Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

L'homer di Dobboletta fa volare Bologna in gara 1

Jorge Martinez vince il "derby cubano" contro Vladimir Baños grazie al secondo fuoricampo nella massima serie di Lorenzo Dobboletta ed al punto del 2-0 realizzato nell'ottavo inning. Per Padule arriva la terza sconfitta in campionato in una giornata nella quale non è stata in grado di sfruttare al meglio le occasioni avute.

LA CLASSIFICA

Il Padule batte più valide (otto, contro le cinque di Bologna) ma non è stata capace di capitalizzare le opportunità avute nel corso della partita. Le battute in doppio gioco di Valsecchi, Sorri e Alarcon peseranno in maniera decisiva nel computo finale perché se è vero che Vladimir Baños, partente di Padule, concede veramente poco alle mazze felsinee, è altrettanto vero che - al contrario dei toscani - le mazze bolognesi sono state più ciniche, ed hanno sfruttato le poche occasioni concesse dal pitching di Sesto Fiorentino per mettere al sicuro il risultato.

La partita si sblocca nella parte bassa del terzo inning quando Bologna passava sul fuoricampo di Lorenzo Dobboletta, capace di sbattere a sinistra il primo lancio di Baños, che aveva aperto la ripresa con uno strikeout su Maggi. Il partente cubano sembra subire il contraccolpo del fuoricampo subendo un singolo nell'esterno destro da Grimaudo, ma il momento di défaillance passa in fretta con lo stesso Baños capace di ritirare per strikeout i successivi battitori di casa, Nosti e Agretti.

La reazione ospite tarda ad arrivare e Bologna prova ad approfittarne. Parte forte nel quarto inning con il singolo di Flores, ma, sulla battuta di Marval, Bosi è lesto, prende al volo la palla e tira in prima per eliminare il corridore di casa che aveva abbandonato il contatto con il cuscino di prima base.

Padule va alla riscossa nel quinto dove si costruisce una ghiotta opportunità con un doppio di Valsecchi ed un singolo di Origlia, ma Jorge Martinez - l'altro partente cubano dell'incontro - nel suo ultimo inning di lavoro non si lascia intimidire e chiude la ripresa lasciando al piatto Pinto ed ottenendo una eliminazione al volo su Alarcon, che nel secondo inning aveva battuto la prima valida dell'incontro.

Bologna è ancora protagonista nel sesto, dove un errore difensivo da parte dell'interbase Tissera rischia di mettere in crisi Baños, ma è nell'ottavo inning che torna ad oltrepassare il piatto di casa base grazie ad un doppio del DH Filippo Agretti che invitava Nosti (singolo e rubata) a correre dalla seconda base.

Per Bologna da sottolineare la prestazione di Raul Rivero, che, subentrato a Martinez nel sesto inning, si rende protagonista di 6 strikeouts e 3 groundouts su 3 riprese lanciate. Rivero sarà poi sostituito da Murilo Briolo, che conquisterà la salvezza con il doppio gioco di Alarcon che pone fine alla partita.

Per Baños ancora una partenza di qualità sprecata (6IP, 3H, ER, 2BB, 7K), mentre Martinez coglie la vittoria con 5IP, 4H e 5K.

IL TABELLINO

 

di Luca Giangrande