Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

SI CHIUDE IL CAMPIONATO DI SERIE A2 SOFTBALL CON LA FINALE TRA RHEAVENDORS E VIOTTO ELETTRONICA

Dopo una lunga fase di qualificazione i playoff promozione della serie A2 softball sono arrivati all’atto conclusivo, a contendersi l’accesso all’Italian softball league saranno Rheavendors Caronno e Viotto Azzanese, due squadre già protagoniste sella massima serie nelle scorse stagioni. Una finale che si preannuncia molto equilibrata, tutte e due le squadre hanno concluso in prima posizione il proprio girone (Caronno in coabitazione con il LaLoggia), e nella poule di semifinale Caronno ha vinto lo scontro diretto di un solo punto (5-4), costringendo l’Azzanese ad un drammatico spareggio contro LaLoggia.
Vediamo un po’ di statistiche, durante la stagione regolare l’Azzanese è stata leggermente migliore in battuta, .320 di media e .448 come slugging , contro i .308 e .398 delle lombarde, inoltre le friulane possono vantare tre giocatrici sopra media .400 , Janotkova, Accordi e Antonetti.
Caronno però è migliore in pedana, 0.90 la media ERA di squadra, contro l’1.93 dell’Azzano, ed in difesa, 44 errori contro 59.
Al di là dei numeri, il vero vantaggio del Caronno è poter contare su tre lanciatori di alto livello come Vago, Sheldon e Monetti, mentre Azzano ha avuto pochissime alternative a Fabrizi ed Accordi.

La serie inizia a Caronno sabato 27 settembre (ore 18 ed a seguire), e si sposta ad Azzano Decimo il 4 e 5 Ottobre.