Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Giuan Farina al lavoro sul campo di Bollate

E' morto Giuan Farina, storico custode del campo di Bollate

E' morto Giovanni Farina. Era il custode del campo da baseball di Bollate, ma la semplificazione dà di lui una definizione certamente riduttiva. Sui social networkGiovanni Farina detto Giuan è stato il custode del campo di Bollate per 50 anni è stato definito l'anima del baseball di Bollate. Il Presidente Bruno Bertani lo definisce un'istituzione del baseball. Il manager della prima squadra, detentrice del titolo della A federale, David Sheldon attraverso una e-mail lo presenta come leggendario.
Prima dell'esordio nel campionato 2016 del Bollate (sabato 2 aprile alle 15.30 contro il Collecchio) verrà osservato un minuto di silenzio.

Giovanni Farina (da tutti ricordato come Giuan) aveva 80 anni e, lo impariamo dal sito del Milano '46, da 50 "viveva in simbiosi con il suo diamante". Si legge ancora nel ricordo: "Era probabilmente il primo tifoso del Bollate, ma era soprattutto un tifoso del baseball. Lui, che aveva vissuto da vicino quello milanese dagli anni '60 a oggi, era spirito critico e memoria storica, burbero e amabile al tempo stesso, uomo semplice ma capace di tenerti per ore a parlare del nostro gioco tra una fetta di salame e un bicchiere".
Farina era tesserato come Consigliere del Bollate anche per la stagione che va a iniziare.

Si uniscono al lutto il Presidente Fraccari (a nome del Consiglio Federale) e il Segretario Generale Curti (a nome di dipendenti e collaboratori).

Il funerale di Giuan è in programma alle 16 di venerdì 1 aprile presso la Chiesa Parrocchiale di San Martino, in centro a Bollate.