Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Bussolengo ed Urbe Roma continuano a comandare nella serie A2 softball

di Fabio Ferrini

Archiviati i gironi di semifinale di Coppa Italia che hanno portato Bussolengo, CollecchioStaranzano e Urbe Roma alla Final Four, la serie A2 softball è tornato in campo nel weekend con la prima giornata del girone di ritorno.

Nel gruppo A la capolista Bussolengo si è facilmente sbarazzata del Rovigo con due vittorie per manifesta: in gara-1 no-hit, e perfect game sfiorato, per Daniela Castellani che ha concesso solo una base ball nel firmare il suo settimo sigillo stagionale. Nella seconda sfida invece l’attacco è stato devastante siglando 14 punti in 3 riprese, con il fuoricampo interno di Clizia Sincich. Nel match clou della giornata il Saronno ha fatto suo il derby lombardo con il Caronno: dopo aver vinto la prima sfida in rimonta con un big-inning da 6 punti al quinto, le ospiti si sono ripetute imponendosi per manifesta con la shutout di Silvia Durot. La terza doppietta del weekend arriva dal Wild Pitch che così tiene ancora viva qualche flebile speranza di playoff: Il Dynos Verona ha ceduto di schianto proprio nel finale di gara-1, 7 punti subiti al settimo, e ha invece dovuto subire la rimonta delle avversarie alla sera.

I RISULTATI DEL GIRONE A     LA CLASSIFICA DEL GIRONE A

Prende il largo in vetta al girone B e mette una seria ipoteca sui playoff l’Urbe Roma che espugnando due volte, entrambe per manifesta, il diamante del Caggiati Langhirano. Shutout, da una sola valida concessa, firmata da Fabiana Fabrizi in collaborazione con Anna Di Luca in gara-1, mentre nel replay la differenza la fanno le 18 valide capitoline. Finisce con una vittoria a testa lo scontro diretto, importante in chiave post season, tra Sestese e Old Parma che rimangono così appaiate in classifica. Il  nove toscano si è prima imposto di misura ed in rimonta, poi si è inchinato alle ducali che hanno risolto la seconda partita con un big-inning da 5 punti. Il Monnalisa Arezzo passa due volte sul campo del Polizzi e prende un buon vantaggio in classifica proprio sulla squadra siciliana. Il Polizzi paga a caro prezzo una difesa fallosa, ma va dato merito anche alla shutout della lanciatrice toscana Giada Giannini, poi si sveglia troppo tardi nella seconda gara e non riesce a recuperare il vantaggio acquisito dalle aretine.

I RISULTATI DEL GIRONE B     LA CLASSIFICA DEL GIRONE B