Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

L'Amga si conferma capolista della ISL, tiene il Des. A Nuoro vince la pioggia

L'Amga Legnano si conferma capolista della Italian Softball League realizzando la doppietta, senza subire punti, nei confronti dell'Unione Fermana.
Segnando alla prima ripresa su un fuoricampo di Warwick, Legnano si è assicurata (1-0) il primo incontro al termine di un bel duello di lanciatori tra l'eroica Juarez (appena 2 valide concesse, con 6 strike out, e anche 2 valide in battuta, sulle 4 totali dei suoi) e la coppia formata da Lana Tye (9 strike out e 2 valide in 5 riprese) e Yu Hui Li (4 strike out e 2 valide in 2 riprese).
Valeria Bortolomai (Franco Bagattini)La capolista ha vinto (4-0) la seconda partita supportando un'ottima Musitelli (solo 2 valide e 8 strike out in 7 riprese) con 5 valide ben distribuite e approfittando di un paio di errori difensivi delle marchigiane. 

GARA 1      GARA 2

Il Sanotint Bollate passa 2 volte in trasferta con il Rhevendors Caronno.
Nella prima gara ha vinto facile (11-3 in 5 riprese) Bollate. Si è segnalata Valeria Bortolomai con un fuoricampo da 3 punti e Francesca Betti ha conquistato la vittoria in pedana concedendo 3 valide e nessun punto guadagnato.
Robinson liminta nel secondo incontro ad un punto, con 2 valide, l'attacco del Caronno e le milanesi battono 8 valide contro una Marsikova che difetta in controllo (4 basi ball). Brilla ancora Valeria Bortolomai (2 valide e 2 punti battuti a casa e il Sanotint vince 4-1.

GARA 1        GARA 2

Foresi Mosca Macerata-Rhibo La Loggia
La prima sfida è vissuta sul bel duello tra i pitcher partenti Ilaria Cacciamani e Aimee Murch.
La solita Rolla (che entrava nel week end con una media di .454) ha spinto a casa al terzo con un doppio il vantaggio delle piemontesi, segnato da De Blaes. Rolla, autrice di un altro doppio, ha segnato poi il punto del 2-0 al sesto su una battuta da due basi di Rizza. Al cambio campo Macerata ha segnato grazie a Sorensen, autrice di un doppio e a segno su errore, fissando il punteggio sul 2-1 finale per La Loggia.
Un attacco da 9 valide (Antonetti 3 e Campalani 2) trascina il Foresi alla vittoria (7-2) nella seconda sfida. In pedana per le marchigiane vince Wadwell.

GARA  1        GARA 2

Des Caserta-Titano Hornets
Caserta è passata al primo attacco, grazie al doppio di Galassi contro il partente ospite Ronchetti. La squadra Campione d'Italia ha aggiunto 3 punti al terzo attacco, nel corso del quale ha colpito 4 valide (tra cui un triplo della veterana Palermi) ed è stata aiutata da un errore del pitcher delle Hornets, fissando il risultato sul 4-0 finale. Anjelica Selden ha dominato in pedana, ottenendo 8 strike out in 6 riprese, prima di lasciare il posto a Pongs al settimo.
Non c'è stata storia nella seconda partita. Il Des ha potuto contare su un'ottima Filiput (8 strike out, 3 valide) in pedana e l'attacco ha colpito con 7 valide Megan Brown. Le campane hanno sbloccato il risultato al terzo su un singolo di Pongs. Palermi ha chiuso la partita con un doppio 3 punti battuti a casa.

GARA 1          GARA 2

Infine, il maltempo ha costretto gli arbitri a cancellare le partite di Nuoro tra Museo d'Arte e Fiorini Forlì. Le due squadre si sono ritrovate anche domenica mattina, ma l'impraticabililtà del campo ha costretto le due formazioni a tornare a casa. Come da regolamento, i due incontri verranno recuperati nel girone di ritorno in Romagna. 

RISULTATI E PROSSIMO TURNO   LA CLASSIFICA