Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Serie A1, Il Nettuno Baseball City vince gara2 del derby. Bologna batte ancora San Marino

Resta accesissima la corsa playoff. Il Parma Clima completa la doppietta contro il Padova e mette un piede nella post season. San Marino perde anche la seconda partita contro il Bologna, ma resta a due vittorie (con una gara da recuperare) dal quarto posto occupato dal Città di Nettuno che, invece, inciampa nel derby con il Nettuno Baseball City che si aggiudica gara2 della serie. Senza problemi Rimini che completa lo sweep battendo Padule per manifesta.

CLASSIFICA

L’UnipolSai Bologna completa lo sweep e rallenta la rincorsa playoff del San Marino. A sfidarsi sul monte in gara2 Raul Rivero e Carlos Quevedo. San Marino batte di più, ma alla fine si arrende di misura (3-2) anche con qualche rammarico. E’ la squadra del monte Titano a passare in vantaggio al primo attacco grazie al doppio di Ferrini e al singolo di De Wolf. Quevedo controlla bene il match è Bologna deve attendere il quarto inning per mettere un uomo in posizione punto. Si tratta di Flores, in base per ball e avanzato sull’out di Marval. Al sesto arriva il calo del partente sammarinese e Bologna ne approfitta per ribaltare il risultato. Ad aprire la ripresa ci pensa con un singolo Nick Nosti, che avanza sull’eliminazione di Moesquit. Quevedo passa intenzionalmente in base Marval dopo aver lasciato in base Flores per cercare di forzare il terzo out. Nel box si presenta Peppe Mazzanti che sul conto di 3-1 colpisce un gran doppio al centro che sparecchia le basi e porta Bologna avanti 2-1. San Marino ha subito l’occasione per reagire. Bermudez battezza con un singolo la partita di Noguera, appena salito sul monte per Rivero. Chris Colabello lo segue battendo anche lui valido. Con zero out si presenta Mattia Reginato nel box che batte, però, in doppio gioco. L’out al volo di Martin pone fine alla ripresa. Al settimo sul monte di San Marino sale Perez che vede Vaglio raggiungere la prima grazie ad un errore di Babini. Il corridore bolognese è bravo a portarsi in zona punto rubando la seconda. Il singolo di Maggi, poi, vale il 3-1. Nella parte bassa del settimo il San Marino sciupa un’altra buona occasione. La ripresa si apre con la base ball a Babini. Un errore difensivo sulla ribalzante di Ferrini porta Babini in terza, ma il K a De Wolf chiude la ripresa. All’ottavo San Marino torna in carreggiata e lo fa grazie al solo homer di Mattia Reginato sul secondo rilievo Gouvea. I rimpianti, però, non finiscono. All’ultimo attacco San Marino ha l’opportunità di mandare tutto agli extrainning. Dopo l’out di Lupo arriva, infatti, il doppio di Pulzetti che arriva in terza sulla rimbalzante in diamante di Avagnina. Con due out e uomo in terza, nel box si presenta Ferrini che però viene eliminato in prima, per la gioia di Bologna sempre più leader del campionato. 

TABELLINO

Carlos MisellRallenta la corsa playoff del Città di Nettuno. La squadra di Guglielmo Trinci trova sulla sua strada il Nettuno Baseball City che si aggiudica 5-2 gara2 del derby e conquista la sua seconda vittoria stagionale. Un’occasione persa quella del Città di Nettuno vista la doppia sconfitta di San Marino contro il Bologna, con il quarto posto che dovrà essere difeso con le unghie e con i denti nelle ultime tre giornate di campionato. I nettunesi hanno al momento due vittorie in più, e il vantaggio negli scontri diretti, rispetto alla squadra del Monte Titano che, però, deve recuperare una gara con Padova. Passa in vantaggio il Città di Nettuno grazie ai doppi di Montiel e Trinci. Al terzo il City trova il pareggio. Delgado riceve 4 ball e avanza sul sacrificio di Davenport. La valida di Neri porta Delgado in terza e la volata di sacrificio di Acevedo vale l’1-1. La gara prosegue all’insegna dell’equilibrio. Al quinto attacco il Città di Nettuno trova il nuovo vantaggio. Garcia inizia bene mettendo K Caradonna e Trinci, ma poi incassa il singolo di Giordani. Il corridore della squadra di Trinci è scatenato e ruba la seconda. Un lancio pazzo gli permette di arrivare in terza. Il singolo di Sellaroli vale il 2-1 e pone fine alla partita di Garcia che lascia il posto a Carlos Misell, già partente in gara1. Un rilievo di grande qualità quello di Misell che concede pochissimo agli avversari e risolve i momenti più delicati del match.
All’ottavo inning finisce la partita di Frias che lascia spazio a Castillo che non ha un buon impatto sul match. Acevedo apre con un singolo e avanza su un errore di Sellaroli sulla battuta di Gomez che arriva salvo in prima. Il singolo di Vasquez vale il pareggio. Il colpito a Brent Buffa riempie le basi e Sebastian Fontana non trema nel decisivo e batte valido portando a casa due punti. Per la prima volta nel match il Nettuno City si trova avanti nel punteggio. La partita di Castillo finisce subito e inizia quella di Scotti che inizia bene con il K a Orefice, ma poi riempie ancora le basi con i quattro ball a Delgado. Un'altra base, stavolta a Castillo porta il punteggio sul 5-2 in favore del Nettuno Baseball City. All’ottavo il Città di Nettuno ha l’occasione buona per riaprire il match. Sellaroli apre toccando con un singolo Misell e avanza sull’out di Mercuri. Rodriguez batte in diamante e la difesa del City è attenta ed elimina Sellaroli tra la seconda e la terza. Aguilera alimenta l’azione battendo valido, ma Misell vince un lungo duello con Montiel facendogli battere una volata al centro che vale il terzo out. Anche al nono Misell è in pieno controllo della situazione e chiude senza patemi regalando la seconda vittoria stagionale al Nettuno Baseball City.

TABELLINO

Sambucci ParmaVittoria anche in gara2 per il Parma Clima contro il Tommasin Padova. Una doppietta fondamentale in chiave playoff per i ducali, visto il doppio ko di San Marino e il pareggio del Città di Nettuno che inciampa nel derby con il Nettuno Baseball City. Un attacco che fa la voce grossa quello dei parmensi che battono più del doppio delle valide degli avversari. Il Parma si rende pericoloso, ma senza pungere, già al primo attacco. Habeck inizia la sua partita colpendo Desimoni che arriva in terza sul sacrificio di Poma e sull’out di Mirabal. Con due out sul tabellone, Habeck sfida Sambucci e va avanti nel conto, lasciandolo alla fine al piatto. Al secondo attacco il Parma viene fermato da un doppio gioco difensivo di Padova, che in attacco viene tenuto a bada da un ottimo Garcia che per i primi tre inning non mette uomini in base. Al quarto il Parma Clima spinge il piede sull’acceleratore. Sia Poma che Mirabal sono out al volo. Sambucci tiene viva la ripresa con un doppio e corre fino a casa sulla valida di Koutsoyanopulos che ruba anche la seconda. Il raddoppio arriva sul singolo di Zileri, mentre il doppio di Deotto e la valida di Paolini valgono il 4-0 Parma. Il Padova non si arrende e riesce subito a dimezzare lo svantaggio nella parte bassa della ripresa. Perdomo tocca per la prima volta Garcia con un singolo e arriva in terza sul doppio di Hidalgo. Un lancio pazzo vale il primo punto veneto, mentre il singolo di Sandalo porta il punteggio sul 4-2. La squadra ducale continua a spingere contro un Habeck prevedibile anche al quinto inning. Desimoni arriva in seconda grazie ad una valida e ad un balk. Il corridore parmense raggiunge la terza sulla volata di Poma. Mirabal batte valido e fa segnare il 5-2 e grazie ad un errore raggiunge il sacchetto di seconda. Il 6-2 entra grazie al singolo di Sambucci. Al sesto inning Padova batte un colpo e trova il 6-3 grazie al singolo di Russo che spinge a casa Perdomo, in base con una valida e in seconda con la base concessa da Pirvu (appena entrato per Garcia) a Hidalgo. Al settimo sul monte di Padova sale Leyva, ma la musica non cambia. Scalera fa un giro gratis in prima con quattro ball e corre fino a casa grazie al triplo di Flisi. Il doppio di Poma porta il punteggio sull’8-3. Al nono Parma chiude definitivamente i conti con Koutsoyanopulos ancora protagonista con 2-run double che fissa il punteggio sul 10-3.   

TABELLINO

Padule - Rimini (photobass)Non ha alcun problema Rimini per conquistare anche gara 2 in quel di Sesto Fiorentino contro il Padule, questa volta con il punteggio molto più rotondo di 16-0 in una sfida conclusasi per manifesta al termine della settima ripresa e che consente ai detentori dello scudetto di blindare il posto ai playoff. Basta una sola ripresa contro il partente dei toscani Carlos Rodriguez affinché i Pirati mettano in ghiaccio l'incontro: sei punti in solo inning, frutto di cinque singoli consecutivi (NogueraRomeroAnguloUstariz e Batista) a cui va sommato l'RBI con scelta della difesa di Celli. L'inizio roboante dei romagnoli viene poi suggellato dal fuoricampo da tre punti di Giovanni Garbella, con il quale sparecchia le basi e crea un solco (6-0) difficilmente superabile da Padule. Il compito per i padroni di casa si dimostra ancora più complicato nel momento in cui Raul Ruiz sale sul monte di lancio in condizione perfetta, tanto da concedere a Diaz la prima ed unica valida contro di lui solo nel corso del terzo inning (immediatamente eliminato con un pickoff) e, una volta riacquistato il miglior controllo dopo un inizio tentennante (due basi su ball nella prima ripresa a Tissera e Scull), diventa pressoché intoccabile.  Padule tornerà a battere una valida solamente nel settimo, mentre Rimini ha l'occasione per allungare nuovamente il proprio vantaggio: nella seconda ripresa decisiva è la rimbalzante di Angulo dopo le valide di Noguera e Romero, mentre nel quinto è lo stesso interno della Nazionale spagnola a incidere sul tabellino con un fuoricampo a sinistra, bissando l'home run già colpito in gara 1.  I toscani provano a cambiare musica inserendo Leonardo Molina sul monte di lancio, ma il pallino del gioco rimane in mano agli ospiti, che ne approfittano per dilagare: nella sesta frazione ed in situazione di basi piene (due basi su ball e un colpito) con due out Batista batte il terzo fuoricampo del match per i Pirati, un grande slam a sinistra che vale il 12-0.  Rimini, ormai sicura del successo, rileva Ruiz (1 H, 0 R, 3 BB, 8 K) ed inserisce Yuri Morellini, che sull'onda dell'entusiasmo chiude alla perfezione la propria ripresa, mentre l'attacco bianco-arancio mette a segno altri 4 punti anche grazie a 6 singoli, portando le valide totali del proprio incontro a 17.  Padule nella parte bassa del settimo ha l'occasione di salvare l'onore della patria aprendo con una base su ball concessa a Fasano e un doppio di Pinto, ma con gli uomini in seconda e terza base Morellini mette strikeout tutti i tre battitori successivi, chiudendo quindi la partita per manifesta sul 16-0 dopo sette inning.

TABELLINO

CALENDARIO

PHOTOGALLERY