Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Il Tommasin Padova passa in casa dei tricolori nel segno di Sartori, la T&A concentrata in attacco, Parma al supplementare

La ‘prima’ della Italian Baseball League, bagnata dalla pioggia, porta anche la prima sorpresa della stagione, con il Tommasin Padova capace di sconfiggere 6-4 a domicilio i campioni in carica bolognesi, con Massimiliano Sartori, autore di un fuoricampo da 4 punti, sugli scudi: 2 su 3 e 5 RBI. La sorpresa non riesce invece ai Godo Knights, che passano in vantaggio nella parte alta del primo supplementare a Parma, ma si vedono superare definitivamente (4-3) dai padroni di casa. Il diamante romano di ‘Casa CONI’ vede i nettunesi dell’Angel Service cedere 4-1 alla T&A San Marino, in vantaggio già alla prima ripresa. Per Rimini e Città di Nettuno, tutto rinviato a sabato.

La prima sorpresa della Italian Baseball League arriva da Bologna, dove il Tommasin Padova si impone per 6-4 contro la Fortitudo. Avanti subito 2-0, complice anche qualche problema di controllo da parte di Fleming, partente dell'UnipolSai, la formazione veneta si affida al partente Quevedo, prima di allungare in maniera decisa a metà gara, grazie al grande slam di Sartori (nella foto in primo piano di Lorenzo Bellocchio). Sotto 6-0, i padroni di casa tentano la rimonta, riducendo ripresa dopo ripresa il distacco, ma non riescono nell'impresa.

TABELLINO     ARTICOLO COMPLETO

Il Parma inizia il suo 2015 battendo (4-3) i Godo Knights al decimo inning. L'infreddolito pubblico del "Cavalli" ha avuto modo di assistere a una partita molto interessante, giocata da 2 squadre giovani e aggressive, anche se un po' leggere in battuta. I pitcher del Parma (Jimenez 6, Camacho 8, Petralia 1) hanno messo assieme 15 strike out e in doppia cifra (6 Uviedo e 4 Ribeiro) sono andati anche i pitcher ospiti. Noguera del Parma e Meriggi del Godo sono stati gli unici a chiudere con 2 valide.
Il finale è stato particolarmente emozionante. Nella seconda metà del decimo, con Godo in vantaggio di un punto, Parma ha colpito 3 valide in fila contro Ribeiro. Quella decisiva l'ha messa a segno Biagini.

TABELLINO     ARTICOLO COMPLETO

Esordio vincente per la T&A San Marino che si impone all’Angel Service Nettuno2 sul diamante romano dell’Acquacetosa (4-1). La squadra di Bindi dimostra una buona continuità nel box, parte nel migliore dei modi sbloccando il risultato al primo attacco e controlla le mazze laziali con Sanchez prima di raddoppiare il suo vantaggio al quarto, complice un anche un errore della difesa. A Teran e Rodriguez il compito, assolto con qualche brivido all’ottavo, di condurre in porto il primo successo stagionale per il nove del Monte Titano.

TABELLINO     ARTICOLO COMPLETO

La foto di copertina è di Lorenzo Bellocchio.