Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Promette emozioni il sesto turno dell'Italian Softball League

Promette emozioni la sesta giornata di andata dell'Italian Softball league. In calendario ci sono infatti due derby, uno lombardo ed uno marchigiano, e il remake delle ultime due finali scudetto, tra Forlì e Caserta.

La capolista Legnano, dopo due shutout contro la Fermana, difende il primato dall'assalto di un Bollate che è rimasto in zona playoff grazie all'enplein sulla matricola Caronno. Pino e compagne, che occupano la seconda posizione in tutte le graduatorie di squadra e primeggiano in media battuta e media pgl grazie a Warwick (481) e Tye (3-0, 0.00), cercano l'allungo sulle cugine di Luigi Soldi, che puntano sulla Robinson per dividere almeno la posta. Per l'Amga Castellani o Musitelli partenti nella gara delle Asi, opposte a Betti e Vinco.

L'altro derby si gioca a Macerata, tra il Foresi (miglior attacco di Isl, a 296 di media, con la Iaccino a 474) e l'Unione Fermana, formazione che si sta ben comportando grazie a Jaimee Juarez (3-2, 0.52). 

Al "Buscherini" di Forlì le romagnole di Jason Kumeroa vogliono sfuttare il fattore campo per mettere la freccia nei confronti della regina Caserta. In pedana ci sarà il duello a maglia invertite della finale 2010, tra Papucci e Filiput; l'imbattuta Selden (3-0, 0,28) se la vedrà con la Reynolds.

Il Rhibo La Loggia, unica squadra ad aver collezionato cinque pareggi, va a caccia del primo enplein stagionale ospitando il Museo d'Arte Nuoro. Maria Grazia Barberis si affida a Aimee Murch (3-0, 0,21) e a Stella Turazzi (2-2, 0.94), la miglior italiana di questo avvio di stagione. Rodriguez Cueto si gioca la Meadows (3-1) e Paola Cavallo.

Nel corso della settimana è intanto arrivato il primo cambio di straniere: le Titano Hornets presentano sabato in pedana, contro Caronno, Desiree Serrano, 28 anni, con un'esperienza di cinque anni tra i pro. Per un breve periodo sostituirà Megan Brown, volata negli Stati Uniti. «Un nome importante che ci potrà dare una mano - dice il diesse Matteo Tontini - Aspettiamo di vederla all'opera con Caronno, una squadra contro la quale il nostro obiettivo dovrà essere quello della doppietta». Nel curriculum della Serrano c'è anche un perfect game messo a segno con la maglia delle Glory Washington contro la nazionale venezuelana.  Il manager Tontini propone anche Alice Ronchetti; Sheldon e Kalinova le probabili partenti per il Rheavendors.

 

Il programma del sesto turno, sabato 18-20,30

Fiorini Forlì-Des Caserta

Unione Fermana-Foresi Mosca Macerata

Titano Hornets-Rheavendors Caronno

Sanotint Bollate-Amga Legnano

Rhibo La Loggia-Museo d'Arte Nuoro

 

La classifica: Amga 800 (8 vittorie-2 sconfitte); Des 700 (7-3);  Fiorini 625 (5-3); Sanotint 600 (6-4);  Rhibo e Foresi 500 (5-5); Unione Fermana e Hornets  400 (4-6); Nuoro 375 (3-5); Rheavendors  100 (1-9)