Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Il San Marino vince la Winter League Ragazzi

da Bologna, Daniele Mattioli

Il San Marino si è aggiudicato la Winter League Ragazzi al termine di una combattuta finale contro lo Staranzano Ducks, terminata con il punteggio di 2-0. La squadra del Monte Titano, che succede nell'albo d'oro della manifestazione al Rovigo, vincitore sia nel 2014 che nel 2015, è infatti partita subito forte segnando i 2 punti nella prima ripresa e ha poi difeso con i denti il vantaggio dall'assalto degli avversari.

''Sono davvero contento'' ha dichiarato al termine della finale il manager del San Marino Giorgio Grassi ''soprattutto perchè è stata premiata la tenacia dei nostri ragazzi. E' una vittoria del gruppo perchè ognuno, sia nel corso delle qualificazioni regionali che nelle partite giocate oggi, ha portato il suo contributo. Sono molto soddisfatto di questo''.

Nel corso della giornata, il San Marino, che era stato inserito nel girone B, aveva superato per 3-1 il Chianti, per 2-1 all'ultimo lancio l'LNG Adriatic Rovigo e per 4-2 gli Athletics Bologna. Nel gruppo A, invece, lo Staranzano Ducks aveva avuto la meglio del Vicenza per 5-1, del Castenaso per 1-0 e dello Junior Firenze per 3-0.

A differenza dell'anno passato non sono state disputate le finali di consolazione e pertanto, nella classifica generale, ci sono stati diversi piazzamenti a pari merito:

1 San Marino
2 Staranzano Ducks
3 Rovigo
3 Firenze
5 Castenaso
5 Athletics Bologna
7 Chianti
7 Vicenza

Il premio di miglior battitore del torneo è stato vinto da Emmanuel Clinton dell'LNG Adriatic Rovigo, che ha terminato con una media battuta pari a .600. La formazione veneta ha conquistato anche il riconoscimento del migliore lanciatore che è andato a Vincenzo Russo, capace di eliminare al piatto 9 avversari nelle 4 riprese disputate.  

A premiare le squadre e i singoli atleti sono stati Filippo Crepaldi e Alex Sambucci, giocatori della nazionale italiana e della Fortitudo Bologna.

Il 20 marzo si disputerà invece la finalissima ''Allievi'' a Trento.

La foto di copertina è di Lauro Bassani.