Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

IL BOLLATE SOFTBALL CALA IL TRIS: SUO ANCHE LO SCUDETTO DELLA CATEGORIA UNDER 21

Bollate cala il tris. La società lombarda, dopo i tricolori Ragazze e Cadette, ha trionfato anche nella categoria Under 21, sul diamante di Macerata. Per la famiglia Soldi è il 13° titolo di categoria, il 52° complessivo. Langhirano (sconfitto 9-1), Parma (3-2) e Macerata (4-3) sono state delle degne rivali, ma alla fine non sono riuscite ad avere la meglio sulle terribili ragazze del manager Maddalena Soldi.

Contro Langhirano, Bollate ha segnato subito tre punti, poi ha chiuso il match con quattro al secondo. Valeria Bortolomai e Lara Cecchetti (2/4) hanno aiutato la squadra a superare l'ostico Parma. Nella partita decisiva per l'assegnazione del titolo, disputata domenica contro le padrone di casa, dopo essere state in svantaggio per 0-1, le lombarde   si portavano in parità al secondo inning col punto di Lara Buila che dopo la sua valida veniva spinta a casa dalle valide di Francesca Betti e Manuela Fabrizi. Le ragazze di Maddalena Soldi si portavano in vantaggio al 3° attacco portandosi sul 3 a 2 con i punti di Lara Cecchetti ed Alice Parisi spinte dalla valida di Marina Mancini e dalla volata di sacrificio di Francesca Betti. La coriacea squadra marchigiana riusciva a pareggiare nell'inning successivo e la partita rimaneva sul 3 a 3 fino al settimo inning quando la vittoria era propiziata da un doppio di Valeria Bortolomai, seguito da un sacrificio di Lara Cecchetti, da un singolo di Alice Nicolini e da una base intenzionale a Lara Buila. A basi piene era una base ball concessa a Francesca Betti a dare il punto decisivo della vittoria.

 "E' stata una grande soddisfazione - esulta Maddalena Soldi - vedere la squadra affrontare queste due giornate decisive con tanta grinta e tanta voglia di vincere. Complimenti a tutte le ragazze, le vere protagoniste di questo successo, che si sono dimostrate un gruppo unito ed affidabile, e non faccio distinzioni tra chi era in campo e chi nel dugout non ha mai smesso di sostenere le compagne.

Un ringraziamento a tutto lo staff: Mirella Quagliotti, Attilio Buila, Francesca Sparvoli, Ilaria Muttarini, ed Elena Gurian, che purtroppo non ha potuto essere presente a questa fase finale.

"Per quanto riguarda le partite - aggiunge lo skippe - vorrei sottolineare le ottime prove in pedana di tutte e tre le lanciatrici, Francesca Betti, Giulia Bollini ed Alice Nicolini, sempre supportate da una buona difesa. Un ringraziamento particolare a Valeria Bortolomai, al suo ultimo campionato U21, che ha sostenuto e guidato la squadra alla vittoria con la sua esperienza e la sua consueta determinazione. In grande evidenza la prova difensiva della seconda base Marina Mancini autrice di tre ottime partite. Ringrazio, in ultima battuta, anche Paola Marazzi che ha organizzato in modo impeccabile questa trasferta, e tutti i tifosi che ci hanno sempre sostenuto."

La squadra campione d'Italia: Francesca Betti,  Giulia Bollini, Serena Boniardi, Valeria Bortolomai, Lara Buila, Lara Cecchetti, Laura Costa, Martina De Luca, Silvia Di Cesare, Manuela Fabrizi, Federica Fumagalli, Marina Mancini, Giulia Marocchino, Eleonora Nardo, Alice Nicolini, Alice Parisi, Bernadette Pedote, Serena Vaghi. Lo staff tecnico:  Maddalena Soldi (manager); Attilio Buila, Elena Gurian,  Mirella Quagliotti (coach); Francesca Sparvoli (team manager); Ilaria Muttarini (scorer)