Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Doppiette per Des Caserta e Sanotint Bollate, il resto è pioggia

La Des Caserta mantiene la vetta della classifica, centrando l'en-plein, in casa contro il Rhibo La Loggia. Con quasi venti ore di ritardo sulla tabella di marcia, dunque, la squadra di Enrico Obletter ristabilisce la distanza con Bollate, nel segno di Alice Fiorio: per lei 2 homer fondamentali per regalare entrambe le vittorie.
In gara 1 l'inizio non proprio entusiasmante in pedana di lancio di Jocelyn McCallum è determinante per creare subito il divario che poi risulterà decisivo. 3-0 dopo la prima ripresa, con 2 basi ball e 2 valide e in grande evidenza è l'ultima arrivata in casa Des, Tenaya Tucker, autrice di un doppio.
Le piemontesi tentano la rimonta, infilando un punticino a ripresa nel secondo, quarto e quinto: a metà quinto inning Caserta è in vantaggio solo di una lunghezza 4-3, ma il tentativo di recuperare del Rhibo La Loggia è già esaurito. Nella parte bassa della quinta ripresa Caserta infila un altro big-inning, segnando 3 punti. Anche in questo caso è una piccola “crisi” di McCallum (sostituita da Michela Musitelli Romani) a dare linfa all'attacco di casa. Ma quando in pedana c'è Musitelli Romani e corridori agli angoli, il primo fuoricampo di giornata di Alice Fiorio chiude definitivamente la partita.
Gara 2 è molto più equilibrata e sono le ospiti a portarsi in vantaggio al terzo, pur senza realizzare valide. Sono una base ball concessa da Carlotta Natti a Ludmila Broukalova e un errore difensivo su una battuta in campo esterno di Dina Pfeiferova a portare il punteggio sull'1-0 per le piemontesi. Caserta pareggia al quinto, con un gioco molto aggressivo sulle basi che, con corridori agli angoli, permette a Giovanna Palermi di rubare la seconda e a Sandra Bosdachin di segnare. La parola fine alla partita la mette, come nella gara della mattina, ancora Alice Fiorio. Al sesto: Bianca Novelli batte un singolo e Fiorio la porta a casa con il secondo homer della giornata. 3-1 il risultato finale.

IL TABELLINO DI GARA 1  GARA 2

A Nuoro, nonostante l'allerta meteo e le previsioni tutt'altro che confortanti, si è riusciti a completare entrambe le partite. Per il Sanotint Bollate sono arrivate due vittorie, utili a tenere il passo di Caserta.
La prima partita è la gara dei fuoricampo: pronti via e “solo-homer” al centro di Saskia Kosternik, poi Paola Cavallo, il partente del Museo D'Arte Nuoro (che alla fine chiuderà con 7 inning lanciati, 5 valide concesse, 6 punti dei quali solo 3 guadagnati), chiude la ripresa senza problemi. La marcia di Bollate verso la vittoria prosegue nella seconda ripresa, grazie ai punti segnati da Lara Buila e Marina Mancini. Nel quarto è ancora Mancini protagonista per il 4-0. Nel quinto, invece, arrivano altri due “solo-homer”: Bollate si porta sul 5-0 grazie a quello di Lindsey Meadows, a sinistra; mentre Nuoro accorcia con quello di Aimee Murch. Ma al settimo è di nuovo Saskia Kosternik a colpire oltre la recinzione (a sinistra) per il definitivo 6-1.
Anche in gara 2 partenza lanciata di Bollate: singolo di Kosternik, doppio di Valeria Bortolomai e Bollate è subito in vantaggio. Allunga al terzo con altri due doppi: Kosternik e Lindsey Meadows; ma Nuoro pareggia al cambio campo: doppio di Tereza Pochobradska e fuoricampo di Ambra Collina. Un pareggio effimero, perché prima Kosternik (al quinto) e poi l'ennesimo fuoricampo della giornata, il secondo di Lindsey Meadows (al sesto) fissano il 4-2, messo in ghiaccio dalla stessa Meadows, che chiude con 12 K e sole 3 valide concesse.

IL TABELLINO DI GARA 1  GARA 2

 

I RISULTATI E IL PROGRAMMA

LA CLASSIFICA