Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Un seminario a Roma sulle nuove norme dello sport dilettantistico

Come cambiano le regole del mondo dello sport dilettantistico. Per restare al passo con i cambiamenti e le nuove norme è stato organizzato per le società e associazioni sportive dilettantistiche, per i dirigenti, i funzionari degli Enti Locali e della Pubblica amministrazione, consulenti, e liberi professionisti un seminario che si terrà al Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti”, Largo G. Onesti 1 di Roma il prossimo 18 gennaio.

Sono, oltre 100 mila organismi, all’interno dei quali operano oltre un milione di operatori e dirigenti sportivi che quotidianamente prestano la loro opera su base volontaristica. Il legislatore italiano - da ultimo nell’ambito della legge di bilancio 2018 - ha riconosciuto la funzione sociale, educativa e formativa dell’associazionismo sportivo dilettantistico con una serie di norme volte a semplificare e agevolare quanti vi operano, in particolare sul piano degli adempimenti contabili e fiscali.


Il continuo susseguirsi di norme, spesso complesse e di difficile interpretazione, provoca in molti casi disorientamento e preoccupazione tra i dirigenti delle società sportive, anche a causa di diversi atteggiamenti sul territorio da parte degli organi dell’Agenzia delle Entrate deputati ai controlli, nonché della continua evoluzione della giurisprudenza in materia.
L’oggetto del seminario è di offrire un contributo di conoscenza e di chiarezza sui principali aspetti di questa delicata materia, alla luce delle innovazioni legislative e dei più recenti orientamenti giurisprudenziali, in particolare per quanto riguarda gli adempimenti e le responsabilità di chi opera, a vario titolo, all’interno della società.

Il seminario costituisce un’occasione importante per tutti coloro che, pur essendo Avvocati o laureati in Giurisprudenza, intendano approfondire lo studio del diritto collegato al fenomeno sportivo, avendo indubbiamente tale ambito risvolti professionali di particolare prospettiva.

Al termine del seminario verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Le organizzazioni di categoria e gli Ordini Professionali potranno riconoscere, in base alla tematica trattata, il rilascio di crediti formativi. Attività formativa valida per l’aggiornamento degli insegnanti ai sensi della direttiva MIUR 170/2016. Per informazioni è possibile contattare gli organizzatori tramite telefono al 06/3272.9172 o tramite email all'indirizzo sds_catalogo@coni.it

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

€ 300 + € 2 (bollo amministrativo)

SCONTI E CONVENZIONI
€ 270 + € 2 (bollo amministrativo): FSN/DSA/EPS, Sport in Uniforme, Community SdS, Società Sportive iscritte al Registro Coni, studenti e laureati in Scienze Motorie;
€ 240 + € 2 (bollo amministrativo): Funzionari e Consulenti Enti Locali, Dottori commercialisti ed esperti contabili iscritti all’Albo, Avvocati e Praticanti Avvocati iscritti all’Ordine degli Avvocati, laureati e laureandi in Giurisprudenza

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
Le domande di iscrizione dovranno essere compilate preferibilmente martedì 16 gennaio. Dopo aver effettuato la registrazione sul sito della Scuola dello Sport, compilare il modulo online presente all’interno della scheda del seminario. Compilato il modulo si riceve una e-mail di conferma con i dati per effettuare il bonifico. L’iscrizione si riterrà completata con l’invio a sds_catalogo@coni.it della copia del bonifico e, per usufruire delle agevolazioni previste, della segnalazione da parte delle organizzazioni sportive di appartenenza (FSN, DSA, EPS, Sport in Uniforme, Scuole Regionali dello Sport) o copia del certificato di iscrizione o di Laurea in Scienze Motorie, oppure l’iscrizione all’Ordine di appartenenza.

Visualizza il programma del seminario