Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

ALLA ROMA IL PRIMO TITOLO ITALIANO DI SOFTBALL MASCHILE

E' andato alla Roma Softball il primo campionato nazionale di softball maschile. La formazione capitolina, sul diamante di Bolzano, ha sconfitto i cugini del Nettuno in due partite, finite 11-3 e 13-9. Un successo dunque legittimo per i ragazzi allenati da Maurizio Calabretto e Pino Bataloni, che sono stati premiati dal vicepresidente federale Totoni Sanna.

Nel primo incontro partiva forte la Roma che chiudeva il primo inning sul 7-0. La risposta nettunese arrivava al 3° con tre punti, ma i giallorossi allungavano definitivamente al quarto attacco, mettendo al tappeto gli avversari.  Il secondo incontro è stato invece più equilibrato. Stavolta era il Nettuno a spezzare l'equilibrio al terzo con un punti. Nell'inning successivo, però, la Roma Softball pareggiava e metteva la freccia. Il Nettuno si rifacevano ancora sotto al quinto, ma Bernini e compagni al penultimo attacco, al sesto, chiudevail match, prima pareggiando e poi castigando il lanciatore nettunese a basi cariche con un grande slam. Nell'ultimo turno le due formazioni laziali segnavano due punti a testa e fissavano il punteggio sul 13-9. Logico l'entusiasmo dei neocampioni d'Italia, che hanno scritto una pagina storica per il softball maschile in Italia. Il primo pensiero dopo il successo di Bolzano è andato alla Coppa dei Campioni 2009, che permetterà ai romani di mostrare il valore del softball italiano nel vecchio continente.

Questa la rosa della Roma campione:Paolo Alimonti, Cristian Alvisi, Gianlorenzo Bernini, William Binella, Davide Braca, Gianluca Brill, Cleto, Maurizio Cocciolo, Federico De Luca, Alessandro De Luca, Luigi Falzetti, Felix Hinojosa, Keuri Hinojosa, Gomez, Gaetano Lauria,  Limas, Luca Perin, Paolo Pierantozzi, Massimo Sassi, Antonio Sgnaolin, Massimo Vergara Caffarelli Coach: Maurizio Calabretto, Pino Bataloni.