Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

E' Des Caserta-Foresi Macerata il clou del secondo turno di Italian Softball League

E' tempo di conferme nell'Italian Softball league che consuma sabato il secondo turno. Il clou si gioca al "San Clemente" di Caserta, dove le ragazze di Enrico Obletter debuttano in casa ospitando il Foresi Macerata, reduce da una doppietta sul campo della matricola Caronno. Per le campane si tratta sicuramente di un bell'esame, contro la squadra che ha battuto di più nell'Opening Day (429, con 2 fuoricampo). In pedana le locali propongono Anjelica Selden, che si è presentata con 12 kappa ed una sola valida, e Serena Filiput; mentre il manager ospite Foti risponde con Wadwell (13so in Lombardia) e Campalani. Il Foresi in garauno deve fare a meno dell'esterno Rebecca Iaccino, squalificata. 

In attesa di verificare se il giudice sportivo accoglierà il ricorso presentato dopo la seconda sconfitta di San Marino, per presunte irregolarità nella formazione di casa, il Fiorini Forlì si presenta al pubblico del "Buscherini" per ricevere la visita del Bollate (nel primo incontro con il manager Luigi Soldi squalificato), reduce dal pareggio in Piemonte. Il Sanotint affianca alla lanciatrice straniera Kate Robinson la giovanissima Alice Nicolini per l'assenza di Greta Cecchetti, impegnata (con ottimi risultati) nel torneo di college in Usa con l'A&M Corpus Christi.   Le romagnole si affidano a Kylie Reynolds, ottima nella prima uscita (12so) e a Mara Papucci, desiderosa di vendicare il primo stop della stagione.

Il Rhibo La Loggia cerca il primo enplein dell'anno nel duello casalingo con l'Unione Fermana. Le ragazze di Maria Grazia Barberis, che hanno chiuso senza errori la trasferta di Bollate, potrebbero confermare la rotazione della scorsa settimana con Turazzi e Murch partenti; Brandino e Hardie rilievi. L'Unione Fermana, che spera di mettere in difficoltà le lanciatrici di casa con una Pistelli ispiratissima (750 di media nel primo turno), schiera Jamee Juarez e Luana Luconi.

L'Amga Legnano riceve la visita al "Peppino Colombo" del Caronno. Un derby che vede favorite Pino e compagne, anche se il Rheavendors non sarà un cliente facile. Kalinova e Marsikova avranno una settimana in più di allenamento e Kelly Sheldon avrà smaltito l'emozione dell'esordio. Il manager legnanese Bloodworth darà la prima pallina a Castellani (Musitelli l'alternativa) e alla cinese Yu Hui Li, con Lana Tye pronta al rilievo.

Secondo turno interno per il Nuoro che ospita le Titano Hornets. Quello del "Sanna" si preannuncia un bel duello tra formazioni che aspirano a qualcosa in più di una semplice salvezza. Il manager sardo Kleyvert confida in Cavallo e Meadows per fermare l'attacco ospite, mentre Tontini auspica una conferma delle grandi prestazioni in pedana di Alice Ronchetti (4bv e 11so al Forlì vicecampione) e Megan Brown (13so). 

Il programma del 2° turno (sabato): ore 16 Museo d'Arte Nuoro-Titano Hornets; ore 17 Fiorini Forlì-Sanotint Bollate; ore 18 Rhibo La Loggia-Unione Fermana, Des Caserta-Foresi Macerata, Amga Legnano-Rheavendors Caronno.

Classifica: Caserta, Macerata 1000 (2-0); Titano Hornets 1000 (1-0); Legnano, Nuoro, La Loggia, Bollate 500 (1-1); Forlì 0 (0-1); Unione Fermana, Caronno (0-2).