Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Il ricevitore Samuele Gamberini, protagonista di un 3-7 e di un fuoricampo nelle due sfide contro Athletics Bologna (PhotoBass)

Il Cagliari ferma la striscia del Bollate, nel girone D volano Paternò Red Sox e Nettuno

Nel terzo fine settimana di A2 Baseball si impongono Metalco Dragons Castellana, Longbridge 2000, Paternò Red Sox e Nettuno BC 1945, protagoniste di doppiette contro Tecnovap Verona, Athletics Bologna, Jolly Roger Grosseto e WiPlanet Montefiascone. Fuoricampo anche in questo turno dove spiccano i grand slam di Matteo Nifosi (Verona) e Ariel Soriano (Nettuno). Perde l’imbattibilità il Bollate 1959 (piegato dal Cagliari in gara uno) mentre lo conserva il Longbridge 2000 (4-0).

Girone A

Il Bollate 1959 perde l’imbattibilità contro il Cagliari, che si aggiudica gara uno per 7-0 con una dominante prestazione di Gabriele Angioi sul monte di lancio (7IP, H, 3BB, 11K) e due PBC per parte da Paolo Barbero, Gabriere Ebau e Andrea Frau. Finisce diversamente il secondo incontro con la formazione lombarda che si riscatta con un netto 12-2 grazie a due big inning nel terzo (sei punti) e quinto inning (cinque punti). La formazione milanese mantiene comunque il primo posto in classifica con due lunghezze di vantaggio su BC Settimo, che pareggia la serie contro il Brescia Baseball. Ai piemontesi il primo match (3-2 con walk-off su errore difensivo e partita completa del lanciatore Mattia Varalda) mentre Brescia si riscatta in gara due con un successo per 4-2 dove protagonisti sono stati il partente Pandino (12 strikeout ed un punto subito in 6 riprese) ed i battitori Gabriel Gorrin, Davide Bazzana e Giovanny Rosales.

CALENDARIO E RISULTATI GIRONE A

CLASSIFICA GIRONE A

Girone B

Sorride Metalco Dragons Castellana che nell’anticipo del sabato si aggiudica il derby veneto con la Tecnovap Verona vincendo i due incontri del “Gavagnin” di Verona con i risultati di 14-7 e 6-3. Dimostra carattere in gara uno la squadra di Laidel Chapelli che, sotto 0-4 al secondo inning (grand slam di Matteo Nifosi), rimonta con 13 punti senza risposta tra terzo e settimo. Quasi lo stesso copione in gara due dove Verona si porta sullo 0-3 al terzo inning ma subisce ancora la rimonta dei Dragons che, dopo aver colpito due sole valide nei primi cinque inning, rimediano con sei valide ed altrettanti punti tra sesto ed ottavo. Doppia festa per i Dragons perché nei due incontri domenicali tra Bolzano e Comcor Engineering Modena vince il pareggio, con la squadra di Castelfranco Veneto che allunga in classifica con due vittorie di vantaggio su Bolzano. In gara uno è la squadra altoatesina a passare (3-2) aggiudicandosi un match teso fino alla fine dove Modena si porta avanti nel nono per 2-1 prima di incassare due punti ed il walk-off nella parte bassa con un doppio di Alessio Eritale. Stesso risultato, ma in favore del Modena, in gara due con gli emiliani questa volta a segnare due punti al nono inning con un doppio di Giuseppe Sciacca.

CALENDARIO E RISULTATI GIRONE B

CLASSIFICA GIRONE B

Girone C

Il Longbridge 2000 consolida il primo posto mantenendo l’imbattibilità grazie alla doppietta contro gli Athletics Bologna, sconfitti nelle due partite con l’identico risultato di 9-8. Si mantiene caldo Samuele Gamberini, già protagonista in settimana con l’UnipolSai Bologna, che nelle due partite raccoglie un totale di 3-7, 5 PBC, 3 BB e 4 corse a casa oltre ad un fuoricampo in gara due. Fuoricampo anche per Alessandro Montanari (Athletics Bologna) valido per il momentaneo 8-8 nella parte alta dell’ottavo inning di gara uno. Il Longbridge 2000 approfitta del pari tra Fiorentina Baseball e Ciemme Oltretorrente. Al “Pier Paolo Cesare Vita” l’Oltretorrente si aggiudica gara uno con il risultato di 3-1, protetto da un Luca Capellano autore di 4 riprese da rilievo con una sola valida concessa e cinque strikeout. La squadra di casa risponde in gara due con un 8-2 che non lascia scampo alla squadra emiliana. Sugli scudi Francesco Dall’Olio protagonista in battuta (2-4, PBC) e in pedana (8IP, 2R/ER, BB, 8K).

CALENDARIO E RISULTATI GIRONE C

CLASSIFICA GIRONE C

Girone D

Si mantengono al comando i Paternò Red Sox, che allo “Jannella” di Grosseto spazzano il Jolly Roger vincendo l’anticipo del sabato con il risultato di 12-2 all’ottavo inning per manifesta superiorità, ed il secondo match della domenica per 5-2. Equilibrati i primi sei inning, chiusi sul 2-2. Poi esce fuori la squadra siciliana che tra settimo ed ottavo segna la bellezza di 13 punti. In gara due Kevin Sosa lancia 5.1 riprese di no-hit per Grosseto e mantiene il momentaneo 1-0 fino al settimo, dove incassa il pari da una valida di Omar Hernandez. L’ottavo inning taglia le gambe al Grosseto che subisce altri quattro punti con le valide di Santi Freni, Omar Hernandez e Diego Botta. Doppietta anche per il Nettuno BC 1945 che non fa nessuno sconto al WiPlanet Montefiascone, sconfitto in gara uno per 31-0 al settimo inning dai fuoricampo di Mattia Mercuri (3-5, 4 PBC) e Ariel Soriano (grand slam, 8 punti battuti a casa con 5 valide su 6 turni di battuta), e 9-1 in gara due con Soriano ancora protagonista.

CALENDARIO E RISULTATI GIRONE D

CLASSIFICA GIRONE D

In A2 attesi derby nel girone A e nel girone C, nel girone D si sfidano le due capoliste