Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Due nuove americane per l'Unione Fermana

La Dino Bigioni Unione Fermana ha ufficializzato il proprio roster, che sarà guidato dal cubano Noel Gonzalez.
Nessun novità per le giocatrici italiane in entrata, la società marchigiana perde Grifagno e Gianferro e di fatto conferma il roster dello scorso anno, mentre sul fronte delle straniere sceglie di tesserarne tre; conferma Kim Reeder dopo la buona stagione 2012 (1,81 ERA 127 K) e pesca negli Stati Uniti le altre due.
La prima è l'interno Alicia Herron, “USA player of the year” nel 2011, proveniente dalla Ohio State University ha chiuso la stagione di college con media battuta .378, 48 RBI e 14 fuoricampo in 52 partite.
Chiusa la stagione di college è passata alle Akron Racers nella NPF, dove però ha terminato la stagione con cifre modeste in attacco.
La squadra viene completata dal catcher Melissa Roth, che ha partecipato nel 2009 ai giochi panamericani con la nazionale USA.
La Roth proviene dalla Lousiville University, che termina nella stagione 2010 con una media nattuta di .405, dopodiché approda nella NPF tra le fila delle USSSA Pride che nel suo primo anno conquistano il titolo.
Il 2011 è l'ultima stagione nella NPF dove chiude con media battuta .229 e 5 RBI in 20 partite giocate.
Tutte le straniere saranno a disposizione prima dell'inizio del campionato ed anche per la Coppa delle Coppe, che sarà disputata proprio a Montegranaro.