Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Le società di serie B Baseball durante la videconferenza (2f-FIBS)

Progettata la stagione 2020 della serie B Baseball

Anche la serie B baseball ha la sua struttura per la nuova stagione che, come per tutti gli altri campionati, prenderà il via nel weekend del 13-14 giugno. A progettare il tutto sono state le società in collaborazione con la Federazione durante la videoconferenza che le ha viste protagoniste questa mattina insieme al presidente federale Andrea Marcon, al segretario generale Giampiero Curti, alcuni consiglieri federali e la Commissione Organizzazione Gare.

Il massimo dirigente federale ha aperto la riunione spiegando la situazione e le motivazioni che hanno portato a proporre la partenza per la metà di giugno, illustrando poi la nuova struttura ipotizzata per la serie B baseball. Le 30 squadre iscritte saranno infatti divise in 5 gironi da 6 squadre (non più in 4 raggruppamenti) e le prime classificate al termine della regular season, fatta di andata e ritorno, guadagneranno l'accesso diretto alla serie A2 2021 senza la disputa dei playoff. Una struttura che porterà il campionato a terminare nel terzo weekend di settembre prevedendo però una sosta nelle settimane centrali di agosto. Guardando con occhio prudente all'evolversi della situazione, con un aggiornamento sullo stato delle cose fissato tra circa un mese, su proposta delle società è stata lasciata aperta la porta anche ad un eventuale inizio differito della stagione per i vari gironi non essendoci il vincolo di terminare tutti insieme per poi disputare i playoff, questo solo se l'emergenza dovesse portare a situazioni differenti di aperture nelle varie zone dell'Italia. Le società potranno anche accordarsi per giocare nel mese di agosto durante le settimane ad oggi previste per la sosta e è stata messa sul tavolo delle proposte anche la possibilità di organizzare una Coppa Italia al termine del campionato, cercando di sfruttare anche la parte finale di settembre ed il mese di ottobre. Al termine dell'ampio confronto e dopo l'approvazione unanime di tutte le società presenti alla nuova struttura, è stata comunicata la composizione dei gironi. Nel gruppo A ci saranno Reggio Emilia, Codogno, Milano 1946, Piacenza, Fossano, Ares Milano, del gruppo B faranno parte Poviglio, Yankees, Padule, Pianoro, Ravenna, San Lazzaro, Il C sarà composto da Pastrengo, Rovigo, Dynos Verona, Junior Parma, Crocetta, Buttrio, nel D saranno inserite Potenza Picena, Fano, Junior Rimini, Cupramontana, Foggia, Torre Pedrera e il girone E avrà nelle sua fila Roma Brewers, Bsc Grosseto, Catalana, Livorno, Lupi Roma, Academy of Nettuno. Ribadito che nel 2020 non saranno versate le tasse gara, il presidente federale ha comunicato che è al vaglio del Consiglio Federale la possibilità di dare un contributo, negli anni passati dato dalle società degli altri gironi con un aumento delle tasse gara, alle squadre che affronteranno la trasferta in Sardegna e alla formazione sarda che dovrà recarsi in continente per disputare il campionato.

di Fabio Ferrini

Riuniti in videconferenza i Comitati Regionali

Voglia di ripartire anche per la serie A1 Baseball

Dalla riunione delle società nasce l'ipotesi della A1 Softball 2020

La serie A2 Baseball ha programmato il ritorno sui diamanti

Sarà una serie A2 Softball 2020 a 14 squadre