Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Il Sala Baganza è Campione d'Italia di softball 'Ragazze'

di Riccardo Schiroli

L'Ermes Fontana Sala Baganza ha vinto lo scudetto Ragazze di softball. Nel concentramento che ha ospitato sul proprio campo la squadra parmense ha superato Servizi Termici Bollate, Cali Roma XIII e le venete del Thunder's Castellana.

La partita decisiva è stata quella che ha aperto il girone contro le Campionesse in carica del Bollate.
Il Sala Baganza è stato trascinato da una grande prestazione di Angelica Mezzetta, che al primo inning ha ribaltato l'iniziale vantaggio delle ospiti con un fuoricampo interno da 3 punti. Con la squadra in vantaggio 3-1, i lanciatori (prima Alice Voltari e poi Angelica Mezzetta) hanno controllato bene il line-up avversario. Mezzetta si è poi incaricata di fissare il risultato sul 4-2 finale spingendo a casa un altro punto con un doppio.
E' stata la prima sconfitta del Bollate nella categoria Ragazze negli ultimi 16 anni.

Dopo la sconfitta, Bollate ha dominato le altre partite: 13-0 contro il Cali Roma XIII e 9-0 contro le Thunder's Castellana.
Sala Baganza però ha a sua volta completato il concentramento con 2 successi. Le parmensi hanno battuto (8-5) le Thunder's Castellana. E' stata una partita molto equilibrata, che è arrivata alla fine delle riprese regolamentari sul 4-4. Un doppio di Alessia Colonna ha spinto a casa 3 punti, coronando un big inning da 4 segnature al tie break. Angelica Mezzetta in pedana ha limitato l'attacco avversario al punto segnato dal corridore in seconda per regola.
Il successo (10-2) contro il Cali Roma è valso al Sala Baganza il titolo di Campione d'Italia.
Al terzo posto si sono piazzate le Thunder's Castellana, che hanno battuto (13-1) il Cali Roma XIII.

Danna Balestracci Il manager neo Campione d'Italia Danna Balestracci (coach delle Cadette dell'Emilia Romagna e Responsabile del CNT di Parma) non nasconde la sua gioia al telefono: "Ammetto" ride "Che siamo ancora tutti un po' frastornati".
Danna Balestracci ha 37 anni, è cresciuta nella vicina Collecchio e con la squadra della sua città ha giocato fino al 2011, quando un infortunio ha chiuso la sua carriera; ha poi iniziato ad allenare nel 2012, passando quindi a Sala Baganza quest'anno: "Al momento giusto...Questa squadra vincente è frutto di un lavoro iniziato 4 anni fa".
E' il primo scudetto per questa società: "Sì, assolutamente. E arriva con un'impresa storica contro una squadra che sembrava imbattibile. Abbiamo contenuto l'attacco del Bollate, che nella altre 2 partite ha segnato 22 punti".
La vostra squadra fornisce diverse giocatrici alla selezione Verde Rosa che ha vinto il Massimo Romeo. Mezzetta, Voltari, Marchi, Alessia Colonna... "Sì, ma sono state tutte bravissime. Si vince e si perde in 9...Parlando di Verde Rosa, il manager della squadra vincente è Carlo Ferrari, manager della nostra Under 21 e responsabile tecnico del settore softball della nostra società".
Il vostro è un progetto tecnico preciso: "Sì. Io e Massimo Voltari seguiamo sia la squadra Ragazze che la squadra Cadette e abbiamo un pitching coach per tutte le squadre, che è Stefano Filippini. Ma nello staff ci sono anche Vania Mezzetta, Carlo Ferrari e Chicca Ferrarini. Non dimentichiamo Carlo Bertoni, che era un coach nelle scorse stagioni".
Prima di congedarsi, Danna Balestracci vuole formulare qualche ringraziamento: "Oltre a ringraziare la società e a tutto il mio staff, mi preme fare il nome di Daniela Canevari, la dirigente di questa stagione, e di Angela Savi, che era con la squadra negli anni scorsi".

Per concludere la stagione del softball restano da disputare sia la finale Under 21 che quella Cadette.
Nell'Under 21 sono qualificate Bollate, Caserta e la terza squadra uscirà dal concentramento di Bussolengo tra Wild Pitch, Old Parma e Caronno. Previsto in un primo tempo per domenica 29 settembre, viste le previsioni del tempo l'appuntamento è stato rinviato al 6 ottobre. A questo punto la data della finale dovrà essere riprogrammata; la sede non è ancora stata scelta.
Tra le Cadette si sono qualificate per la finale Bollate, Old Parma, Blue Girls Bologna e Mosca Macerata. Si gioca il 28 e 29 settembre a Villa Verucchio (Rimini).

LE DATE di SEMIFINALI E FINALI dei CAMPIONATI GIOVANILI