Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Il Massa in lutto per la scomparsa di Francesco

Quando un giovane, giovanissimo amico ci lascia, non è mai semplice trovare le ragioni.
Nemmeno le parole. Preferiamo quindi semplicemente riportare, anche sul sito della Federazione, quelle espresse dai suoi compagni di squadra del Massa, al cui cordoglio si uniscono le voci del Presidente Marcon e del Segretario Generale Curti a nome dell’intero movimento del baseball e del softball italiani.

Oggi pomeriggio a partita iniziata, Red Jack vs Massa, ci ha raggiunto la triste notizia della perdita del nostro amico e compagno Francesco Rizzo, dopo un minuto di silenzio, gentilmente concesso dall'arbitro e dalla squadra avversaria e con il cuore in lacrime, il gioco è continuato come sicuramente avrebbe voluto il nostro guerriero Rizzo. Non è stato facile come non lo è accettare questa perdita.
Francesco Rizzo, classe 1995, giocatore del Massa da quando ne aveva 10. Giocava come lanciatore, la sua ultima partita in serie C in Coppa Italia 2016, dopo la scoperta di questo terribile male che l'ha tenuto lontano dal diamante, ma non ha mai mollato e la sua voglia era di tornare a respirare l'odore di erba appena tagliata e di terra rossa era per lui uno dei motivi per non lasciarsi sopraffare.
Alla partita d'inizio campionato la società ha voluto averlo in campo per il primo lancio donandogli la maglia con il suo numero 10, numero che verrà ritirato dalla società.
Il presidente, dirigenti, consiglieri, atleti e genitori e sostenitori della società massese sono vicini alla famiglia in questo triste giorno.
Francesco, ci mancherai