Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Sofferta vittoria del Parma Clima; UnipolSai Fortitudo cinica e corsara

Il venerdì sera della Serie A1 Baseball si conclude con due vittorie in trasferta per il Parma Clima e la UnipolSai Bologna. La formazione ducale soffre e rischia di capitolare nel derby contro Collecchio, ma, nonostante le sole 4 valide battute, riesce a salvarsi con un successo finale per 7-5. La UnipolSai Bologna batte meno valide rispetto agli avversari, ma sfrutta le opportunità a propria disposizione e si impone in casa del Godo Baseball per 4-2.

Rocambolesca seconda saga del derby fra Collecchio Baseball Parma Clima. Dopo 8 riprese, il Parma Clima si impone per 7-5 in una sfida piena di colpi di scena e di avvicendamenti. Nelle battute iniziali un eccezionale Diego Fabiani per Collecchio (4.1 IP, 1 H, 0 R, 1 BB, 7 K) e Mattia Aldegheri tra le fila del Parma mantengono il punteggio fisso sullo 0-0, ed è solo nel quarto inning che il tabellone si sblocca con i primi due punti a firma Collecchio: dopo il singolo con due out di Alfieri, Aldegheri va in difficoltà e, a seguito di due basi su ball che riempiono le basi, viene sostituito; all'ingresso di Gonzalez la situazione non cambia, con due colpiti (Mantovani e Battioni) per 2-0 dei padroni di casa. Parma cerca immediatamente la reazione d'orgoglio, ma oltre a far scendere dal monte Fabiani non combina molto nella quinta ripresa e deve rimandare il compito a quella successiva, nella quale Ricardo Paolini pareggia i conti con un fuoricampo da due punti. È senza dubbio il momento migliore della partita dei parmigiani, che portano altri uomini in base senza però riuscire a capitalizzare ed allora apre una nuova occasione a Collecchio che senza battere valido ma con due basi su ball ed un errore del terza base Gradali trovano la via per il 3-2. Ai padroni di casa manca solo un inning per portarsi a casa la vittoria, ma, senza alcuna valida, entrano i punti del sorpasso: cinque basi su ball, di cui due intenzionali, a cui si aggiungono tre lanci pazzi dei due lanciatori avventuratisi sul monte nella ripresa (Abreu Florimon e Bertolini) portano per la prima volta nel match Parma avanti, sul 5-3. Quando sembra ormai fatta, questa volta per Parma, Collecchio risponde immediatamente nella parte bassa: una squadra che sino a quel momento aveva trovato solo due valide raddoppia il bottino in due giri di mazza, prima quello di Pasotto e poi quello di Valenti, con quest'ultimo che spinge a casa Calasso per accorciare le distanze con ancora nessun out. A questo punto è ancora con un errore della difesa parmigiana - errore di tiro di Sambucci - che Collecchio trova la via del pareggio. Il rilievo ospite Yomel Rivera ritrova fiducia ed elimina al piatto i tre successivi battitori, lasciando il punto della vittoria locale in posizione punto e prolungando la sfida alle riprese supplementari. Nell'ottavo inning, senza la regola del tie-break, il Parma Clima replica quanto fatto in precedenza e ottiene altri due punti senza battere valide. Dopo due battitori colpiti da Bertolini, tre basi su ball (quella a basi piene concessa a Desimoni ha concretizzato il 6-5) e un lancio pazzo da parte del neo-entrato Acerbi portano la formazione di Gianguido Poma sul 7-5, un vantaggio che Yomel Rivera preserverà con altri tre strikeout.

IL TABELLINO

La UnipolSai Bologna espugna il campo del Godo Baseball per 4-2 nella seconda sfida della serie, sfruttando al massimo le opportunità costruite con pazienza (alla fine saranno 8 le basi su ball guadagnate rispetto alle sole 5 valide battute) nel corso della partita. Nella seconda ripresa, la Fortitudo si porta in vantaggio, con tre basi su ball di fila guadagnate ai danni del partente romagnolo Luca Bortolotti, un errore - il primo di tre commessi dai locali - e un doppio gioco. Il Godo accumula più valide degli avversari nell'arco della partita, ma non riesce a sbloccarsi contro il partente Matthias Zotti, eccellente al debutto con i campioni d'Italia con 5 inning inviolati. I felsinei colpiscono ancora al quinto inning, approfittando delle due basi su ball guadagnate ad inizio ripresa. Contro il neo-entrato Paolo Brezzo, subentrato a Bortolotti sul monte di lancio casalingo, Cesare Astorri colpisce il doppio che trascina gli ospiti sul 4-0. Il Godo accorcia le distanze nella sesta ripresa. L'ingresso del giovane Nicola Marziali, all'esordio assoluto in serie A1, si complica e, dopo un errore difensivo e l'hit by pitch su Bucchi, i padroni di casa segnano il primo punto con il singolo da un punto di Evangelista e mettono a segno il secondo punto sulla battuta in diamante di Erik Gelli che spinge a casa Bucchi. Ma sarà l'ultimo squillo della partita in quanto Filippo Crepaldi sigilla il successo biancoblu con una settima ripresa senza patemi.

IL TABELLINO

Il primo turno del campionato di Serie A1 Baseball si conclude sabato con la doppia sfida fra San Marino e Hotsand Macerata (a Macerata, gara 2 alle ore 16:30 e gara 3 alle ore 20:30) e con il terzo confronto tra UnipolSai Fortitudo e Godo (a Bologna, alle ore 20) e tra Collecchio e Parma Clima (a Collecchio, alle ore 21).

CALENDARIO, RISULTATI E CLASSIFICA

FIBSTV

di Kevin Senatore e Nicolò Gatti

La serata inaugurale della A1 Baseball 2020 sorride a UnipolSai Fortitudo Bologna, San Marino e Parma Clima

A1 Baseball al via con uno sguardo al futuro