Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Derby e importanti scontri diretti nel weekend di A1 Baseball

Il campionato di A1 baseball riparte con un weekend che promette emozioni forti già dalla giornata di venerdì, nella quale in programma ci sono gli scontri diretti tra San Marino Baseball e Sipro Nettuno Baseball City ed il derby tra Parmaclima e UnipolSai Bologna. Entrambe le sfide verranno replicate sabato, con il cambio di location che caratterizzerà solamente la serie tra le due emiliane. Da non prendere sotto gamba anche il doppio scontro diretto tra Rangers Redipuglia e Autovia Castenaso che si terrà sabato in terra giuliana: con un successo, infatti, la squadra di Marco Nanni raggiungerebbe in classifica il Godo Baseball, chiamato ad osservare il turno di riposo. Con una spazzata, invece, lascerebbe ai romagnoli l’ultimo posto.

San Marino e Sipro Nettuno City sono sicuramente le due squadre al momento più in forma, distanziate in classifica da una sola partita. Nell’ultimo mese di 20190429 MAESTRI  Alessandro (K73 Oldmanagency)calendario, la squadra di Mario Chiarini vanta 62 punti segnati e 29 subiti in 9 partite (6 vinte – 3 perse) contro Godo Baseball, Rangers Redipuglia, UnipolSai Bologna e Parmaclima; addirittura meglio hanno fatto i laziali, con 67 punti segnati e 24 subiti in sole sei partite, peraltro tutte vinte contro Rangers Redipuglia, Autovia Castenaso e Godo Baseball. Il filotto realizzato contro le ultime tre squadre della classifica di A1 ha permesso alla squadra di Gary Villalobos (al timone del City dal 3 giugno scorso) di salire fino al secondo posto a sole due lunghezze da una UnipolSai Bologna che solamente fino a due settimane fa sembrava in fuga solitaria. Ecco perché la serie tra venerdì e sabato contro il San Marino ha il potenziale di un crocevia di stagione. Il doppio confronto in questione rimane comunque difficile da pronosticare: le due squadre hanno infatti punti di forza e pundi deboli opposti. Il Sipro Nettuno City ha dalla sua il miglior attacco del campionato ma deve fare a meno di Luis Alvarez, mentre il San Marino, che pure dall’attacco ha avuto segnali positivi nelle ultime giornate, vede la sua forza in una rotazione ed in un bullpen impenetrabili, cosa che invece gli avversari devono ancora dimostrare da avere.

Appuntamento dunque per venerdì 28 ore 19.30 a Serravalle per la sfida tra Carlos Quevedo e la coppia Raul Ruiz-Jorge Hernandez. Sabato 29, sempre alle 19.30, invece la sfida italiana con Alessandro Maestri che proverà a far valere la maggiore esperienza contro un Paolo Taschini protagonista la settimana scorsa contro il Godo.

Nelle ultime due settimane Parmaclima e UnipolSai Bologna hanno forse pagato lo scotto dell’impegno europeo e non sono stati capaci di esprimere tutto il loro vero potenziale, anche se a dire il vero Zileri e compagni hanno perso soltanto una delle ultime quattro partite disputate. I ducali comunque non hanno avuto molto per cui sorridere, visto che la squadra di Gianguido Poma ha perso per infortunio il jolly Owen Ozanich. Negli ultimi incontri il manager parmigiano ha dovuto fare a meno anche della mazza di Aldo Koutsoyanopulos e l’assenza dell’azzurro si è sentita tutta: due soli punti segnati contro San Marino, oltre ad uno shutout rimediato in gara uno. Questo weekend mancherà anche Luca Scalera. La effe, invece, per la prima volta ha perso due partite consecutive (contro San Marino e Redipuglia), anche se molto ha pesato il fattore meteo, con la pioggia che ha costretto alla sospensione di gara uno a Ronchi dei Legionari, quando i ragazzi di Frignani erano saldamente al comando dell’incontro (rematch poi perso). Incontri come questi però riescono a tirare fuori motivazioni ed energie extra, pertanto è facile immaginare di assistere ad un grande spettacolo. All’andata finì con un pareggio, ora le rivali tornano ad affrontarsi in situazioni diverse. Il Parmaclima ha perso la seconda posizione ed è al momento a pari merito con il San Marino a tre partite di distanza dai felsinei che, dal canto loro, cominciano ad avvertire la presenza del Nettuno City, compagine che andranno ad affrontare la prossima settimana per due partite allo “Steno Borghese”. Nell’incontro riservato ai lanciatori stranieri (venerdì 28 ore 21) il monte sarà tutto per i due giganti Erly Casanova e Raul Polonius (UnipolSai Bologna) difende su Sambucci (Parmaclima). PH PhotoBassRivero, mentre per gara due (sabato 29 al “Falchi”, ore 20) ad aprire la sfida dovrebbero essere Andrea Pizziconi e Mattia Aldegheri, con quest'ultimo reduce da una positiva prestazione contro il San Marino. Nello staff italiano del Parma si aggiunge Francesco Nardi, proveniente dai New Balck Panthers di Ronchi dei Legionari, il quale prenderà il posto di Samuel Aldegh0eri.

Si disputerà tutta domenica (gara uno ore 16 e gara due ore 20.30), al “Gaspardis” di Ronchi dei Legionari, la sfida tra i Rangers Redipuglia ed il fanalino di coda Autovia Castenaso. Le due squadre sono separate in classifica da tre lunghezze e la differenza è stata fatta tutta negli ultimi venti giorni, dove i giuliani hanno conquistato tre successi consecutivi contro Godo e UnipolSai Bologna mentre il Castenaso è rimasto vittima di quattro sconfitte consecutive, con l’ultima vittoria (5-0 contro il Parmaclima) che risale al 30 maggio scorso. Questa è l’occasione ideale per i Rangers Redipuglia di scappare dalle ultime due posizioni di classifica. A questo proposito Frank Pantoja potrà approfittare dei soliti performanti Renzo Martini, Anderson Hidalgo ed Efrain Contreras, ai quali si aggiunge anche un Alessandro Deotto in crescita specialmente nelle più recenti apparizioni al box. Bene negli ultimi incontri anche la difesa, che ha certamente limitato il numero di imprecisioni commesse per gran parte del campionato. Il monte di lancio, con Escalona, Pirvu e Polo su tutti, dovrà però vedersela con un attacco, quello del Castenaso, mai da sottovalutare e che sa come pungere grazie alle ottime prestazioni di Loardi, Dreni e Ambrosino e dei sempre puntuali Molina e Juan Carlos Infante, perfetto anche nel rapporto rubate-tentativi. Discorso diverso per il monte di lancio, il peggiore in A1 per PGL, dove a far fatica è soprattutto il gruppo italiano. Con Maurizio Andretta attualmente impegnato allo European Development Tournament, a dividersi le partenze per Castenaso saranno Aliangel Lopez e Diego Fabiani. Per i Rangers Redipuglia, invece, spazio ai soliti José Escalona e Eduard Pirvu.

Le partite potranno essere seguite live grazie al servizio play-by-play fornito dal Comitato Nazionale Classificatori (CNC).

di Luca Giangrande

CALENDARIO

CLASSIFICA

LIVE PLAY BY PLAY