Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

L'ITALIAN SOFTBALL LEAGUE INIZIA SABATO IL SUO CAMMINO

Parte sabato la nuova stagione dell'Italian Softball League. Al via  ci sono le otto formazioni della passata stagione, dopo la rinuncia dell'Azzanese e la riammissione del Nuoro. Le prime sette disputeranno il torneo 2010 (che sarà a dieci squadre), l'ottava dovrà giocarsi la permanenza con la terza classificata della serie A2.

Il  clou della prima giornata E' Sanotint Bollate-Des Caserta. Le lombarde, finaliste nel 2008, che hanno cambiato Dana Degen con Jade Wall, misureranno subito la forza della formazione campana, la grande protagonista del mercato invernale, con una serie di colpi importanti, come quelli di Jennifer Davis, Andrea Piela, Chantal Millard e Katerina Dvorakova. Il team di casa è privo della lanciatrice Greta Cecchetti, impegnata in Usa con le Vikings del Polk Community College e si affiderà a Debora Moretto e alla veterana australiana Kelly Hardie.  Caserta risponderà con Jennifer Davis, Lisa Birocci, Mara Papucci e Valentina Tarricone.

Il Fiorini Forlì, campione in carica, con il rientrante Jason Kumeroa in panchina, riceve la visita di un Museo d'Arte Nuoro che ha cambiato faccia per avere più chance salvezza. In pedana Malerich, Filiput e Irene Lolli duelleranno con Courtnay Foster,  Lucie Petraskova e Paola Cavallo. Tra le romagnole sarà presente anche Katerina Halova, reduce da un infortunio al pollice di una mano.  Assenti invece Eva Trevisan (la sua stagione potrebbe iniziare ad agosto dopo l'infortunio al ginocchio) e Carlotta Zauli, impegnata in un college Usa come assistant coach.

Giocheranno lontano dal diamante amico le altre due semifinaliste della passata stagione. L'Amga Legnano, che ha perso Murch e Rolla, ingaggiate dalla olandese Terrasvogels, è il favorito nello scontro con il Mosca Macerata, privo tra l'altro della nuova lanciatrice Jocelyn Mc Callum, attesa per la prossima settimana. Le campionesse d'Europa presenteranno dentro il cerchio Justine Smethurst, Sonja Garrett, Daniela Castellani e Michela Musitelli. Le marchigiane, che puntano molto sul ricevitore Victoria Batistelli e sull'esterno ceco Eva Rendlova,  partiranno con Laura Campalani ed Elisa Vezzalini.

La ringiovanita Cassa Padana Parma riceve infine la visita delle Titano Hornets, un'altra formazione che si è mossa molto bene sul mercato.  Le ducali avranno Angel Shamblin, Alice Ronchetti e Alessia Zavaroni da utilizzare in pedana, mentre le sammarinesi avranno Ashley Hamby, Sun Yue Fen, Laura Gerussi (le confermate) e l'ex parmigiana Anita Rosano.

IL PROGRAMMA - Sabato ore 18-20,30: Sanotint Bollate-Des Caserta, Fiorini Forlì-Museo d'Arte Nuoro, Mosca Macerata-Amga Legnano; ore 19 e a seguire: Cassa Padana Parma-Titano Hornets.