Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Softball, la Des Caserta vince la Coppa Italia

A distanza di tre anni dalla prima affermazione, la Des Caserta torna a vincere la Coppa Italia. Nella Final Four, giocata a Casteldebole, in provincia di Bologna, le campionesse d'Italia in carica e dominatrici della regular season della ISL, tengono fede al pronostico e vincono agevolmente, nonostante un risultato chiuso nella semifinale.

Le prime semifinaliste a scendere in campo, però, sono Amga Legnano e Dino Bigioni Unione Fermana. Partita chiusa, nella quale la squadra marchigiana passa subito in vantaggio: 2-0 al primo inning e poi riesce a “portare in porto” la vittoria. Sono tre le valide (e un errore della difesa lombarda), di Schutzler, Abruzzetti e Liberatore, che consentono di segnare i due punti di fatto decisivi. Legnano riesce ad accorciare le distanze al quinto, segnando con Moira D'Andrea, addirittura senza realizzare valide, ma il finale dice vittoria per il pitcher marchigiano, Kimberly Reeder (contro Elizabeth Ricketts), 2-1 e passaggio alla finale.

IL TABELLINO

Anche il risultato dell'altra semifinale dà l'impressione di una partita chiusa: 2-0. Ma la Des Caserta è sempre in pieno controllo del match contro il Rhibo La Loggia. Una vittoria che porta la firma delle “solite” Rolla (solo homer al quarto), Novelli (che segna il primo vantaggio al secondo), Fiorio e Mazzarella (triplo per spingere a casa Novelli) e messa in cassaforte da Anjelica Selden.

IL TABELLINO

La finalissima è un monologo casertano: Femke Von Dusschoten (pitcher partente della Des) subisce solo due valide dall'attacco dell'Unione Fermana, forse scarico per aver dato molto in semifinale contro Legnano; il box di battuta offre la solita straordinaria prestazione, realizzando ben 14 valide (2 tripli e 2 doppi) e finisce 15-0 per l'esultanza della conquista della seconda Coppa Italia della storia del club (la prima nel 2009) e nella dimostrazione che in questo momento è una squadra quasi imbattibile.

IL TABELLINO

IL RESCONTO COMPLETO DELLA COPPA ITALIA    LE STATISTICHE