Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

SERIE A2 SOFTBALL: PERFECT GAME DI JAKIE MOZGA DEL LANGHIRANO CHE SOPRENDE LA FIORENTINA

Giornata senza sorprese nel girone A dove La Loggia e Caronno continuano a dominare e viaggiano a gonfie vele tanto da essersi già guadagnati l'accesso matematico ai playoff con cinque giornate d'anticipo, comunque mai in dubbio. La squadra piemontese resta solitaria in vetta dopo aver superato l'ostacolo Azzanese con la dodicesima doppietta della stagione e il quattordicesimo sigillo personale della lanciatrice Elisa Brandino. Anche il Caronno è rientrato dalla trasferta sul diamante di Verona con due successi dove il seconda base Sara Marostica ha firmato un fuoricampo da 3 punti. Il Saronno non perde il passo e conserva il terzo posto in classifica dopo aver piegato per due volte il Cagliari per manifesta con un'ottima prestazione della propria lanciatrice Alessandra Gorla capace, in gara-1, di lasciare a secco le mazze avversarie nella quattro riprese lanciate, concedendo solo una base ball. Lo Staranzano resta agganciato alla zona playoff dividendosi la posta in palio in casa dello Star Cairo. Dopo una prima partita equilibrata finita con lo stesso numero di valide per entrambe le squadre e vinta dal nove ospite, le padrone di casa si sono riscattate trascinate dalla potenza del proprio attacco.

I RISULTATI DEL GIRONE A

LA CLASSIFICA DEL GIRONE A

Si conferma molto equilibrato il girone B dove nella quarta giornata di ritorno non sono mancati dei risultati a sorpresa. Nello scontro testa-coda la capolista Unione Fermana si è vista imporre uno stop dalle Black Angels Nettuno che l'hanno sorpresa nella seconda partita. Non ne hanno però approfittato le dirette rivali della squadra marchigiana. Nella sfida clou della giornata Collecchio e Dream Team Meccanica hanno chiuso con una vittoria a testa: le reggiane si sono imposte con uno shutout di Giulia Marini ma hanno poi subito il ritorno delle avversarie brave a sfruttare il minor numero di valide per portare a casa un successo. Anche la Fiorentina si è fatta sorprendere sul diamante amico dal Langhirano trascinato in gara-1 da un perfect-game di Jackie Mozga che ha reso sufficiente il punto siglato da Nicole Zerbini alla settima ripresa. Le toscane si sono poi riprese nel secondo incontro ribaltando il risultato all'ultimo inning e vanificando il maggior numero di valide delle emiliane. Due doppiette sono invece arrivate dal Fast Pitch Roma contro il Cus Messina, no-hit di Valeria Abitabile, e dal Liburnia sul diamante del Pianoro lasciando così invariata la lotta per la salvezza in cui sono coinvolte le avversarie.

I RISULTATI DEL GIRONE B

LA CLASSIFICA DEL GIRONE B