Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Serie A, doppiette per Collecchio e Bollate nei recuperi

Il Collecchio e il Bollate completano le doppiette contro Brescia e Oltretorrente. Serie in parità tra Senago e Paternò. Nel girone B pareggi per Imola e Castenaso. I New Black Panthers sbancano Godo. Martedì in campo Verona e Bologna Athletics per l’ultimo recupero

GIRONE A

Doppio successo del Collecchio nel recupero della sesta giornata contro il Cus Brescia. Una vittoria che permette agli emiliani di confermarsi in testa al girone A, a quattro partite dal Torino che però deve recuperare due partite il 22 luglio contro il Paternò. Una serie agile quella vinta dal Collecchio con due successi per manifesta. In gara1 la vittoria arriva al settimo per 11-1. La partita si spezza al quarto inning quando il Collecchio, già avanti 2-0, infila una ripresa da quattro punti e indirizza la gara sui binari giusti, per poi controllare anche grazie ad un monte di lancio quasi perfetto con Giovanelli e Moretti che concedono solo tre valide. In gara2 brilla Yepez, partente del Collecchio, che infila 15 strikeout. La partita inizia bene per il Brescia che va avanti 4-0 al terzo, poi, però, c’è solo il Collecchio che comincia a macinare punti su punti fino all’8° inning dove ne segna sette e la partita finisce per manifesta 15-5.

Nel girone A si recuperava, sempre per la sesta giornata, anche la serie tra Bollate e Oltretorrente con il Bollate che riesce a completare lo sweep e risale in classifica. Gara1 è tiratissima e termina 5-4. Il Bollate va avanti segnando 4 punti al terzo grazie soprattutto ad un homerun da 3 punti di Torrellas. L’Oltretorrente reagisce dimezzando lo svantaggio al 5° grazie ad un triplo di Ferrari, ad un errore su una battuta in terza di Agoletti, e un singolo di Daddi. Il pari dell’Oltretorrente arrival settimo inning con Agoletti che arriva in terza grazie ad una valida, ad una rubata e ad un lancio pazzo. Il doppio di Daddi e il singolo di Signorastri valgono il pari. All’ultimo respiro, però, il Bollate trova la vittoria: Calasso arriva in base per scelta difesa e ruba la seconda, prima di toccare la terza su una palla mancata. Ad un out dall’extrainning Censi (11 K per lui) mette strikeout Monti, ma Ferrari non trattiene la palla e sbaglia il tiro per l’out in prima, con Calasso che segna comodamente il punto della vittoria. Gara2 finisce 5-0 per Bollate che si aggrappa ad un Bryan Sheldon dominante sul monte autore di 11 strikeout e costruisce la sua vittoria grazie ad un Andrea Cristiano che chiude con 3 su 4 nel box.

Recupero, ma per la serie non disputata nella terza giornata, anche per Senago e Paternò che si dividono la posta. In gara1 ad imporsi è il Senago con il complete game di Jacopo Piccini. I lombardi partono subito forte segnando 3 punti al primo attacco e imponendosi alla fine 5-2. La vendetta del Paternò che vince 8-2 grazie anche ad una grande prestazione sul monte di lancio di Wilber Pereza che in 8 riprese ottiene 15 strikeout. Ai red Sox bastano due big inning, uno al terzo di 5 punti e uno all’8° da tre, per mettere in ghiaccio partita e secondo posto.

TABELLINI
CLASSIFICA

Il Redskins Imola festeggia una vittoria (photo Bass)GIRONE B

Giornata dedicata ai recuperi anche nel girone B. Il Redskins Imola si conferma al primo posto in classifica grazie alla vittoria nel recupero di gara2 della sesta giornata contro Modena che si era imposta il 6 maggio 8-5 in gara1. Una partita equilibratissima decisa al settimo inning con la segnatura di tutti i punti del 3-0 finale. Cortini arriva in base colpito e avanza sul sacrificio di Lentini prima di segnare l’1-0 sul singolo di Poli. D’Amico riceve 4 ball e i ricevitori avanzano sul sacrificio di Sosa. A “sparecchiare” per il 3-0 definitivo ci pensa Focchi con un triplo. Sul monte eccezionale ancora una volta Salas che in 4 riprese da rilievo mette a segno 8 K.

Non approfitta della serie pareggiata con Modena dell’Imola il Castenaso che resta secondo ad un partita dalla vetta dopo il pareggio con la Fiorentina. In gara1 ad imporsi sono i toscani che vincono 6-3 in una partita in cui si contano sette extrabase. Il riscatto bolognese arriva in gara2 in una partita che inizia malissimo per il Castenaso. Rodriguez non riesce ad ingranare sul monte e la difesa mostra qualche lacuna e così la Fiorentina va avanti 4-1 al quinto. Al settimo arriva la svolta grazie al grande slam di Cancellieri che ribalta il risultato e consegna una vittoria fondamentale ai suoi.

Colpaccio dei New Black Panthers a Godo dove conquistano la seconda doppietta della stagione. Dopo una partita all’insegna dell’equilibrio Gara1 si accende nel finale. Al settimo passa in vantaggio Godo. Evangelista apre con un singolo e prova la corsa a casa sul doppio di Maggi, ma viene eliminato dall’assistenza di Bertossi a Miceu. Samsa sale sul monte friulano per Varin e incassa la rubata di Maggi che segna sul singolo a destra di Meriggi. Il pareggio ospite arriva all’ottavo con Bertossi che arriva in base colpito e avanza sull’out di Tonzar. L’1-1 viene segnato dal singolo più errore di Leonora. Il man of the match è però Starc che apre da leadoff il nono attacco Panthers e spara oltre l’esterno sinistro il lancio di Galeotti (complete game per lui con 8 k) per il 2-1 finale. Più netta la vittoria in gara2 che termina 4-0 e dove brillano i 12 K di Calero, con il Godo che paga anche una difesa troppo fallosa.

Nel girone B resta ancora da recuperare gara2 della sesta giornata tra Tecnovap Verona e Bologna Athletics che scenderanno in campo martedì. In gara1 il 6 maggio scorso il Verona si impose 5-1 al settimo, prima dell’interruzione per pioggia.

TABELLINI
CLASSIFICA