Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Da sinistra Roberto De Franceschi (Academy of Nettuno), Alessandro Ciarla e lo scout Claudio Scerrato

Anche Ciarla firma per i Philadelphia Phillies

Alessandro Ciarla raggiunge Ludovico Coveri nel campionato estivo dominicano. L'Academy of Nettuno rende infatti noto che il lanciatore classe 1997 ha firmato un contratto da professionista con i Philadelphia Phillies.

Nato a Nettuno nel 1997, tesserato per i Lion's, Ciarla ha frequentato l'Accademia di Tirrenia nella stagione 2012-2013. Nel 2013 il manager Claudio Scerrato lo ha fatto esordire nel Città di Nettuno in IBL. Successivamente, Scerrato ha seguito personalmente il pitcher presso la Academy of Nettuno, di cui è collaboratore, e ora gli ha proposto di firmare il contratto da professionista.

"Affronterò questo periodo con l’intenzione soprattutto di fare esperienza" ha detto Ciarla, che aveva iniziato la stagione 2016 con il Jolly Roger di Castiglione della Pescaia nella Serie A federale "Andrò a giocare nella Rookie League in Repubblica Dominicana, dove mi metterò a confronto con una realtà diversa, con altra gente, altri ragazzi, e vedremo successivamente dove riuscirò ad arrivare. Sono consapevole delle difficoltà, e soprattutto che dovrò impegnarmi molto per emergere. La lingua sarà un altro ostacolo da superare: per adesso parlerò in Spagnolo, mentre per l’Inglese dovrò lavorarci un po’ di più".

"Faccio scouting da 16 anni e ho imparato a guardare i giocatori non per il presente, ma20140517 CIARLA Alessandro Nettuno primo piano (CB-Oldman) per quello che potrebbero dare in futuro" ha detto Claudio Scerrato "Vedo in Ciarla e in Coveri grandi possibilità di riuscita, però dovranno essere pronti a una vita durissima dal punto di vista fisico e mentale".  
Oltre ai 2 pitcher, Scerrato ha segnalato ai Phillies anche l'interno Colagrossi: "Quest’anno mi hanno reso disponibile un buon budget. I ragazzi, dal punto di vista economico, riceveranno subito un bonus di ingresso, dopo avranno a disposizione un mensile che varierà dai 600 ai 3000 dollari, fermo restando che avranno vitto e alloggio a carico dell'Organizzazione".

La soddisfazione della Academy of Nettuno l'ha espressa il Presidente Roberto De Franceschi: "Abbiamo seguito Alessandro e i suoi progressi durante l'inverno e l'obiettivo che ha raggiunto è motivo di grandissimo orgoglio. Da noi sono passati anche Giordani e Colagrossi. Questo dimostra il valore del nostro programma. Siamo a disposizione di tutte le società che vogliono collaborare".

con la collaborazione di Roberto Minnocci