Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Alex Romero durante la Italian Baseball Series 2013 (Ezio Ratti)

Doppio regalo di Natale per Rimini

Il Rimini aggiunge altri due giocatori al proprio organico proprio a poche ore dal giorno di Natale. Approdano in Romagna il lanciatore dominicano Logan Duran e l'esterno venezuelano Alex Romero. Il primo, partente 36enne da Monte Cristi, approda per la prima volta nel continente europeo, mentre Alex Romero, attualmente compagno di Duran agli Aguilas de Zulia (squadra che milita nella lega invernale venezuelana), è un volto ben noto del campionato italiano e in particolare di Rimini, dove ha giocato tre stagioni (dal 2013 al 2015).

Logan Duran con la casacca degli Aguilas de ZuliaLogan Duran ha giocato tre stagioni nel campionato messicano, accumulando un ruolino di marcia complessivo di 13 vittorie, 9 sconfitte, media PGL di 4.23, 161 riprese lanciate, 63 basi su ball e 121 strikeouts in 31 apparizioni spalmate fra il 2010 con i Diablos Rojos, il 2015 con Tijuana e il 2016 con Tabasco. Il lanciatore destrorso ha militato anche nelle tre leghe caraibiche invernali più importanti in Repubblica Dominicana, Messico e Venezuela. Proprio in quest'ultima sta trascorrendo la sua seconda stagione consecutiva fra le fila degli Aguilas de Zulia. Al momento ha lanciato 49 inning con 28 strikeout e una media PGL di 2.94.

Per Alex Romero, invece, sarà un lieto ritorno dopo aver salutato il Bel Paese con lo Scudetto vinto nel 2015. Romero ha trascorso le sue ultime due annate in Messico con Veracruz e Tijuana nel 2016 e Olmecas de Tabasco e Piratas de Campeche nel 2017. Nelle due stagioni invernali del 2016-2017 e del 2017-2018 ha vestito la casacca degli Aguilas de Zulia nella Liga Venezolana de Beisbol Profesional. Nel corso del campionato messicano nel 2017, Romero ha battuto con una media di .333, accumulando 2 fuoricampo, 25 punti battuti a casa, 5 doppi e un triplo in 69 partite con gli Olmecas de Tabasco prima di essere rilasciato a fine giugno e di accasarsi a Campeche, dove giocherà soltanto tre partite (3 su 13 in battuta). Nella stagione in Venezuela tuttora in corso, invece, Romero ha battuto 5 doppi e 19 punti a casa con una media di .301 in 45 partite. Mazza mancina di grande esperienza, il giocatore classe 1983 vanta 144 partite giocate in MLB per gli Arizona Diamondbacks, la partecipazione alla Serie del Caribe l'anno scorso, una convocazione al World Baseball Classic 2013. Dopo una squalifica per doping rimediata nel 2012 in Messico, l'esterno si è accasato al Rimini nel 2013 e nelle tre stagioni giocate ha ottenuto la stima dei sostenitori neroarancio, in particolare dell'attuale Presidente Onorario Rino Zangheri, con 12 fuoricampo, 108 punti battuti a casa e una notevole media di .360 in 138 partite.

Sono dunque sette i nuovi acquisti per i campioni d'Italia in carica che nei giorni scorsi avevano aggiunto nel proprio schieramento l'interno Oscar Angulo, i ricevitori Phildrick Llewellyn e Pierangelo Cit, il lanciatore Kevin Kelly e il prima base Jesus Ustariz.