Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Board of Dreams Series: Genova sorride ad Antonio

di Marco Landi con Marco Pieri

Board of Dreams riparte da Genova per le ultime tre tappe di qualificazione prima del gran finale di Lucca Comics & Games, sul campo riproduzione dei Minnesota Twins.

La giornata si è svolta al Ludocaffè Zughemmo con diverse iscrizioni.

Al momento della partenza, però, purtroppo solo tre concorrenti hanno potuto partecipare. Quindi: girone classico da triangolare con tre scontri diretti al meglio di tre inning.

Iniziano a giocare Anna e Antonio e lo scontro, anche se abbastanza equilibrato, pende subito a favore del secondo, il quale, non ancora qualificato e alla terza presenza di tappa, cerca subito di chiudere i giochi.

Il risultato della prima partita termina con un 4-0 per Antonio, che riesce a segnare in tutti gli inning e, contenendo alla grande le mazze di Anna, non rischia mai di veder riaprire la partita.

La prima squadra sconfitta deve quindi giocarsela con il team di Paolo che è già qualificato per la Final 12 di Lucca grazie alla vittoria conseguita a Torino e gioca con una certa scioltezza, mettendo a segno il primo punto già al primo attacco.

Anna non vuol rendere le armi e i suoi sforzi sono premiati all'ottavo con fuoricampo da 2 punti ed 1 punto costruito in stile Pepita Muñoz: base per ball e successiva rubata, battuta di sacrificio per far avanzare in terza il corridore e successiva valida per il punto che vale il vantaggio di 3-1. Paolo cerca di reagire, ma la buona rotazione dei lanciatori di Anna porta solo qualche valida, ma nessun punto. Al nono attacco il vantaggio aumenta con un solo homer fino al 4-1 finale.

Siamo quindi alla terza partita in cui Antonio e Paolo si contendono la coppa di tappa visto che Anna, nonostante la precedente vittoria, non può far altro che accontentarsi del terzo posto, per differenza punti.

Inizio scoppiettante di Paolo che anche in questo secondo match parte subito bene con 1 punto e frena subito il box avversario concedendo briciole ottenendo anche 2 K.

All'ottavo, allungo dei Tokyo Manga con un fuoricampo da 2 punti al centro difeso da un monte di lancio stellare, tre uomini nel box e tre strikeout, un record in campionato.

Il nono inning è veramente emozionante: il 3 a 0 non basta a Paolo per vincere la tappa e Antonio non può permettersi di perdere altrimenti non sarebbe qualificato.

Paolo ci prova a vincere la sua seconda tappa, prende basi per ball, colpisce duro la palla e gioca Piero e Antonio (a destra) al termine della giornata genovese (Anna photo)aggressivo, ma il risultato non cambia. Anche se i giochi sono comunque fatti, si deve e si vuole giocare l'ultimo attacco di Antonio che grazie anche ai cambi sul monte effettuati da Paolo, riesce a conquistare la terza, senza però riuscire a fare gli ultimi 90 piedi.

Una tappa quindi equilibratissima, che ha portato tutti e tre i contendenti sul record di 1 vinta e 1 persa. Da regolamento si vanno ad analizzare i punti fatti/subiti, alla fine vince e si qualifica Antonio per il gran finale di Lucca, grazie a 1 punto in meno subito rispetto a Paolo.

La prossima tappa, l’ultima itinerante per l’Italia, penultima di campionato, si giocherà a Roma nella club house degli impianti dell’Acqua Acetosa il 26 settembre dalle 14:00, con la solita iscrizione gratuita e assistenza garantita da Marco Pieri, autore del gioco, per i manager alle prime armi, mentre l'ultima tappa sarà venerdì 30 ottobre a Lucca, il giorno prima della Final 12 che assegnerà al vincitore il viaggio e soggiorno a Tokyo per semifinali e finale del WBSC Premier 12.

La tappa romana si giocherà in Lega Junior con il DH obbligato, sul campo degli Athletics: “Come si fa a non essere romantici con il baseball?”

SITO BOARD OF DREAMS     PAGINA FB     ISCRIZIONI