificazione e della final four di Coppa Italia