Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Des Caserta-Fiorini Forlì è il clou del terzo turno

Des Caserta e Fiorini Forlì sono le prime squadare ascendere in campo nel terzo turno dell’Italian Softball League, le dueformazioni inizieranno la serie alle ore 16.00 sul campo del polisportivoBuscherini, nella città romagnola.
Si tratta di uno scontro al vertice tra due delle favorite per il titolo, nelFiorini stanno brillando Michela Vitaliani e Carlotta Zauli (sopra media .400 in battuta), e lapedana di lancio vanta la miglior media ERA di squadra, 1,04.
Il Caserta peraltro è appena dietro alle romagnole nelle statistiche, Novelli,Seguella e Wiginton le migliori nel box.Il Rhibo LaLoggia, terza squadra capolista con tre vittorie,riceve in casa le Blue Girls Bologna; le torinesi hanno iniziato bene lastagione, la pedana può rivelarsi un fattore decisivo ora che Musitelli puòentrare come rilievo nelle due partite.
Bologna ha dimostrato di potersela giocare contro tutte lesquadre nella partita di Johana Gomez; Eva Trevisan si conferma leader inattacco.
L’AMGA Legnano fa visita alle Titano Hornets, le ospiti al momento sono sottoil loro standard in battuta, mentre le due straniere, Lupinetti e Robinson,hanno trascinato la squadra che rappresenta San Marino nella prima uscitastagionale.
La giornata si chiude con la serie tra Bollate e Unione Fermana, le lombardevantano la miglior media battuta di squadra del campionato (.306 ma in due solepartite giocate), mentre le marchigiane si fanno preferire in pedana, probabilmentesarà fondamentale per il risultato la decisione dei manager sull’ordine dellelanciatrici partenti, Meadows e Betti per il Sanotint, Reeder e Luconi per la Dino Bigioni Fermana.

 

IL PROGRAMMA

IL PLAY BY PLAY

LA CLASSIFICA