Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

IBL 2017 - Super-sfida Nettuno-Bologna, trasferte per Parma e Rimini

Mancano sei partite al termine della stagione regolare e le prime sentenze sono in arrivo in questo weekend di IBL. Il clima dello "Steno Borghese" si preannuncia caldissimo in vista dello scontro diretto tra Angel Service – Gruppo Secur Nettuno e UnipolSai Bologna per il secondo posto all’inseguimento della T&A San Marino, che nel frattempo ospita un Parma Clima con un disperato bisogno di vittorie nella corsa all’ultimo posto playoff occupato dal Rimini. I romagnoli si recano al “Plebiscito” di Padova per affrontare l’insidioso Tommasin. A chiudere la giornata con le consuete due sfide del sabato il fanalino di coda Recotech Padule accoglie a Sesto Fiorentino il Novara, ormai tagliato fuori dalla lotta per i playoff.

L’ultimo appuntamento in casa nella stagione regolare per la Angel Service – Gruppo Secur Nettuno è di lusso. Allo “Steno Borghese” si tiene il terzo capitolo della sfida fra i nettunesi e la UnipolSai Bologna, ma per la prima volta la squadra di Alberto D’Auria potrà avvalersi del fattore-campo a favore. Nelle due serie di Bologna le due sfidanti, attualmente appaiate al secondo posto in classifica, si sono divise la posta in palio con due vittorie ciascuna. Entrambi i successi per il Nettuno sono arrivati con il lanciatore italiano sul monte Con Milvio Andreozzi ancora assente, si alterneranno Paolo Taschini e Valerio Simone sul monte italiano assieme a Yuri Morellini, il quale, fresco di convocazione nella nazionale U23 assieme a sei suoi compagni di squadra, possiede una media ERA complessiva di 0.99 con i battitori avversari che non guadagnano un punto su di lui dalla seconda partita di andata contro San Marino (5 punti subiti nelle prime due partite della seconda fase e solo due punti subiti, non guadagnati sul lanciatore, nel resto della stagione). I felsinei si presenteranno probabilmente con l'asso Andrea Pizziconi che fu sconfitto nella prima sfida di aprile. D’altro canto, se da un lato Uviedo e Jimenez sono due certezze per i locali, la Fortitudo dovrà decidere come utilizzare Rudy Owens e Raul Rivero con quest’ultimo che ha battuto i laziali con 6 inning e 2 punti subiti. I due lineup hanno alcune mazze in grande forma. Osman Marval, sempre leader nelle tre categorie statistiche della tripla corona, e Flores hanno chiuso la serie contro Rimini rispettivamente con 6 e 5 valide ciascuno, senza dimenticare Nick Nosti, Filippo Agretti (.313 di media battuta) e gli altri. In casa nettunese Ronald Bermudez, secondo giocatore con più valide in IBL sinora, ha chiuso con 5 valide la trasferta di Novara assieme a Leonardo Colagrossi. Per giunta l’attacco nettunese ha battuto anche 4 fuoricampo (due di Bermudez) contro i piemontesi, mostrando un aspetto del gioco che si era visto meno frequentemente. Gli ingredienti per una serie dal sapore playoff ci sono tutti. Venerdì e sabato sera sono attese due partite ricche di emozioni.

La T&A San Marino ha l’opportunità di consolidare la leadership in graduatoria, ma avrà di fronte un Parma Clima affamato. A Parma la serie terminò in parità con il successo dei ducali contro i rilievi stranieri del San Marino. La squadra allenata da Marco Nanni ha vinto sette delle ultime otto partite grazie alle prestazioni positive sul monte di lancio di Oberto e Florian e soprattutto di Carlos Quevedo, che va in cerca del nono successo in stagione contro il mancino del Parma Joe Testa, al suo primo faccia a faccia contro il nove sanmarinese. Il lineup di San Marino, che ha battuto 8 o più valide in tutte le ultime 11 partite, si presenta con le conferme di Epifano e Chiarini e ha visto anche la crescita esponenziale dell’interbase Jose Ferrini, che possiede ora una media battuta di .363. Il Parma Clima ha dimostrato di poter contare su un attacco egregio, come dimostrano i 135 punti segnati in stagione (quarto attacco più produttivo, a due punti dal Nettuno). Leonardo Zileri e Charlie Mirabal hanno rispettivamente la decima e la tredicesima miglior media battuta della IBL e registrano entrambi 33 valide in stagione. Nel weekend dei due fuoricampo di Luca Scalera contro il Padule, il Parma ha confezionato 29 valide. Sul lato lanciatori, Yomel Rivera proverà ad estendere la sua striscia positiva a quattro partenze consecutive dopo le ottime prove contro Rimini, Nettuno e Padule. Dopo lo scontro contro la leader del campionato, il collettivo di Gilberto Gerali se la vedrà con Padova e Novara.

Il Rimini affronta il Tommasin Padova in trasferta con un occhio a Serravalle e con l’obiettivo di centrare il terzo sweep stagionale ai danni dei patavini. Reduci da quattro affermazioni nelle ultime otto partite, la squadra guidata da Paolo Ceccaroli non può permettersi errori contro una squadra ormai eliminata, ma con voglia di vincere. I pirati hanno uno dei pitching staff più costanti della lega. Dal lato dei lanciatori italiani Richetti e Teran hanno svolto un ottimo lavoro con il 20170714 - PAD BOL RODRIGUEZ Kenny sul monte di lancio (PhBass)secondo che è stato decisivo contro Bologna la settimana scorsa, mentre fra i partenti stranieri Rosario e Hernandez si stanno difendendo bene. Il mancino Hernandez è stato il lanciatore partente di gara 1 nell’ultima serie vinta da Rimini. Di fronte ci sarà la coppia Rodriguez-Canache che ben si è comportata contro Bologna, ma che ha faticato contro il San Marino, e il gruppo di pitcher italiani capitanato da Diego Fabiani, anche lui convocato al raduno della nazionale Under 23. Sarà una serie in cui i due attacchi dovranno dimostrare il loro valore. La squadra romagnola ha mostrato discontinuità nel corso dell’anno. Celli, Caseres e Vasquez hanno mostrato segnali positivi recenti e dovranno dare il meglio nella prossima serie e nelle quattro sfide casalinghe contro Nettuno e Padule che chiuderanno la regular season. D’altro canto, la media battuta complessiva di .194 di tutti i battitori del Padova testimonia le difficoltà che sta affrontando la compagine veneta nel box di battuta. Va detto che nella serie persa contro il San Marino della settimana scorsa mancava Carlos Perdomo che rappresenta la bocca da fuoco principale.

Il Novara si avvia a Sesto Fiorentino con l’obiettivo di stoppare una serie negativa di cinque partite consecutive che li ha tagliati fuori dalla corsa playoff. Dopo le ostiche sfide contro le tre squadre che occupano le posizioni playoff dietro a San Marino, i piemontesi affrontano il Recotech Padule, alla quale inflisse uno sweep all’andata. Brent Buffa fu protagonista all’andata sia al piatto sia sul monte di lancio, ma a causa di un’espulsione in gara 2 contro il Nettuno non sarà a disposizione per la prima partita (quella riservata ai lanciatori italiani). Il pitching staff di Novara si dovrebbe affidare comunque ai tandem affermati Ruiz-Aristil e Bassani-D’Amico con l’eventuale aiuto di Pietro Cadoni nel lungo sabato contro un Padule che cercherà di strappare una vittoria dopo aver battuto il San Marino grazie alla performance dei lanciatori stranieri Jesus Parra e Carlos Rodriguez. L’ultima vittoria del monte di lancio italiano risale, invece, alla sfida contro il Parma. All’andata, Angulo e compagni, che sono settimi in IBL nella classifica dei punti segnati davanti agli avversari del weekend, ha messo a segno 21 punti, mentre per i toscani va tenuto d’occhio Samy Ramirez, autore di 5 valide al “Provini”, assieme ai soliti noti Yordany Scull e Yordanis Alarcon.

IL CALENDARIO

di Kevin Senatore

LA CLASSIFICA E LE STATISTICHE

PHOTOGALLERY IBL