Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Francisco Cervelli celebra fuoricampo contro New York (MSN.com)

Prosegue il campionato MLB: Cervelli e Romano fra i protagonisti

Il campionato di Major League Baseball sta per toccare il primo terzo di una stagione pesantemente condizionata dalla pandemia da Coronavirus che ha colpito duramente anche gli Stati Uniti d’America e obbligato il campionato di baseball più ricco al mondo ad operare una serie di modifiche, come ad esempio il taglio di 102 partite a calendario.

Nonostante le difficoltà, non mancano giocatori capaci di mettersi in mostra e, tra questi, anche gli italo-americani già nel giro della nazionale azzurra di baseball come ad esempio il lanciatore 24enne Ryan Castellani, che nella notte tra sabato e domenica ha debuttato in Major League lanciando da partente 4 inning nella sfida vinta per 5-0 dai "suoi" Colorado Rockies in casa dei Seattle Mariners. A guidarlo dietro al piatto il veterano Drew Butera, ormai giunto alla sua undicesima stagione in MLB. Il ricevitore, che compirà 37 anni il prossimo mese, è uno dei tre catcher portati a roster dal manager Bud Black. Il figlio di Sal Butera, conosciuto soprattutto per le doti dietro al piatto, sta al momento faticando nel box di battuta e dopo cinque partite ed undici turni in battuta ha una media di .091 con un singolo, una base su ball ed un punto battuto a casa.

Nello stesso giorno di Ryan Castellani ha effettuato il suo debutto stagionale anche Pat Venditte. Il 35enne lanciatore ambidestro, quest’anno in forza ai Miami Marlins, è stato mandato sul monte da Don Mattingly nell’ottavo inning, a partita ormai decisa in favore dei Mets. Il veterano ha comunque destato una buona impressione sul monte di lancio ed è uscito senza valide e punti concessi nonostante alcuni problemi di controllo che lo hanno portato a due colpiti. Quest’anno Venditte ha un compagno di squadra che conosce molto bene: parliamo di Francisco Cervelli, un altro veterano nella truppa di giocatori con origini italiane in Major League. Cervelli ha giocato quasi tutte le partite disputate dai Miami Marlins in questa stagione ed ha già colpito un paio di fuoricampo. Nella Grande Mela, protagonisti sono Adam Ottavino e Brandon Nimmo. Il primo, nel roster italiano al World Baseball Classic del 2009, è alla sua seconda stagione nel bullpen di Yankee Stadium ed anche quest’anno è uno dei rilievi più importanti dei New York Yankees. Ottavino ha già preso parte a sette partite, vinto due partite da rilievo e lanciato sei riprese con un solo punto subito e 5 strikeout messi a segno. Brandon Nimmo invece è titolare nell’outfield dei New York Mets, occupando tutti i ruoli del reparto esterno a Citi Field. Sta al momento faticando nel box di battuta (.224) ma ha colpito un fuoricampo e la sua media arrivi in base (.433) è l’ottava più alta tra tutti i giocatori MLB. Stessa situazione per Anthony Rizzo (media battuta .238), che però ha già all’attivo 3 fuoricampo per i Chicago Cubs al comando della divisione centrale della National League. In American League si sta mettendo in luce invece il 27enne italo-canadese Jordan Romano, che in 7 partite ed altrettante riprese lanciate vanta un totale di 10 strikeout e nessun punto subito per i Toronto Blue Jays, oltre al primo successo in carriera arrivato alla prima giornata di campionato contro i Tampa Bay Rays. Fatica invece il compagno di squadra Sam Gaviglio, messo fuori dal roster titolare lo scorso 2 agosto dopo un paio di difficili uscite. Aspettano di poter dare il loro contributo ai successi dei Minnesota Twins e Chicago Cubs gli utility Drew Maggi e Daniel Descalso (fuori per infortunio alla caviglia), mentre John Andreoli, uno dei protagonisti al World Baseball Classic 2017, è stato recentemente rilasciato dai Boston Red Sox.

Come scritto in precedenza, la stagione è decisamente condizionata dal Covid-19. St. Louis Cardinals e Miami Marlins le più colpite: i primi hanno disputato appena 5 incontri di campionato, non giocano da undici giorni e, con il diciassettesimo positivo riscontrato domenica, salteranno anche la prossima serie contro Pittsburgh; i secondi hanno avuto la loro dose di positività al coronavirus e di partite saltate, ma ora la squadra di Cervelli e Venditte è al comando della National League East con un record di 7 vinte e 3 perse e mezza partita di vantaggio sugli Atlanta Braves (11-6) di Ronald Acuña e Freddie Freeman. La classifica MLB vede gli Oakland Athletics (12-4), reduci dal nono successo consecutivo, saldamente in testa alla American League West (+5.5 sui rivali Astros) e con il miglior record dell’American League davanti a Yankees e Twins (10-6), rispettivamente leader in AL East e AL Central. I Cubs (10-3) vantano invece la miglior percentuale di vittorie generale (.769) mentre Colorado Rockies (11-4) e Los Angeles Dodgers (11-5) si contendono la National League West.

Tra i giocatori più in luce in questo inizio di stagione trovano posto indubbiamente le stelle Aaron Judge (New York Yankees) e Fernando Tatis Jr (San Diego Padres), entrambi a quota 8 fuoricampo dopo 16 partite disputate; e Charlie Blackmon (Colorado Rockies) e Donovan Solano (San Francisco Giants), attualmente impegnati in un testa a testa per la media battuta più alta in National League con medie rispettivamente di .458 e .455. Brilla anche il tedesco Max Kepler, protagonista nei Minnesota Twins con 5 fuoricampo e 13 punti battuti a casa. Tra i lanciatori partenti principale protagonista è Trevor Bauer (2-0), l’unico fino ad ora con una media PGL inferiore ad 1 (0.93) e ad aver lanciato una partita completa senza concedere punti.

CLASSIFICA

STATISTICHE

La Major League Baseball è trasmessa quest'anno su Sky Italia e la prossima settimana saranno 4 gli appuntamenti su Sky Sport Arena (canale 204).

  • Mercoledì 12 agosto ore 01.05  - Atlanta Braves @ New York Yankees (commento in lingua originale) 
  • Giovedì 13 agosto ore 19.10 - Washington Nationals @ New York Mets (commento in italiano)
  • Domenica 16 agosto ore 01.07 - Boston Red Sox @ New York Yankees (commento in lingua originale) 
  • Domenica 16 agosto ore 22.05 - Oakland Athletics @ San Francisco Giants (commento in italiano)

Luca Giangrande

La MLB riparte e torna su SKY Italia con la collaborazione della FIBS