Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

LEGNANO E NUORO BRINDANO IN COPPA. DA SABATO PROSSIMO DUELLERANNO CON SAN MARINO E BOLLATE

Amga Legnano e Museo d'Arte Nuoro avanzano in Coppa Italia Isl dopo essere state le protagoniste del concentramento di ritorno della prima fase che si è disputato sul diamante di Macerata. L'exploit più significativo è stato sicuramente quello della giovanissima formazione sarda allenata da Antonino Forti. Nuoro ha chiuso la trasferta nelle Marche con tre vittorie, compresa quella sul Legnano, al termine di un incontro che ha visto un inedito duello in pedana tra l'azzurra Musitelli e la comunitaria Petraskova, che solitamente viene schierata in terza base. Legnano e Nuoro da sabato prossimo si confronteranno in due concentramenti, con andata a ritorno, sul campo delle due formazioni escluse dalle semifinali scudetto, Titano Hornets San Marino e Sanotint Bollate. Le prime due disputeranno nel week-end 19-20 settembre la Final Four per l'assegnazione del trofeo.

I risultati del ritorno della prima fase:  Amga Legnano-Cassa Padana Parma 7-0 (6°),   Museo d'Arte Nuoro-Mosca Macerata 3-1,   Nuoro-Legnano 6-2,   Macerata-Parma 7-2,   Parma-Nuoro 3-13 (5°),   Macerata-Legnano 0-6.

Classifica: Legnano e Nuoro 833 (5-1); Macerata 333 (2-4); Parma 0 (0-6).