Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Alla Lombardia '1' il torneo degli Ufficiali di Gara

La Lombardia 1 si è aggiudicata la diciottesima edizione del Torneo di softball degli Ufficiali di Gara. Dopo aver eliminato in una combattuta semifinale l'Emilia Romagna, la Lombardia 1 ha battuto (7-5) nella finalissima la selezione del Friuli Venezia Giulia. Sotto 5-4, la Lombardia ha risolto la partita con un fuoricampo interno di Figini.
Il Veneto, battuto in semifinale dal Friuli Venezia Giulia, si è piazzato terzo per Gli impianti di Vicenza durante il torneo degli Ufficiali di Garamigliore differenza punti rispetto all'Emilia Romagna.
Sia le semifinali che la finale hanno visto opposte compagini che hanno giocato ad un ottimo livello e senza risparmiarsi su nessuna pallina e su nessuna giocata. L'unica differenza l'han fatta degli episodi come i fuoricampo all'ultimo inning o addirittura agli extra-inning o l'ultima battuta del Torneo, che ha mandato la pallina giusto giusto in quei 10 centimetri di spazio tra il terzabase e la linea foul di sinistra e che ha assegnato i 3 punti che hanno decretato la fine delle ostilità. Come si diceva, proprio all'ultimo inning e proprio come si può immaginare succeda solo in una finale di playoff della massima serie!
Chiuso il Torneo, comunque la vittoria va simbolicamente a tutti gli arbitri del CNA e a tutti i classificatori del CNC della FIBS presenti sui campi di Vicenza.

Come molti sapranno, la partecipazione degli arbitri e dei classificatori a questo Torneo non è per altro finalizzata alla vittoria di una singola gara o del Torneo. Si tratta invece, ed unicamente, dell'occasione per divertirsi e per rivedere tanti amici con i quali si condivide la stessa passione. E anche quest'anno, sia con le squadre goliardiche, che hanno partecipato più per ridere che per competere, sia con quelle che possiamo chiamare agonistiche, non si è venuti meno a questa impostazione. 
Una delle cose che più ha colpito, tra sabato 13 e domenica 14 ottobre, è stata la presenza in campo di tanti arbitri che sono stati atleti, e ora arbitrano avendo smesso di giocare, o addiritura di giocatori che arbitrano pur militando ancora ai massimi livelli o anche di coloro che ancora giocano, seppure solo in squadre amatoriali.

Sono stati fondamentali il contributo della Delegazione Arbitri del Veneto e quello di tutti i volontari che hanno coadiuvato l'organizzazione del Torneo. Non secondario è stato il bel tempo, che ha permesso di giocare tutte le partite previste dal fitto calendario.

Adesso il pensiero è proiettato già alle prossime edizioni di questo oramai collaudato Torneo. Infatti è già praticamente tutto pronto a Perugia per il prossimo anno, mentre l'organizzazione sarà affidata alla Lombardia nel 2014 e alle Marche nel 2015.

IL SITO UFFICIALE